Nuovi Post

Perché le diete falliscono? 4 motivi sorprendenti per cui non riesci a dimagrire

Perché le diete falliscono? 4 motivi sorprendenti per cui non riesci a dimagrire

Si stima che un italiano su due segue una dieta, ma la maggior parte di loro non raggiunge gli obiettivi prefissati. In questo post cercherò di indagare di più sulla domanda “perché le diete falliscono” e presenterò 4 motivi sorprendenti per cui non riesci a…

Cellulite: 7 trattamenti estetici che funzionano

Cellulite: 7 trattamenti estetici che funzionano

La cellulite è un inestetismo che preoccupa moltissimo le donne e può diventare fonte di imbarazzo e disagio. Tantissime donne scelgono di sottoporsi a diverse tecniche e cure anticellulite, ma vediamo quali sono i trattamenti estetici che funzionano davvero.  Cos’è la cellulite? Il termine medico…

Il nuovo coronavirus: come avviene il contagio, sintomi, cure e come difendersi

Il nuovo coronavirus: come avviene il contagio, sintomi, cure e come difendersi

Ultimamente si parla moltissimo del nuovo virus, che sta seminando il panico in tutto il mondo. In questo post cercherò di chiarire di cosa si tratta, cos’è in pratica il Coronavirus, come avviene il contagio, quali sono i sintomi principali e, soprattutto come difendersi.

Qualche giorno fa il tanto temuto Coronavirus è giunto anche in Italia ed è riuscito a destabilizzare non solo la situazione sanitaria ed economica, ma anche l’equilibrio psicologico delle persone.

Un merito particolare in questo caso va sicuramente ai media, che non perdono l’occasione di inculcare terrore nelle persone.

Di solito cerco di evitare i notiziari quando faccio colazione, ma vista la situazione in Italia, stamattina ho fatto un’eccezione. Non ho potuto fare a meno di contare quante volte la presentatrice ha ripetuto la parola coronavirus: 20 volte in soli 2 minuti di trasmissione! Un vero e proprio bombardamento dei cervelli. Non c’è da meravigliarsi se le persone fanno l’assalto ai supermercati e aggrediscono chi, anche lontanamente, assomiglia ad un originario del paese della Grande Muraglia.

Vediamo allora cos’è questo virus e perché fa tanta paura.

Cos’è il coronavirus?

il nuovo coronavirus covid-19

Il coronavirus, dal nome ufficiale Covid-19, fa parte di un’ampia famiglia di virus, che possono provocare malattie che vanno da un comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS-CoV) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV).

Il nome di questo gruppo di virus è dovuto alla sua forma, precisamente alle punte a forma di corona che sono presenti sulla loro superficie.

Il coronavirus Covid-19 è un nuovo ceppo della famiglia dei coronavirus, che non è stato precedentemente identificato nell’uomo, prima di essere segnalato a Wuhan, in Cina a dicembre 2019.

Secondo i dati ufficiali, nel momento in cui sto scrivendo questo post, in Italia ci sono 283 persone risultate positive al test per il coronavirus. Nel frattempo una persona è guarita e 7 sono decedute.

Da dove viene il coronavirus Covid-19?

Esistono diverse teorie sulla nascita e la trasmissione di questo virus agli esseri umani. Alcune di queste teorie sono piuttosto controverse, altre sembrerebbero più attendibili, ma ancora non esiste nessuna prova della vera origine del Covid-19.

Ecco alcune delle teorie in circolazione:

  • Il Covid-19 è un virus zoonotico, cioè trasmesso dagli animali all’uomo. In questo caso sarebbero i pipistrelli la fonte primaria – teoria sostenuta dalla gran parte del mondo scientifico.
  • Il Covid-19 è un virus creato in un laboratorio in Cina, come arma biologica, e che accidentalmente è “scappato” dalle mani degli scienziati che lo hanno sviluppato.
  • Il Covid-19 è frutto di un complotto degli SUA contro la Cina, con lo scopo di minare la sua crescente forza economica.

Le ultime due teorie complottiste sono state per il momento smentite dagli scienziati. E mentre sull’origine del virus ancora non vi è totale chiarezza, non esiste nessun dubbio sulle modalità di contagio, i sintomi principali, e su come difenderci dall’infezione.

Quali sono i sintomi del coronavirus Covid-19?

