Tag: dimagrire

Clorofilla: che cos’è e perché mangiare cibi verdi?

Clorofilla: che cos’è e perché mangiare cibi verdi?

La clorofilla viene associata al colore verde delle piante. Ma il suo ruolo non si limita solamente al colorare le foglie. In questo post cercheremo di comprendere meglio, che cos’è la clorofilla e perché dovremmo mangiare più spesso cibi verdi.   Che cos’è la clorofilla? La…

Dieta – cosa fare per perdere peso? I 7 passi per iniziare a dimagrire.

Dieta – cosa fare per perdere peso? I 7 passi per iniziare a dimagrire.

Intraprendere un percorso di dimagrimento sembra sempre molto difficile. E se vi dicessi, che per iniziare a dimagrire basta seguire alcuni passi precisi? In questo post vi farò vedere cosa fare per perdere peso in modo sano, naturale e duraturo. Immaginate di dover fare una…

7 carboidrati da mangiare per dimagrire

7 carboidrati da mangiare per dimagrire

Demonizzati da tantissimi guru delle diete, i carboidrati possono diventare un vero e proprio alleato della linea e in questo post cercheremo di capire quali sono i migliori carboidrati da mangiare per dimagrire.

Le diete prive di carboidrati possono aiutarci a raggiungere risultati a breve termine, ma a lungo andare possono diventare insostenibili e addirittura pericolose. Non è possibile dimagrire in modo sano e giusto eliminando i carboidrati.

È vero che il primo passo per perdere peso è ridurre le calorie, ma solo un apporto bilanciato ed equilibrato di macronutrienti (proteine, grassi o lipidi e carboidrati) ci aiuta a dimagrire in modo SANO e duraturo.

Cosa sono i carboidrati?

I carboidrati fanno parte della cosiddetta categoria dei macronutrienti, insieme alle proteine ed ai grassi (lipidi).

I carboidrati sono una fonte importantissima di energia per il nostro organismo, e sono indispensabili per il metabolismo delle proteine e dei grassi.

A seconda della loro struttura, i carboidrati vengono divisi i due categorie:

1 – complessi

carboidrati-complessi

In questa categoria vi sono gli alimenti ricchi di amido, fibre, pectina e glicogeno: pane, legumi, cereali, pasta, patate, verdure, noci, semi, erbe aromatiche ecc.

Quali sono le proprietà dei carboidrati complessi?

  • Vengono assimilati lentamente e donano un senso di sazietà prolungato, grazie alla presenza dell’amido e delle fibre.
  • Facilitano le funzioni intestinali e sono utili per la salute della flora batterica intestinale.
  • Drenanti – aiutano a eliminare i liquidi in eccesso e a prevenire la ritenzione idrica, che può causare gonfiore e aumento di peso.
  • Utili per la salute della mucosa dello stomaco e facilitano la digestione.
  • Grazie alla presenza di glicogeno, i carboidrati complessi sono indispensabili per la salute dei muscoli.

Il glicogeno è il carburante che aiuta il nostro organismo a funzionare bene. Il glicogeno è composto da molecole di glucosio, che forniscono energia per la vita e per le nostre attività quotidiane. In alcuni casi (attività fisica, malattie, alcune abitudini di vita e alimentari ecc.) il glucosio che assumiamo attraverso l’alimentazione non è sufficiente, e l’organismo è costretto a recuperare le energie necessarie dal glicogeno conservato nel nostro fegato e nei muscoli.

2 – semplici

carboidrati-semplici

In questa categoria vi sono gli alimenti che contengono diversi tipi di zuccheri, come glucosio, fruttosio, galattosio, saccarosio e maltosio: frutta, latte, dolci e prodotti da forno, caramelle, gelato, birra, cibi pronti e da fast-food ecc.

Quali sono le proprietà dei carboidrati semplici?

  • Causano un aumento veloce del glucosio nel sangue.
  • Danno una sferzata di energia.

