Crostata rovesciata di albicocche e pesche – ricetta light e senza glutine

La crostata rovesciata di albicocche e pesche è un dolce estivo da preparare velocemente quando ci avanza tanta frutta.

Adoriamo la frutta, e in modo particolare la frutta d’estate, e in famiglia ne compriamo spesso troppa. Questa ricetta è nata dal desiderio di trovare un modo per non sprecare la frutta e di preparare qualcosa di fresco, leggero, digeribile e NON troppo dolce.

La crostata rovesciata di albicocche e pesche è un dolce estremamente semplice da preparare. È molto leggero perché non contiene uova e prevede l’utilizzo di pochissimi grassi. È inoltre adatto ad essere consumato anche dalle persone intolleranti al glutine, perché è preparato con la farina di riso.

Per questa ricetta ho usato albicocche e pesche, perché era la frutta che mi avanzava in casa, ma si possono usare anche solamente le albicocche oppure qualsiasi altro tipo di frutta vi piaccia, purché sia frutta di stagione.

albicocche-pesche-pancialeggera

Questo dolce è una torta rovesciata (simile alla tarte tatin francese) perché la frutta viene adagiata sul fondo della tortiera per poi essere coperta da una pasta brisée, che in questo caso è stata preparata con un ingrediente speciale e di cui vi ho già parlato molto – il kefir. La crosta risulta croccante, light e molto digeribile.

Per questa ricetta non ho utilizzato aromi (come la vanillina o la cannella) perché non volevo coprire il profumo ed il sapore della frutta, ma a piacere potete aggiungere anche i vostri aromi preferiti.

Crostata rovesciata di albicocche e pesche – ricetta light e senza glutine

Ingredienti

Per la base

Farina di riso bio 300 g

Zucchero di canna bio 1 cucchiaio

Un pizzico di sale

Olio di semi di girasole bio 1 cucchiaio + q.b. per ungere la tortiera

Latte di kefir 200 g

Per il ripieno di frutta

Albicocche e pesche 500 g circa

Zucchero di canna bio 5 cucchiai

Procedimento

1 – Mescolare in una terrina la farina di riso con lo zucchero ed il pizzico di sale.

crostata-rovesciata-procedimento1-pancialeggera

2 – Aggiungere il kefir ed iniziare a impastare con le mani. Se l’impasto sembra troppo asciutto potete aggiungere qualche cucchiaio d’acqua. Dovete ottenere un impasto liscio, omogeneo ed abbastanza elastico.

crostata-rovesciata-procedimento2-pancialeggera

3 – Preparare il composto di frutta: lavare tutta la frutta, tagliare le albicocche a metà e le pesche a fette. Ungere una tortiera con un po’ d’olio e distribuire sul fondo 4 cucchiai di zucchero di canna. Adagiare la frutta con la buccia verso l’alto in uno strato e in modo da coprire il fondo della tortiera. Spolverare con il cucchiaio di zucchero rimasto.

crostata-rovesciata-procedimento3-pancialeggera

4 – Stendete la base (io ho steso l’impasto sopra un canovaccio pulito) e disponetela sopra la frutta, rivoltando i bordi verso il basso come per avvolgere il ripieno. Punzecchiate la pasta con una forchettina o con uno stecchino e infornate la crostata rovesciata in forno preriscaldato a 180 gradi per 40-50 min.

crostata-rovesciata-procedimento4-pancialeggera

5 – Sfornate il dolce e fate raffreddare prima di capovolgerlo su un piatto da portata. Servite la crostata rovesciata senza glutine tiepida accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, oppure da sola, fresca, facendola riposare un paio d’ore nel frigo.

crostata-rovesciata-procedimento5-pancialeggera

crostata-rovesciata-albicocche-senza-glutine-pancialeggera

crostata-rovesciata-alla-frutta-senza-glutine-pancialeggera

Bon-Appetit-ricette-pancialeggera

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Muffin al cocco e gocce di cioccolato – ricetta light, senza glutine e senza uova

Anche chi non è amante di dolci ogni tanto viene assalito dal desiderio di mangiare qualcosa di sfizioso. La ricetta che vi propongo oggi sono dei muffin al cocco e gocce di cioccolato senza glutine e senza uova – una ricetta adatta a tutti: sia per chi segue un’alimentazione priva di glutine, vegetariana o vegana, sia per chi non ha problemi di intolleranze ed è semplicemente alla ricerca di un dolce buono, leggero ed ipocalorico.

Come la maggior parte delle mie ricette, questi muffin sono davvero molto facili e veloci da preparare, perfetti per chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina, ma non vuole rinunciare al gusto.


Se hai un minuto puoi vedere anche altre ricette senza glutine:

Torta di kiwi aromatizzata al limone e zenzero – ricetta light, senza glutine e senza lattosio

Torta di kiwi aromatizzata al limone e zenzero – ricetta light, senza glutine e senza lattosio

Torta salata con asparagi senza glutine – ricetta light

Torta salata con asparagi senza glutine – ricetta light


Questi muffin sono ottimi per colazione con lo yogurt o la marmellata, come spuntino con un centrifugato di frutta o per accompagnare il tè pomeridiano. Sono molto digeribili, hanno un sapore delicato, leggero e non troppo dolce.