Ecco un breve video del Ministero della Salute, che spiega quali sono i principali sintomi del nuovo coronavirus:

I sintomi principali di questo virus includono principalmente i sintomi respiratori, ma tutto sommato sono simili ad un comune virus influenzale. Ecco i segni di un coronavirus:

Di solito questi sintomi si risolvono dopo un breve periodo di tempo, ma in alcuni casi possono sfociare in malattie più gravi, come polmoniti e insufficienze respiratorie.

Le persone più anziane e con qualche problema di salute preesistente sono più vulnerabili alle complicanze da coronavirus, che in persone particolarmente debilitate, può diventare letale.

Bisogna ribadire qui che la mortalità dovuta a Covid-19 è molto bassa e riguarda più che altro le categorie a rischio:

  • anziani;
  • persone con altre patologie gravi e debilitanti (patologie cardiovascolari, diabete, cancro ecc.);
  • persone con il sistema immunitario compromesso.

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), nella maggior parte delle persone questo virus si manifesta con sintomi lievi o moderati e si risolve in poco tempo.

Nuovo Coronavirus – come avviene il contagio?

il nuovo coronavirus - come avviene il contagio

Il contagio avviene principalmente attraverso il contatto con altre persone che hanno contratto il virus. La via principale di trasmissione è quella respiratoria (naso, bocca). Quindi, quando una persona contagiata tossisce, starnutisce o respira ha maggiori probabilità di infettare gli altri.

Il Covid-19 può sopravvivere anche sulle superfici, perciò è possibile contrarre il virus toccando ad esempio maniglie, oggetti di uso comune e portando le mani agli occhi, alla bocca o al naso.

È ancora in corso la ricerca sulle modalità di trasmissione del nuovo coronavirus, ma è abbastanza chiaro che si tratta di un tipo di virus particolarmente contagioso e di rapida diffusione.

Il Ministero della salute italiano ha istituito un sito dedicato al nuovo coronavirus Covid-19, che si trova a questo indirizzo: Nuovo Coronavirus.

Qui puoi trovare tutti gli aggiornamenti in tempo reale, le statistiche ed i consigli su come proteggere te stesso ed i tuoi cari.  

Coronavirus – come difendersi?

il nuovo coronavirus - come difendersi

Data la rapida diffusione ed appurato che si tratti di un virus altamente contagioso, è fondamentale evitare il contatto con le persone che presentano sintomi influenzali.

La distanza di sicurezza è di almeno 1 metro.

L’Organizzazione mondiale della sanità viene inoltre con dei suggerimenti per minimizzare il rischio di contagio e di diffusione. Questi suggerimenti si trovano anche sul sito dedicato del Ministero della Salute e possono essere scaricati in formato pdf.

E proprio ieri è stato aggiornato il decalogo sui comportamenti da seguire promosso dall’Istituto Superiore di Sanità e Ministero della Salute a cui hanno aderito Ordini Professionali e Società Scientifiche. Clicca sul pulsante sottostante per scaricarlo:

In breve questi sono gli accorgimenti che ci aiuteranno a difenderci al meglio dal Covid-19:

  • lavarci spesso le mani;
  • evitare il contatto con le persone affette da sintomi respiratori;
  • non toccare occhi, naso, o bocca con le mani;
  • coprire naso e bocca se starnutisci o tossisci;
  • non prendere farmaci antivirali o antibiotici non prescritti dal medico;
  • disinfettare le superfici e gli oggetti;
  • usare la mascherina solo in caso di sintomi;
  • evitare di viaggiare, se possibile;
  • chiamare il medico di base oppure il 112 se pensi di essere stato contagiato.

Il ministero della Salute ha anche istituito il numero verde 1500 per fornire alla popolazione più informazioni sul coronavirus.

Quali sono le cure in caso del coronavirus?

Per il momento non esiste un vaccino contro il Covid-19. Secondo gli ultimi aggiornamenti ci vorranno almeno 2 anni perché il vaccino sia pronto per la commercializzazione.

Nel frattempo vengono adoperati farmaci antivirali e farmaci per curare i sintomi (paracetamolo o tachipirina, FANS, antibiotici ecc.).

È fondamentale usare i farmaci solo previa consiglio del medico di fiducia.

Conclusione

Questo è in breve ciò che si sa al momento sul nuovo coronavirus: come avviene il contagio, i sintomi, le cure e come difendersi dal Covid-19.

Senz’altro conforta sapere che tutto sommato non si tratta di un virus altamente letale. Tantissime persone sono guarite dal coronavirus dopo aver manifestato solo alcuni sintomi lievi, tipici di un raffreddore o di un’influenza.