Quando i livelli di glucosio aumentano, il pancreas inizia a produrre insulina. Più carboidrati mangiamo, più insulina viene prodotta. La differenza fra le due categorie di carboidrati è proprio qui: i carboidrati complessi provocano un aumento graduale dei livelli di insulina, mentre i carboidrati semplici causano dei veri e propri picchi di insulina e stimolano l’appetito.

Se per placare la fame mangiamo sempre carboidrati semplici, otteniamo una produzione ed una concentrazione eccessiva di insulina nel sangue. I livelli alti di insulina impediscono la corretta digestione ed assimilazione dei grassi, e, come conseguenza, causano aumento di peso.

Ciò non significa, che dobbiamo rinunciare per sempre ai carboidrati semplici, ma piuttosto che dobbiamo dare priorità ai carboidrati complessi all’interno di una dieta bilanciata.

Guarda questo video del dott. Filippo Ongaro, che spiega quali sono i tre 3 errori più comuni dell’assunzione di carboidrati:

Ma quali sono gli alleati assoluti della nostra linea? Quali carboidrati ci supportano e facilitano il nostro percorso di dimagrimento?

7 carboidrati da mangiare per dimagrire

1 – Ceci

carboidrati-per-dimagrire-ceci

I ceci sono un alimento molto salutare, ricco di proteine e di aminoacidi essenziali, responsabili per un metabolismo sano e veloce. La ricchezza di fibre, inoltre, aiuta a saziarci prima e più a lungo – un altro motivo per consumare più ceci se vogliamo dimagrire.

I ceci sono ottimi preparati nel brodo vegetale, condito con spezie e olio extravergine d’oliva. Un altro modo straordinariamente buono e salutare e di consumare i ceci è l’hummus – un piatto tipico della cucina mediorientale, preparato con ceci, semi di sesamo, succo di limone e olio extravergine di oliva. Le ricette possono variare a seconda della zona di origine, ma se non siamo abbastanza bravi in cucina, possiamo comprarlo già pronto.

Tanti nutrizionisti consigliano di sostituire gli alimenti ricchi di grassi saturi con i ceci, se vogliamo perdere peso.

2 – Pasta

carboidrati-per-dimagrire-pasta

Per chi è nato e cresciuto mangiando piatti della cucina mediterranea, rinunciare alla pasta per dimagrire è un’impresa piuttosto impossibile. Ma non è assolutamente necessario. Tutto il contrario. La pasta, preparata con semola di grano duro (meglio se integrale), fa parte della categoria dei carboidrati complessi che ci forniscono la giusta dose di energia e favoriscono l’eliminazione di tossine dall’organismo.

Le combinazioni ideali sono con verdure ed erbe aromatiche, ed il grado di cottura consigliato è quello al dente.

3 – Fagiolini e asparagi

carboidrati-per-dimagrire-fagiolino-asparagi

I fagiolini sono ricchi di potassio, un minerale indispensabile per la salute dei muscoli e dell’intestino. I fagiolini, inoltre, sono un alimento ricchissimo di proteine vegetali ed è consigliato alle persone che non mangiano carne (vegetariani e vegani). Fra le altre qualità dei fagiolini vi sono: contenuto calorico basso, la capacità di saziare presto e di mantenere il senso di sazietà a lungo.

Gli asparagi hanno effetti simili. Contengono una quantità molto elevata di fibre, vengono digeriti facilmente e sono una fonte preziosa di vitamine. Gli asparagi inoltre aiutano a ad equilibrare la pressione sanguigna, a eliminare le tossine dall’organismo e a stimolare il lavoro del muscolo cardiaco.


Se vuoi perdere peso e non sai cosa esattamente dovresti mangiare per accelerare il processo di dimagrimento, clicca QUI per scaricare il tuo report gratuito.


4 – Funghi

carboidrati-per-dimagrire-funghi

I funghi sono un alimento estremamente nutriente e contengono pochissime calorie. I funghi champignon, ad esempio, contengono soltanto 27 calorie per ogni 100 g.  Un’altra qualità che rende i funghi il cibo ideale per chi desidera perdere peso, è la ricchezza di fosforo, potassio, vitamine del gruppo B, C e D, fibre e proteine, che permettono di saziarci prima.