Muffin al cocco e gocce di cioccolato – ricetta light, senza glutine e senza uova

muffin-cocco-cioccolato-senza-glutine-light-pancialeggera

Ingredienti:

farina di riso bio 300 g

zucchero di canna bio 160 g

cocco grattugiato bio 100 g

gocce di cioccolato bio 50 g

1 bustina lievito per dolci

1 bustina vanillina

Un pizzico di sale

Olio di semi (ho usato girasole bio) – 3 cucchiai 

Acqua 150 – 200 ml circa

Zucchero a velo per spolverare

Procedimento

1 – In una terrina mescolare bene tutti gli ingredienti secchi: la farina di riso, lo zucchero, il lievito, la vanillina, il pizzico di sale.

muffin-cocco-senza-glutine-procedimento1-pancialeggera

2 – Aggiungere l’olio e, mescolando, poco alla volta l’acqua. L’impasto deve risultare cremoso e abbastanza liquido, ma non troppo, della consistenza dello yogurt intero.

muffin-cocco-senza-glutine-procedimento2-pancialeggera

3 – Aggiungere al composto il cocco e le gocce di cioccolato. Mescolare bene e riempire gli stampi da muffin per 3/4 (si possono usare anche delle coppette di alluminio). Questa è una dose per 10-12 muffin.

muffin-cocco-senza-glutine-procedimento3-pancialeggera

4 – Cuocere in formo preriscaldato a 180 gradi per 20-30 minuti. La superficie dei muffin deve essere bella dorata, potete fare anche la prova dello stecchino prima di tirarli fuori dal forno.

muffin-cocco-senza-glutine-procedimento4-pancialeggera

5 – Lasciare raffreddare, spolverare con dello zucchero a velo e servire. 😊

muffin-cocco-senza-glutine-procedimento5-pancialeggera

muffin-cocco-senza-glutine-procedimento6-pancialeggera

Bon-Appetit-ricette-pancialeggera


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it

Torta salata con asparagi senza glutine – ricetta light

Finalmente è stagione di asparagi – una verdura delicata e straricca di benefici. Uno dei modi migliori per gustarla è nelle torte salate. Di seguito vi presento una ricetta light di torta salata con asparagi senza glutine, perché per la base ho utilizzato la farina di grano saraceno e la farina di riso.


Se hai un minuto puoi vedere anche altre ricette con farina di grano saraceno e farina di riso:

Torta pere e cioccolato con farina di grano saraceno – ricetta senza uova e senza burro

Torta pere e cioccolato con farina di grano saraceno – ricetta senza uova e senza burro

Torta di kiwi aromatizzata al limone e zenzero – ricetta light, senza glutine e senza lattosio

Torta di kiwi aromatizzata al limone e zenzero – ricetta light, senza glutine e senza lattosio


Questa è una ricetta così ricca di fibre, che la nostra pancia non potrà che ringraziarci! Inoltre è ottima anche come piatto unico perché è ben equilibrata nei sapori e completa dal punto di vista nutrizionale.

Ma prima vediamo perché dovremmo consumare asparagi più spesso?

asparagi-pancialeggera

Gli asparagi sono:

  • disintossicanti;
  • dimagranti;
  • drenanti;
  • riequilibranti;
  • anticellulite;
  • ricchi di antiossidanti;
  • ricchi di acido folico, calcio, fosforo e potassio;
  • ricchi d’acqua e poveri di grassi.
Lo sapevi che: L’asparago è stato considerato un potente afrodisiaco in passato. Per questo motivo alle donne era proibito mangiarlo (soprattutto alle suore). I monaci invece potevano coltivarlo ma solo per uso curativo e medicinale.

Torta salata con asparagi senza glutine – ricetta light

Ingredienti

Per la base:

farina di grano saraceno 150 g

farina di riso 100 g

bicarbonato 1 cucchiaino raso

sale

aceto di mele 1 cucchiaino

olio di semi 100 ml

acqua tiepida 100 ml

Per il ripieno:

Asparagi 250 – 300 g

2 – 3 uova

yogurt greco 150 g

formaggio feta 50 g

Procedimento:

1 – In una ciotola mescolare bene tutti gli ingredienti secchi (le farine, il sale, il bicarbonato).

torta-asparagi-procedimento1-pancialeggera

2 – Aggiungere l’aceto, l’olio e l’acqua e far amalgamare bene. L’impasto risulterà molto friabile. Formare una palla e coprire con la pellicola. Lasciare riposare mezz’ora.

torta-asparagi-procedimento2-pancialeggera

3 – Nel frattempo lavare e privare gli asparagi dalla parte più legnosa. Sbollentare gli asparagi puliti per qualche minuto in pochissima acqua leggermente salata oppure cuocerli a vapore. Scolare e lasciare raffreddare un po’.

asparagi2-pancialeggera

4 – Foderare una tortiera con della carta da forno. Prendere la palla di impasto, adagiarla sul centro della tortiera ed allargare l’impasto con le mani in modo da coprire il fondo della tortiera. Forse l’unica difficoltà della torta salata con asparagi senza glutine sta proprio nel stendere l’impasto, che è molto friabile. Potete usare il pugno per dare la forma giusta alla base. Un procedimento molto utile se avete avuto una brutta giornata 😃.

torta-asparagi-procedimento3-pancialeggera

5 – Una volta steso l’impasto adagiate sopra gli asparagi.

6 – In una terrina sbattette leggermente le uova con un pizzico di sale. Aggiungete lo yogurt greco alle uova e mescolate bene. Versate il composto di uova e yogurt sugli asparagi. Anche se la ricetta non lo prevede, a piacere potete aggiungere anche del parmigiano grattato.

torta-asparagi-senza-glutine-procedimento4-pancialeggera

7 – Sbriciolate sopra la feta ed infornate la torta salata con asparagi a 180 gradi per 30-40 min. (il tempo di cottura dipende dal forno che avete – la torta è cotta quando la superficie risulta ben dorata).

8 – Sfornate e servite la torta come antipasto, piatto unico o per accompagnare formaggi o salumi.

torta-asparagi-senza-glutine-procedimento8-pancialeggera

torta-asparagi-ricetta-senza-glutine-pancialeggera

Bon-Appetit-ricette-pancialeggera

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it