Questo dovrebbe aiutarci a mantenere la calma e a non cedere al panico ogni volta che sui vari social media vediamo post e video surreali, destinati solo a farci immaginare il peggio.

Scegliamo quindi di non diffondere queste notizie e di cercare di affrontare la situazione con la massima serenità, mantenendo la lucidità e il buon senso.

Non serve a niente fare scorte di viveri e barricarsi in casa senza un motivo reale.

È vero che si tratta di un’emergenza, ma in Italia viene affrontata in modo giusto, i focolai sono stati circoscritti e prima o poi la situazione tornerà alla normalità, sia nelle località maggiormente colpite dal virus, che nel resto dell’Italia e del mondo.

Nel frattempo, prendiamo le dovute precauzioni e usiamo il buon senso! Dopo tutto si sa che lo stress influisce negativamente sulle nostre difese immunitarie!

Risorse:

  1. Istituto superiore di sanità
  2. Ministero della Salute
  3. World Health Organization

Se ti è piaciuto questo articolo lasciami un commento qui sotto e condividilo con i tuoi amici. Grazie di cuore!

I migliori cibi e rimedi naturali per capelli sani e forti

I migliori cibi e rimedi naturali per capelli sani e forti

Come prevenire la perdita stagionale di capelli in modo naturale? Alcuni dei migliori cibi e rimedi naturali per avere capelli sani e forti. L’inverno pian piano lascia spazio all’atmosfera primaverile e se ne va portando via anche un po’ della nostra chioma. Durante il cambio…

Sciatica SOS funziona davvero? Recensione dettagliata del libro di Glen Johnson

Sciatica SOS funziona davvero? Recensione dettagliata del libro di Glen Johnson

Sciatica SOS è un programma olistico per combattere la sciatalgia, creato da Glen Johnson e disponibile online come e-book da diversi anni ormai. In questo post cercherò di spiegare in dettaglio di cosa si tratta, cosa include il libro e, soprattutto, se Sciatica SOS funziona…

Mal di gola: sintomi, cause e migliori rimedi naturali

Mal di gola: sintomi, cause e migliori rimedi naturali

La stagione fredda è ormai arrivata da un pezzo e sempre più persone sono tormentate dal mal di gola – un fastidio destinato a peggiorare sempre di più se non curato in tempo. In questo post parlerò dei diversi tipi di mal di gola, dei sintomi principali, delle cause e dei migliori rimedi naturali efficaci sia per prevenire, che per curare il mal di gola. 

Le cause del mal di gola

Il mal di gola è il classico disturbo invernale ed è anche legato al periodo di cambio di stagione, quando le difese immunitarie sono più deboli e l’organismo viene sottoposto all’attacco dei virus, dei batteri o delle allergie.

Fra le cause principali di questo disturbo vi sono quindi:

1 – I virus

Qui parliamo dei:

  • virus tipici del raffreddore, come ad esempio il Rhinovirus, Coronavirus, Parainfluenza virus, virus respiratorio sinciziale, Adenovirus, Enterovirus e Metapneumovirus;
  • virus dell’influenza;
  • il virus di Epstein-Barr, che provoca la mononucleosi;
  • il virus della varicella (della famiglia degli Herpes virus);
  • il virus del morbillo etc.

2 – Un’infezione batterica

Esistono diversi batteri che possono provocare l’infiammazione ed il mal di gola, fra questi vi sono:

  • gli streptococchi – batteri gram positivi, che popolano normalmente le mucose del organismo, ma che a volte possono diventare patogeni ed attaccare l’organismo;
  • gli stafilococchi – batteri gram positivi, normalmente presenti sulla nostra pelle e sulle mucose, e che talvolta possono diventare patogeni e provocare infezioni. 
  • Haemophilus influenzae – un batterio gram negativo, particolarmente pericoloso per i bambini. 
  • Bordetella Pertussis – un batterio gram negativo responsabile della pertosse; 
  • Neisseria Gonorrhoeae – un batterio responsabile della gonorrea, una malattia a trasmissione sessuale;
  • Mycoplasma pneumoniae – un batterio che si trova comunemente nel tratto genitourinario di alcuni uomini e donne, specie di quelli sessualmente attivi e che a volte può diventare patogeno, andando ad infettare anche le mucose della gola in seguito alle pratiche di sesso orale non protetto, come nel caso di Neisseria Gonorrhoeae o di altre infezioni a trasmissione sessuale.

3 – Reflusso gastroesofageo

In questo caso i succhi gastrici risalendo dallo stomaco verso l’esofago possono andare ad infiammare le mucose, provocando un fastidioso mal di gola.