Esistono addirittura delle diete a base di funghi, ma non mi sentirei di consigliarle, perché mangiare troppi funghi potrebbe provocare reazioni allergiche e problemi intestinali, affaticare il fegato e aumentare i livelli di acido urico nel corpo. Tuttavia, all’interno di una dieta bilanciata e varia, i funghi possono diventare un vero alleato della nostra linea.

5 – Riso

carboidrati-per-dimagrire-riso

Il riso selvatico (chiamato anche Zizania acquatica ed originario del Nordamerica) viene considerato la varietà più salutare di questo cereale. Questo tipo di riso ha un buon apporto calorico, contiene tante fibre ed anche una quantità elevata di triptofano – un aminoacido noto per le sue proprietà calmanti e riequilibranti. Il riso selvatico ha un buon sapore leggermente nocciolato ed è un ottimo modo per saziarci presto.

Alcuni nutrizionisti raccomandano di consumare il riso selvatico insieme ad altri tipi di riso (come il riso integrale ad esempio), perché potrebbe risultare pesante per la digestione di chi non è abituato a mangiarlo spesso.

6 – Mais

carboidrati-per-dimagrire-mais

Il mais è un alimento molto controverso. Alcuni nutrizionisti e dietologi, come Haylie Pomroy ne “La dieta del super metabolismo”, sconsigliano il consumo di mais per chi desidera perdere peso, perché in tante culture (come quella americana) è spesso frutto di coltivazioni OGM (organismi geneticamente modificati) e viene consumato in modo esagerato, ed è per questo motivo che potrebbe rallentare il metabolismo ed ostacolare la perdita di peso.

Tuttavia, all’interno di una dieta bilanciata e dando preferenza ad alimenti provenienti da agricoltura biologica, il mais è un ottimo alleato nel percorso di dimagrimento. Il mais è ricco di proteine e di vitamine, che aiutano a migliorare la salute della pelle, dei capelli e delle unghie, e di fibre tanto utili per il buon funzionamento dell’intestino, e che inoltre possono stimolare il nostro metabolismo ed aiutarci a bruciare i grassi in eccesso.

Alcuni dietologi consigliano di abbinare il mais ai fagioli – una combinazione che aiuta a perdere peso, grazie alla presenza di amido resistente, utile per migliorare la digestione e per risvegliare il metabolismo.

7 – Patate

carboidrati-per-dimagrire-patate

Questo è un altro alimento ricco di controversie. C’è chi demonizza le patate e le vieta all’interno di diete dimagranti, c’è chi invece consiglia diete basate sul consumo di sole patate – approcci estremi, che funzionano solo a breve termine.

Non tutti sanno, che le patate contengono meno amidi di quelli contenuti nella pasta o in alcuni cereali.

Molta importanza ha anche il metodo di cottura. Se fritte, è ovvio, le patate non sono proprio un piatto salutare e consigliabile a chi desidera dimagrire, ma bollite, al forno o cotte al vapore e condite con erbe aromatiche, spezie e olio extravergine d’oliva sono perfette per essere aggiunte alla nostra dieta dimagrante.

Le patate hanno un indice di sazietà molto elevato, hanno un contenuto calorico abbastanza ridotto, sono ricche di fibre e sono un’ottima fonte di energia, soprattutto post-allenamento.

È ovvio che, è inutile limitarsi a questo elenco di sette carboidrati da mangiare per dimagrire. Se vogliamo ottenere risultati duraturi e migliorare la nostra salute dobbiamo adottare uno stile alimentare bilanciato, con un giusto apporto di tutti i macronutrienti (proteine, grassi e carboidrati) – è fondamentale per tornare in linea, mantenere il peso forma e migliorare la salute.

Grazie per aver letto 7 carboidrati da mangiare per dimagrire e, se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento. Grazie di cuore!

