Fiori di Bach – i fiori della gioia e della salute

Fiori di Bach – i fiori della gioia e della salute
Condividi

“Se seguiamo i nostri veri istinti, desideri, pensieri, aneliti, non conosceremo altro che gioia e salute”

(Dr. E.Bach, “Libera te stesso”  cap. IV).

Una grande parte dei disturbi e dei sintomi fisici che lamentiamo quotidianamente sono la risposta del nostro organismo alle emozioni che viviamo, alle nostre preoccupazioni di tutti i giorni. Si tratta di disturbi psicosomatici.

Psicosomatica-pancialeggera

Per trattare questi disturbi ci si affida sempre più spesso alla medicina alternativa, come i diversi rimedi naturali. Uno di questi rimedi sempre più diffusi sono i Fiori di Bach.

Cosa sono i fiori di Bach?

I fiori di Bach sono un rimedio floreale ideato dal medico britannico Edward Bach, che sosteneva l’importanza di una terapia senza effetti collaterali e che prenda in considerazione le emozioni e la personalità di ogni singolo paziente.

Il principio base della fitoterapia di Bach consiste nel fatto che un singolo fiore sarebbe in grado di trasformare l’emozione negativa nel suo tratto positivo, con una conseguente scomparsa del sintomo fisico, essendo quest’ultimo ritenuto il disturbo finale di un disagio originatosi a un altro livello, molto più profondo.

Quali sono i fiori di Bach?

I fiori di Bach sono 38 e vengono suddivisi in 3 categorie:

fiori_di_bach-pancialeggera

I fiori di Bach sono classificati anche a seconda delle personalità umane: secondo Bach, le personalità sono 12:

  1. La persona Agrimony tende spesso a scendere a compromessi per evitare il più possibile le situazioni di conflitto, come le discussioni accese, finendo spesso per assumere una maschera superficiale di cordialità per amore della pace e dell’armonia.
  2. Le Centaury sono tra le persone più servizievoli e bisognose dell’approvazione altrui, ma questa loro caratteristica le porta facilmente ad essere sfruttate dagli altri, fino a superare un limite di sopportazione.
  3. La persona Chicory, caratterizzata da una volontà pragmatica, ha un temperamento da stratega ma bisognoso di affetto, spesso possessivo e permaloso.
  4. Rock Rose ha una personalità molto forte e impulsiva, contraddistinta nel suo lato positivo da coraggio e idealismo, ma tendente verso ansia e paura, sospinta da un fuoco interiore a sperimentare la negatività delle circostanze della vita.
  5. Nella Gentian prevale la tendenza a razionalizzare le situazioni emotive, che rischia però di trasformarsi in scetticismo e sfiducia.
  6. Il tratto tipico della Mimulus è la sensibilità e l’infantilismo: si tratta di una persona spontanea, semplice, facilmente impressionabile, incline agli entusiasmi ma che può sembrare talvolta ingenua.
  7. Gli individui Impatiens sono molto efficienti, pianificatori e volitivi; per la loro impazienza e risolutezza rischiano tuttavia di essere evitati dagli altri, o di andare incontro a un esaurimento fisico.
  8. La tendenza degli individui Cerato a valutare e soppesare molto le situazioni li induce anche a ricercare eccessivamente negli altri le certezze di cui hanno bisogno.
  9. Le persone Scleranthus, oltre ad essere fortemente indecise e volubili, interiorizzano molto le emozioni, ed escono spesso fuori degli schemi.
  10. L’individuo Vervain tende a esaltarsi e impegnarsi notevolmente nei progetti che gli stanno a cuore, ma le sue iniziative rischiano di degenerare nella superficialità o nel fanatismo.
  11. Water Violet ha una personalità pacata e propensa alla valutazione razionale, ma la cui freddezza riflessiva la induce ad assumere atteggiamenti intellettuali di superiorità e di distacco rispetto agli altri.
  12. Nell’individuo Clematis predominano i sentimenti ma soprattutto la fantasia, in virtù della quale risulta dotato di un temperamento artistico e creativo, il cui contraltare consiste in una tendenza a fantasticare e ad assentarsi dalla realtà.

I Fiori di Bach
Guarisci te stesso – I dodici guaritori e altri rimedi

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere


Un’altra suddivisione adottata da Bach è quella secondo gli stati d’animo da alleviare:

Come si usano e come si presentano i fiori di Bach:

fiori-di-bach-gocce-pancialeggera

I fiori di Bach si presentano sotto forma di gocce. I rimedi floreali vengono aggiunti su una base di acqua e brandy. I rimedi di Bach si trovano in commercio nelle Erboristerie e le Farmacie.

Si consiglia di prendere i Fiori di Bach 4 gocce 4 volte al giorno, direttamente in bocca. Al mattino a digiuno, e alla sera prima di coricarsi, sono i momenti più importanti, le altre due volte, quando si vuole, possibilmente dando un certo ritmo agli orari. E’ possibile prendere i Fiori di Bach anche con una frequenza giornaliera maggiore qualora se ne senta il bisogno.


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.



Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.