4 – Reazioni allergiche

Si tratta non soltanto di sintomi delle allergie stagionali, provocate dall’esposizione ai pollini, ma anche di allergie causate dal contatto con animali domestici, muffa o polvere.

5 – Esposizione ad agenti chimici tossici

Anche un’esposizione più o meno prolungata a sostanze chimiche tossiche, sia nell’ambiente lavorativo sia in quello domestico, può irritare le mucose della gola e provocare i sintomi del mal di gola.

Anche il fumo di sigaretta e gli agenti atmosferici inquinanti possono provocare il mal di gola. 

6 – Il riscaldamento 

Negli ambienti riscaldati l’aria può diventare troppo secca e, se respirata per diverse ore, può infiammare la gola. 

7 – Sforzo eccessivo dei muscoli della gola

Come qualsiasi altro muscolo nel nostro corpo, anche i muscoli della gola possono infiammarsi a causa di uno sforzo eccessivo, come parlare a lungo o urlare. Alcune figure professionali, come ad esempio gli insegnanti, soffrono spesso di questo tipo di mal di gola. 

8 – Tumori

Il mal di gola a volte può diventare un sintomo del cancro della faringe, della laringe o della lingua. 

9 – Sinusite Cronica

Coloro che soffrono di sinusite cronica (infiammazione dei seni nasali e paranasali) sono più vulnerabili a sviluppare anche un’infiammazione della mucosa della gola. 

10 – Difese immunitarie basse

Le persone immunodepresse che soffrono già di una patologia cronica (come L’AIDS o il diabete) o che vengono sottoposte a chemioterapia o all’assunzione di farmaci immunodepressivi diventano più vulnerabili all’attacco degli agenti patogeni. 

I 4 tipi di mal di gola

mal-di-gola-tipi-sintomi-rimedi

A seconda degli organi colpiti, esistono 4 tipi di mal di gola:

1 – Faringite

La faringe è il tratto della gola che collega la bocca all’esofago. L’infiammazione di questo canale può provocare il mal di gola. Questo tipo di mal di gola è un sintomo molto frequente del raffreddore. Essendo la faringe il primo tratto delle vie respiratorie superiori, è soggetta ad attacchi da parte degli agenti patogeni. 

Altri sintomi che possono accompagnare la faringite: sensazione di pizzicore, febbre, ingrossamento delle tonsille e dei linfonodi sul collo, placche biancastre sulla mucosa, malessere generale ecc. 

2 – Laringite

La laringe collega la faringe alla trachea. Qui si trovano anche le corde vocali e spesso quando la laringe si infiamma possiamo assistere anche ad un abbassamento della voce. 

Altri sintomi che possono accompagnare la laringite: raucedine, tosse secca. 

3 – Tracheite 

Questo è l’ultimo tratto della gola, che arriva fino ai bronchi. La trachea si può infiammare quando viene infettata dai germi che passano dalla faringe e dalla laringe. 

Altri sintomi che possono accompagnare la tracheite: tosse inizialmente secca, che poi diventa “grassa”; catarro, bruciore al torace e zona retrosternale, malessere generale, respiro corto. Se non curata può estendersi ai bronchi. 

4 – Tonsillite

Le tonsille fanno parte del sistema linfatico e sono due piccoli organi posti ai lati della gola, che possono infiammarsi se attaccate da virus o batteri. 

Altri sintomi che possono accompagnare la tonsillite: difficoltà a deglutire, febbre, tosse, lacrimazione degli occhi, mal di testa, comparsa di placche biancastre o bianco-giallastre sulle tonsille.

I migliori rimedi naturali per curare e prevenire il mal di gola

miele-mal-di-gola

Tantissime persone ricorrono subito all’utilizzo degli antibiotici per curare il mal di gola, ma questo può avere conseguenze negative, perché gli antibiotici (specie se usati in modo inadeguato) possono creare terreno fertile ad altre infezioni, problemi al fegato, squilibri all’ecosistema microbico vaginale ed intestinale, e possono indebolire ancora di più le difese immunitarie. 

Nella maggior parte dei casi, il mal di gola può essere trattato efficacemente con i tantissimi rimedi che la natura stessa ci mette a disposizione. Eccone alcuni:

1 – Gargarismi con acqua tiepida con sale e bicarbonato o, in alternativa, con acqua e succo di limone.

Fare sciogliere in un bicchiere di acqua riscaldata un cucchiaino raso di bicarbonato e un cucchiaino raso di sale fino. In alternativa si può aggiungere il succo di mezzo limone. Fare i gargarismi almeno 3 volte al giorno. 