Come capire che mangiamo male? 5 sintomi del corpo che indicano una dieta sbagliata

Come capire che mangiamo male? 5 sintomi del corpo che indicano una dieta sbagliata

Molto spesso la causa dei nostri malesseri quotidiani è un’alimentazione errata. Ma come capire che mangiamo male? La risposta è: ascoltando il nostro corpo. Esistono infatti alcuni sintomi precisi che indicano una dieta sbagliata. L’alimentazione equilibrata è la base della salute. Un’alimentazione sregolata, che si…

Vellutata di zucchine e lenticchie – ricetta facile e light

Vellutata di zucchine e lenticchie – ricetta facile e light

Le minestre, le zuppe e le vellutate sono ottime per tornare in forma e disintossicarsi in vista della primavera. Oggi vi propongo un’altra ricetta facile e light di vellutata preparata con zucchine e lenticchie, semplice e perfetta sia per pranzo, che per la cena. Mangiare…

Cerotti per dimagrire – un’illusione o un vero aiuto per perdere peso più velocemente?

Cerotti per dimagrire – un’illusione o un vero aiuto per perdere peso più velocemente?

Sempre più persone sono alla ricerca di metodi, diete e prodotti che aiutano a perdere peso più velocemente, e da qualche anno si trovano sul mercato diversi tipi di cerotti per dimagrire, che promettono risultati rapidi e duraturi. Vediamo quali sono gli ingredienti base dei cerotti più venduti e come (e se) funzionano.

Perdere peso non è facile, e molto spesso ci sembra un’impresa impossibile. Pur cambiando le abitudini alimentari e lo stile di vita, alcune persone non riescono ad ottenere risultati soddisfacenti e scelgono di provare alcuni metodi alternativi e complementari, per aumentare le probabilità di riuscita. Fra questi vi sono tè dimagranti, pillole dimagranti, fasce dimagranti, creme e gel dimagranti, e cerotti dimagranti.

Cosa sono i cerotti per dimagrire?

cerotti-per-dimagrire

I cerotti dimagranti sono dei dispositivi, che una volta applicati sulla pelle, attraverso l’assorbimento dei principi attivi, aiutano a perdere peso più velocemente.

Nella maggior parte dei casi gli ingredienti di questi cerotti svolgono:

  • un’azione anti-fame, e possono essere d’aiuto nei casi di fame nervosa;
  • un’azione termogenica, che può essere d’aiuto nella lotta contro il grasso localizzato;
  • un’azione disintossicante, drenante e tonificante, utile per combattere gonfiore e cellulite;
  • un’azione stimolante sul metabolismo, facilitando la perdita di peso.

Per minimizzare il rischio di effetti collaterali, è sempre meglio scegliere cerotti a base di ingredienti naturali ed a seconda delle proprie necessità, che si tratti di dimagrimento localizzato, cellulite, metabolismo lento o fame nervosa.

Quali sono gli ingredienti dei cerotti per dimagrire?

Ecco alcuni degli ingredienti naturali maggiormente utilizzati nei cerotti dimagranti:

Fucus vesiculosus

fucus-ingrediente-cerotti-dimagranti

Il Fucus è un’alga, che vive sulle coste atlantiche della Norvegia, della Scozia e dell’Irlanda, e viene chiamata anche Quercia marina. Il Fucus è ricchissimo di iodio, sostanza necessaria al buon funzionamento della tiroide e, di conseguenza, indispensabile per le funzioni metaboliche dell’organismo. Ed è grazie all’elevato contenuto di iodio, che il Fucus risulta così efficace nel coadiuvare la perdita di peso. Il Fucus agisce in modo particolare sul metabolismo lipidico, e può risultare utile anche nel controllo dei livelli di colesterolo.

Il Fucus inoltre ha un’azione ipoglicemizzante, che favorisce la normalizzazione dei livelli dello zucchero nel sangue.

Oltre a stimolare la tiroide e, rispettivamente il metabolismo, il Fucus ha anche la proprietà di inibire l’appetito e placare i morsi della fame nervosa per aiutare a tornare in forma in modo naturale e sicuro.

Garcinia Cambogia

garcinia-cambogia-ingrediente-cerotti-dimagranti

La Garcinia Cambogia è una pianta originaria del Sud-Est Asiatico ed è usata da millenni nella medicina tradizionale orientale per i suoi effetti benefici su tutto l’organismo.

La Garcinia Gambogia è particolarmente ricca di acido idrossicitrico (HCA), grazie al quale è indicata come coadiuvante nella perdita di peso, perché aiuta a stimolare il metabolismo ed a bruciare i grassi.

La Garcinia Cambogia inoltre è nota per le sue proprietà anti-fame, perché stimola il rilascio di serotonina, andando ad agire in maniera positiva sul senso di fame, che spesso è causa dell’eccesso di calorie giornaliere. Grazie a questo ingrediente è possibile gestire con più facilità una dieta ipocalorica e gli attacchi di fame nervosa.

La Garcinia Cambogia aiuta il fegato a inibire l’enzima, che è responsabile dell’assimilazione degli zuccheri che, invece di essere metabolizzati dal corpo sotto forma di grasso, vengono convertiti in energia e messi a disposizione immediata del nostro organismo.

Guaranà

guaranà-ingrediente-cerotti-dimagranti

Il guaranà è noto per le sue proprietà stimolanti del metabolismo, facilitando così l’azione bruciagrassi e la perdita di peso.

Ricco di antiossidanti, il guaranà ha anche un effetto disintossicante sull’organismo. Ma non solo. Il guaranà vanta anche proprietà calmanti del senso di fame – un effetto simile a quello dello zenzero o della cannella.

Caffeina

caffeina-ingrediente-cerotti-dimagranti

La caffeina è forse l’ingrediente “anti-ciccia” più noto e utilizzato in assoluto. È stato dimostrato, che la caffeina stimola il metabolismo ed aiuta a combattere i depositi di grasso, rendendo la pelle più tonica e liscia. Per questo motivo la caffeina risulta molto utile nella lotta contro la cellulite.

banner cellulite

Capsaicina

capsaicina-ingrediente-cerotti-dimagranti

La capsaicina è una sostanza estratta dal peperoncino ed è nota per le sue proprietà di aumentare la termogenesi e, di conseguenza, anche il metabolismo basale.

Grazie a queste proprietà, la capsaicina risulta molto utile sia nella lotta contro i chili in più, che nel combattere la pelle a buccia d’arancia.

Tè verde

tè-verde-ingrediente-cerotti-dimagranti

Il tè verde è ricco di catechine, sostanze antiossidanti appartenenti alla categoria dei flavonoidi. Le catechine hanno la proprietà di aumentare il senso di sazietà e di stimolare il metabolismo dei grassi, motivo per cui risultano molto utili nelle cure dimagranti.

Dandelion

tarassaco-ingrediente-cerotti-dimagranti

Conosciuta anche come tarassaco, questa pianta officinale è ottima per prevenire e curare la ritenzione idrica e la cellulite, perché stimola la diuresi e vanta anche proprietà depurative e disintossicanti.

Arancia amara

arancia-amara-ingrediente-cerotti-dimagranti

L’arancia amara è ricca di sinefrina, una sostanza dall’azione anoressizzante (anti-fame) e per questo motivo risulta utile nelle diete dimagranti.

Quali sono i cerotti per dimagrire più noti e venduti sul mercato?

Fucus+ – Cerotti dimagranti agli estratti di fucus

fucus-slimming-patch-cerotti-per-dimagrire

Ma oltre l’estratto di alghe fucus questi cerotti contengono anche estratti di tè verde e bacche di Acai, ricchissime di vitamina C – un importante antiossidante che risulta utile anche nella perdita di peso.

I cerotti Fucus+ una volta applicati sulla pelle rilasciano in modo graduale gli estratti naturali direttamente nell’organismo, agendo in modo positivo sul senso di fame e facilitando il controllo delle calorie ingerite ed il dimagrimento.

Azioni dei cerotti Fucus +:

  • sopprimono l’appetito;
  • stimolano il metabolismo;
  • danno energia.