2 – Infuso di chiodi di garofano

Fare bollire un cucchiaino di chiodi di garofano in una tazza di acqua per 15 minuti circa. 

I chiodi di garofano hanno un’azione antibatterica ed anestetizzante. Se il sapore dell’infuso è troppo forte, lo si può addolcire con del miele oppure si può usare per fare dei gargarismi, anziché per bere. 

3 – Miele + 

Il miele è un vero dono della natura. Il suo utilizzo è indispensabile non solo per rafforzare le difese immunitarie, ma anche come antibiotico naturale. 

Può essere consumato da solo (1/2 – 1 cucchiaino 3 volte al giorno) oppure mescolato a cannella, curcuma o aceto di mele. Questi ingredienti agiranno sull’infiammazione e leniranno il dolore. Il miele è utilissimo anche per prevenire i disturbi come il mal di gola, perché agisce sul sistema immunitario rafforzandolo. 

4 – Propoli

Il propoli ha un’azione balsamica ed antibiotica. Utilizzato insieme al miele e al limone, diventa una vera bomba contro il mal di gola ed i disturbi invernali in generale. Si fa sciogliere l’estratto di propoli in una tazza di acqua, si aggiunge del miele e del succo di limone ed il gioco è fatto! Da usare anche come misura di prevenzione, soprattutto quando si soffre già di qualche patologia cronica. 

Continua a leggere – più avanti ti parlerò del prodotto infallibile che uso da anni contro i sintomi come il mal di gola e che contiene anche questi tre ingredienti.

5 – Gli infusi

Gli infusi si possono preparare con erbe singole oppure con miscele di erbe, per ottenere un effetto sinergico ancora più forte. Ecco alcune delle erbe officinali più indicate in caso di mal di gola:

  • Malva – dalle proprietà idratanti ed antinfiammatorie; ricca di mucillagini, riveste e protegge le mucose. 
  • Erisimo – dall’azione antinfiammatoria ed antisettica; viene chiamato anche “l’erba dei cantanti” e viene indicato soprattutto nei casi di afonia e disfonia, come conseguenza delle faringiti, delle laringiti o delle tracheiti.
  • Altea – dalle proprietà emollienti, lenitive e protettive. Inoltre è un forte decongestionante ed antisettico.
  • Issopo – dalle proprietà balsamiche ed espettoranti.
  • Karkadè – ricchissimo di vitamina C e di mucillagini. Ha un’azione antisettica, antiossidante, vitaminizzante, lenitiva ed antinfluenzale. 
  • Salvia – dall’azione antisettica e balsamica, utile in presenza di catarro e tosse. 

6 – Oli essenziali

Gli oli essenziali racchiudono in sé tutte le proprietà benefiche dei rimedi naturali che ho menzionato nei primi 5 punti. Sono un vero e proprio concentrato di benessere, che può rivelarsi utile non soltanto per curare un disturbo come il mal di gola, ma anche per prevenire e per rafforzare il sistema immunitario. 

Fra gli oli essenziali maggiormente indicati per il mal di gola sono:

  • l’olio essenziale di Limone – azione antibatterica ed antiossidante;
  • l’olio essenziale di Garofano – azione antibatterica e anestetizzante;
  • l’olio essenziale di Melaleuca (Tea Tree) – azione antimicrobica;
  • l’olio essenziale di Eucalipto – azione antibatterica e balsamica;
  • l’olio essenziale di Timo – azione antibatterica;
  • l’olio essenziale di Lavanda – azione antinfiammatoria, antimicrobica ed antiossidante;
  • l’olio essenziale di Zenzero – azione antinfiammatoria;
  • l’olio essenziale di Menta piperita – azione rinfrescante ed antibatterica;
  • l’olio essenziale di Frankincense (Incenso) – azione lenitiva, antisettica, antinfiammatoria ed utile per rafforzare le difese immunitarie.

Gli oli essenziali possono essere utilizzati in diversi modi:

  • fare dei gargarismi (aggiungere qualche goccia in mezzo bicchiere di acqua scaldata leggermente); 
  • aggiungere qualche goccia a tisane o infusi; 
  • fare suffumigi; 
  • inalare direttamente dalle mani o da un fazzoletto;
  • diffondere nell’aria con l’aiuto di un diffusore;
  • fare dei bagni rilassanti ecc.