Slimming Patch (Hershley) – Cerotti snellenti agli estratti naturali

slimming-patch-hershley-cerotti-per-dimagrire

Anche qui troviamo l’ormai conosciuta alga Fucus, ma anche la garcinia cambogia, il guaranà e la caffeina. Grazie a questo mix di ingredienti naturali, i cerotti Slimming Patch (Hershley) svolgono le seguenti azioni:

  • disintossicante;
  • sopprimono l’appetito;
  • stimolano il metabolismo e bruciano i grassi;
  • donano energia e migliorano la concentrazione.

Wonder Belly – Mymi Wonder Patch

wonder-belly-mymi-cerotti-per-dimagrire

Questi cerotti sono stati studiati appositamente, per essere applicati sulla fascia addominale e per combattere l’effetto pancetta, le maniglie dell’amore e la cellulite.

Anche qui tutti gli ingredienti sono di origine naturale e fra i principi attivi utilizzati troviamo: la caffeina, la capsaicina, la catechina, ma anche una sostanza chiamata Sophoricoside, estratta da una pianta di origine giapponese nota da secoli per le sue proprietà bruciagrassi.

Azioni dei Mymi Wonder Patch:

  • stimolano il metabolismo dei grassi;
  • stimolano la circolazione sanguigna;
  • depurano l’organismo.

Bios Line Cell-Plus Cerotti Cellulite

bios line cerotti cellulite

Questi cerotti, una volta applicati a contatto con la pelle, aiutano a drenare i liquidi in eccesso ed i grassi sottocutanei, che causano gli inestetismi della cellulite in modo semplice e totalmente naturale.

Fra gli ingredienti troviamo estratti di: finocchio, rosmarino ed altri estratti vegetali. E’ un prodotto senza parabeni, siliconi, oli minerali. Dermatologicamente testato.

Azioni dei cerotti Cell-Plus:

  • drenante;
  • disintossicante;
  • tonificante;
  • stimola la circolazione sanguigna.

Cerotto Dimagrante di Bio Luce

cerotto-dimagrante-bio-luce

Fra gli ingredienti di questi cerotti troviamo estratti di: arancia amara, scutellaria, biancospino, angelica sinensis ecc.

L’utilizzo costante di questi cerotti può aiutare a:

  • eliminare i liquidi in eccesso e a migliorare l’attività dell’intestino;
  • ridurre l’assimilazione di zuccheri, grassi ed amidi;
  • disintossicare l’organismo;
  • snellire tutto il corpo.

Quali sono le controindicazioni dei cerotti per dimagrire?

  1. Questi cerotti non vanno utilizzati in caso di problemi della pelle: dermatiti, ulcere, irritazioni ecc.
  2. È sconsigliato l’uso dei cerotti dimagranti in caso di allergie a uno o più principi attivi ed in caso di gravidanza.
  3. È consigliabile consultare un medico se state seguendo altre cure mediche, perché alcuni degli ingredienti dei cerotti dimagranti possono interferire con alcuni farmaci.

Ma i cerotti per dimagrire funzionano davvero?

Certo è che non esiste una soluzione miracolosa ai chili in più. È indispensabile cambiare lo stile alimentare e ridurre l’assunzione di calorie, oltre che fare del movimento durante la giornata e bere tanta acqua.

I cerotti dimagranti possono aiutare il nostro corpo a reagire meglio e più rapidamente ai cambiamenti nel nostro stile di vita, aumentando la probabilità di perdere peso più velocemente. È necessaria una sinergia di condizioni perché il nostro percorso di dimagrimento abbia successo.

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento.

Grazie!

Insalata “finto cous cous” di cavolfiore bianco crudo

Insalata “finto cous cous” di cavolfiore bianco crudo

Il cavolfiore è un alimento ipocalorico e ricchissimo di nutrienti preziosi, e questa insalata di cavolfiore crudo, chiamata anche “finto cous-cous”, permette di gustare al meglio questa verdura di stagione. Apprezzato moltissimo per e sue numerose proprietà salutari, il cavolfiore andrebbe consumato crudo in modo…

Come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza soffrire troppo

Come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza soffrire troppo

Non è un segreto ormai, che per migliorare la nostra forma fisica, e rispettivamente la nostra salute, dobbiamo cambiare stile di vita e alimentazione. Ma come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza troppi sacrifici? Domandona, vero?   La verità è che questa cosa…

Vellutata di piselli secchi e broccoli – ricetta facile e light

Vellutata di piselli secchi e broccoli – ricetta facile e light

La vellutata di piselli secchi e broccoli è un piatto perfetto per riscaldarsi quando fuori fa freddo ed è ottimo per chi desidera migliorare la forma fisica, perché è molto light e nutriente, ricco di proteine, di fibre e di acido folico.

Questa vellutata ha un colore verde bellissimo, che, secondo la cromoterapia contribuisce a dare serenità e senso di pace ed è un valido sostegno per il sistema nervoso.

Gli ortaggi verdi, inoltre, sono noti per le loro proprietà protettive nei confronti delle malattie cardiovascolari e tumorali, e sono ricchissimi di magnesio – un minerale fondamentale per il metabolismo delle proteine e dei carboidrati.

broccoli-piselli-secchi-pancialeggera

I piselli secchi, in modo particolare, contengono anche elevate quantità di potassio, calcio, fosforo, ferro, vitamine del gruppo B, vitamina A e C. Sono ricchissime di fibre (più dei piselli freschi) e sono una fonte importante di proteine vegetali di qualità.

Anche i broccoli sono un ingrediente molto prezioso, ricchissimo di vitamine, Sali minerali e fibre. Ho dedicato anche un post qui sul blog a questo ortaggio prezioso, dove ho elencato tutte le sue proprietà. Se hai un minuto lo puoi leggere qui: Broccoli – tutte le proprietà benefiche e le controindicazioni.

Potete personalizzare questa ricetta con gli aromi e le spezie che più vi piacciono. Io ho utilizzato l’alloro e l’aglio per la cottura e poi ho condito con del profumatissimo origano siciliano e del pepe.

Ricetta della vellutata light di piselli secchi e broccoli

Ingredienti (per 2 persone):

  • Piselli secchi 160 g
  • 1 broccolo medio
  • Acqua 1,2 litri
  • Alloro
  • Uno spicchio d’aglio
  • Brodo vegetale granulare (biologico) 2 cucchiai
  • Origano, pepe, sale (opzionale)
  • Olio E.V.O.

Procedimento:

1 – Sciacquare abbondantemente i piselli sotto acqua corrente e metterli a cuocere in una pentola capiente con la quantità di acqua indicata sopra ed uno spicchio d’aglio.

vellutata-piselli-e-broccoli-procedimento1-pancialeggera

2 – Dopo circa 20-25 minuti di cottura aggiungere i broccoli lavati e divisi in cimette, l’alloro, il brodo e il pepe. Attenzione al sale, il brodo è già abbastanza saporito, quindi prima di aggiungere altro sale è meglio assaggiare. Mescolare e fare cuocere per altri 20 minuti circa da quando riprende il bollore, finché i broccoli non saranno teneri.

3 – Togliere l’aglio e l’alloro e frullare il tutto con un frullatore ad immersione.

Attenzione: Se usate una pentola con rivestimento antiaderente, trasferite il tutto in un recipiente di vetro prima di utilizzare il frullatore.

4 – Una volta raggiunta una consistenza cremosa, la vellutata è pronta per essere servita. Condite con dell’olio extravergine d’oliva, dell’origano e del pepe e servite.

vellutata-piselli-e-broccoli-procedimento4-pancialeggera
ricette-pancialeggera

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento. Grazie di cuore!

Come perdere peso più velocemente – 5 abitudini da eliminare

Come perdere peso più velocemente – 5 abitudini da eliminare

Dimagrire, si sa, non è per niente facile e non esistono soluzioni miracolose che fanno sciogliere i chili in più senza fatica, ma per perdere peso più velocemente, è possibile seguire alcuni accorgimenti, ed eliminare alcune abitudini che fanno parte della nostra routine potrebbe essere…