E’ sempre consigliabile usare oli essenziali puri, certificati biologici e di grado terapeutico. Personalmente uso esclusivamente gli oli essenziali doTERRA, che vengono sottoposti a cinque differenti metodi analitici che ne assicurano la purezza (composti esclusivamente da componenti aromatici volatili di una pianta) e la potenza (gli estratti hanno una composizione chimica consistente da lotto a lotto). 

Vai QUI per saperne di più oppure lasciami un commento sotto l’articolo se sei interessata/o ad acquistarli a prezzo agevolato

Prodotto consigliato:

Per chi non ha tempo e pazienza per usare i rimedi naturali che ho elencato sopra, esiste una soluzione altrettanto efficace e pratica e si chiama Apix Sedigola Spray Gola Forte.

Si tratta di uno spray per la gola, formulato esclusivamente con ingredienti naturali, come:

  • Propoli;
  • estratto di semi di Pompelmo;
  • Miele;
  • Astragalo;
  • Erisimo;
  • Salvia;
  • oli essenziali di Menta, Eucalipto e Cannella;
  • acido ialuronico.

E’ un prodotto davvero ottimo, che può essere usato anche dai bambini ed è molto efficace sia per curare il mal di gola, che per prevenirlo. Infatti, spesso prima di uscire di casa uso lo spray Sedigola per proteggere le mucose della gola dagli agenti patogeni esterni. Risulta ancora più efficace se utilizzato insieme allo spray nasale Apix Propoli Rinopur

==> Leggi QUI la mia recensione dettagliata della linea Apix Propoli <==

Altri consigli:

Per prevenire il mal di gola e per minimizzare i tempi di guarigione potrebbe essere utile seguire alcuni accorgimenti:

  • evitare il fumo, alcol e caffè, che possono irritare le mucose della gola e indebolire le difese immunitarie;
  • evitare di respirare con la bocca aperta;
  • umidificare le stanze, soprattutto durante la notte;
  • assumere molti liquidi, in modo particolare acqua, ma anche tisane ed infusi;
  • dormire abbastanza (almeno 7-8 ore) – il giusto riposo è fondamentale perché l’organismo si riprenda al più presto;
  • lavare spesso le mani con acqua e sapone, soprattutto dopo aver usato bagni pubblici o dopo essere stato fuori;
  • evitare di condividere con altre persone posate, bicchieri, tazze e cibi;
  • evitare di trascorrere troppo tempo all’aria aperta nei giorni di smog o di viaggiare con i finestrini aperti quando si è bloccati nel traffico;
  • evitare il contatto diretto con persone affette da malattie infettive;
  • contattare il medico di fiducia se i sintomi persistono o peggiorano e se il mal di gola è accompagnato da febbre alta. 

Conclusione

Esistono diverse cause che possono scatenare il mal di gola, ma nella maggior parte dei casi questo è un disturbo che si risolve in 5-10 giorni. 

Il mal di gola può essere curato efficacemente con l’aiuto dei rimedi naturali, che non solo agiscono sui sintomi che possono accompagnare questo disturbo, ma anche sulle difese immunitarie. E con un numero di effetti collaterali decisamente minore rispetto ai farmaci. 

Risorse:

  1. “Guida completa all’aromaterapia”, Valerie Ann Wordwood
  2. “La mia Bibbia degli oli essenziali”, Danièle Festy
  3. Antimicrobial efficacy of five essential oils against oral pathogens: An in vitro study
  4. Antibacterial and antioxidant activities of Mentha piperita L. – Study by Authors: Rajinder Singh, Muftah A.M.Shushni, AsmaBelkheir
  5. Review: “Lavender Essential Oil” by Heather MA Cavanagh, Jenny M Wilkinso
  6. Antibacterial activity of the essential oils from the leaves of Eucalyptus globulus against Escherichia coli and Staphylococcus aureus

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento. Grazie di cuore!

I migliori integratori per dimagrire più velocemente e in modo naturale

I migliori integratori per dimagrire più velocemente e in modo naturale

Sul mercato esistono tantissimi prodotti e integratori, che promettono di aiutarci a perdere peso. In questo post cercherò di spiegare di cosa si tratta, come e se funzionano veramente e quali sono effettivamente i migliori integratori per dimagrire più velocemente in modo naturale. Perdere peso…

Come eliminare la cellulite con il sistema Cellulite mai più? Funziona davvero? Recensione dettagliata.

Come eliminare la cellulite con il sistema Cellulite mai più? Funziona davvero? Recensione dettagliata.

Il 90% delle donne è alla costante ricerca di come eliminare la cellulite ed il sistema Cellulite mai più™ è stato creato per aiutare le donne a sbarazzarsi della pelle a buccia d’arancia in modo naturale e sano. In questo post cercherò di spiegare in…

Silk’n Lipo per eliminare il grasso localizzato e la cellulite: funziona?

Silk’n Lipo per eliminare il grasso localizzato e la cellulite: funziona?

Una recensione dettagliata del dispositivo Silk’n Lipo per la rimozione del grasso localizzato. In che modo aiuta a eliminare la cellulite ed il grasso in eccesso e come funziona?

Dimagrire non sempre si rivela facile. A volte è un percorso sofferto e ricco di frustrazioni. Capita anche che, pur riuscendo a perdere qualche chilo di troppo, non siamo soddisfatti con alcune parti del corpo, che sembrano di non voler rinunciare a quel grasso ostinato e alla fastidiosissima “buccia d’arancia”. 

E se, per qualche motivo (che si tratti di tempo, di soldi o di salute), gli allenamenti estenuanti in palestra sono fuori discussione, la frustrazione cresce e l’autostima si abbassa.

Il grasso localizzato, chiamato anche adiposità localizzata, è la principale causa di inestetismi come la cosiddetta pancetta, le maniglie dell’amore o la culotte de cheval.

Per fortuna l’industria del fitness e del dimagrimento mette a disposizione diversi mezzi per combattere e eliminare il grasso localizzato e la cellulite, che possono essere d’aiuto quando il cambio dello stile alimentare e di vita non ha prodotto i risultati sperati.

Un esempio è l’apparecchio Silk’n Lipo, nato per sostenere il percorso di dimagrimento e per riprodurre l’effetto di un trattamento di bellezza professionale comodamente a casa.

Ma vediamo cos’è Silk’n Lipo, come funziona e, soprattutto, funziona davvero contro il grasso ostinato e contro la cellulite?

Cos’è Silk’n Lipo?

cos'è silk'n lipo

Silk’n Lipo è un dispositivo all’avanguardia, che agisce con una doppia azione:

  • colpisce il tessuto adiposo sottocutaneo e scioglie il grasso localizzato;
  • tonifica i muscoli.

Per raggiungere questi effetti, Silk’n Lipo utilizza la tecnologia avanzata LLLT Laser – terapia laser a bassa intensità – che viene abbinata ad un’elettrostimolazione muscolare (EMS).

In pratica con la terapia laser vengono colpite le cellule adipose e, allo stesso tempo, vengono stimolati i muscoli. La sessione dura solo 15 minuti e può rendere la pelle più compatta, tonica e contribuire alla scomparsa di inestetismi, quali cellulite, maniglie dell’amore, pancetta ecc.

Caratteristiche principali di Silk’n Lipo:

  • colpisce il grasso localizzato con la tecnologia LLLT Laser;
  • tonifica i muscoli con l’elettrostimolazione muscolare EMS;
  • sessioni di 15 minuti per ogni area da trattare;
  • progettato per uso domestico sicuro;
  • indolore;
  • non invasivo;
  • dispositivo ricaricabile;
  • comodo e facile da utilizzare.

Come funziona Silk’n Lipo per eliminare il grasso localizzato e la cellulite?

Guarda il video:

Vediamo in dettaglio come funzionano le tecnologie alla base del dispositivo Silk’n Lipo.

Come già detto in precedenza, questo dispositivo utilizza un trattamento laser e un trattamento di elettrostimolazione. Queste due tecnologie sono complementari e sono state combinate per ottenere un vero e proprio effetto sinergico. La LLLT attacca le cellule adipose più ostinate, mentre l’EMS contribuisce alla rimozione degli strati di grasso e alla tonificazione dei muscoli, che si trovano sotto di essi.

La tecnologia LLLT Laser

Si tratta di una terapia laser di bassa intensità, clinicamente testata e consolidata. Questa terapia è risultata molto efficace nell’agire sulle cellule grasse presenti in specifiche aree del corpo. La LLLT si concentra sullo strato di grasso sottocutaneo e utilizza un laser ad una frequenza di luce appositamente calibrata per rompere la membrana della cellula di grasso in modo sicuro ed assolutamente indolore. In questo modo il contenuto di grassi viene rilasciato ed eliminato dal corpo e la dimensione delle cellule si riduce.

Diversi studi clinici hanno dimostrato l’efficacia della tecnologia LLLT. È stato evidenziato, inoltre, che l’intervallo di lunghezza d’onda ottimale è compreso tra 630 e 670 nm. La lunghezza d’onda del dispositivo Silk’n Lipo è di 658 nm – perfettamente all’interno della gamma di luce comprovata e ottima per raggiungere le cellule di grasso ostinato in modo sicuro ed efficace.

Ecco alcuni studi che puoi consultare:

La tecnologia EMS

L’elettrostimolazione muscolare serve per ottimizzare l’effetto della tecnologia LLLT e per accelerare il processo di eliminazione del grasso localizzato. Gli impulsi elettrici sicuri e a bassa intensità vengono trasferiti agli strati sottocutanei attraverso elettrodi posizionati sulla pelle.

La stimolazione elettrica muscolare stimola, appunto, l’attività muscolare, rafforza e tonifica i muscoli ed aiuta a definire le forme del corpo, eliminando i fastidiosi inestetismi. Utilizzata in sinergia con la LLLT, la tecnologia EMS contribuisce a migliorare l’attività linfatica ed a ridurre la cellulite. 

Ecco alcuni studi che puoi consultare:

Cosa include Silk’n Lipo?

cosa include silk'n lipo
  • 2 unità di trattamento Silk’n,
  • 2 elettrodi – cuscinetti per EMS da inumidire e applicare sulle unità prima di iniziare il trattamento;
  • 2 connettori – elementi che assicurano il collegamento fra le unità di trattamento e la cintura;
  • 3 cinture – delle misure S, M e L, da scegliere in funzione della zona da trattare;
  • una stazione di ricarica (base di appoggio) per le due unità di trattamento;
  • un adattatore;
  • manuale di istruzioni (lo puoi leggere QUI);
  • certificato di garanzia (2 anni).

Dove può essere usato Silk’n Lipo?

Il dispositivo Silk’n Lipo può essere usato su diversi parti del corpo:

  • addome;
  • gambe e cosce;
  • fondoschiena (glutei);
  • braccia.

Guarda il video:

Come si usa Silk’n Lipo?

Prima di utilizzare Silk’n Lipo bisogna fare attenzione a due aspetti:

  • le unità devono essere completamente cariche;
  • la pelle della zona da trattare deve essere pulita ed asciutta.

Ecco i passi successivi:

  • Bisogna bagnare leggermente i cuscinetti per EMS (elettrodi) ed applicarli su ciascuna unità.
  • Poi il dispositivo deve essere agganciato alla cintura (adatta alla parte del corpo da trattare), dopo averla regolata. È possibile utilizzare una sola unità, se l’aria da trattare è piccola, oppure entrambe se la zona è più ampia.
  • Posizionare la cintura intorno all’area da trattare in modo che le unità siano a contatto con la pelle. Fissare la cintura.
  • Accendere il dispositivo premendo il pulsante ON – vedrai i diodi laser illuminarsi di rosso.
  • Regolare il livello di energia EMS utilizzando i tasti + e -. Si consiglia sempre di iniziare dal livello più basso, aumentando gradualmente l’intensità.

Silk’n Lipo si può usare fino a 3 volte a settimana su ogni zona da trattare e la sessione di trattamento dura 15 minuti.

È consigliabile bere molta acqua nei giorni di trattamento con Silk’n Lipo.

I PRO – perché scegliere Silk’n Lipo:

1 – È un apparecchio professionale sviluppato da un team di esperti di bellezza.

2 – È un trattamento professionale per uso domestico.

3 – Trattamento sinergico (LLLT ed EMS) per un effetto garantito.

4 – Sicuro, facile e comodo da usare.

5 – Valida alternativa ai trattamenti chirurgici.

6 – Trattamento non invasivo e indolore.

7 – Può essere utilizzato su diverse parti del corpo.

8 – Adatto a uomini e donne.

9 – Può essere usato anche durante i piccoli lavori domestici o durante le normali attività quotidiane. Non interferisce con la routine quotidiana.

10 – Funzione di spegnimento automatico dopo 15 minuti di inattività.

11 – La sessione di trattamento dura solamente 15 minuti.

12 – Garanzia di 2 anni.

13 – Può aiutare a risparmiare tempo e soldi per la palestra.

I CONTRO di Silk’n Lipo:

1 – A prima vista il dispositivo potrebbe sembrare caro, ma se pensiamo a quanto costa una seduta in un centro di bellezza o un trattamento chirurgico, Silk’n Lipo può diventare un ottimo investimento.

2 – Non è adatto per trattare problemi di grave sovrappeso e non sostituisce lo stile di vita sano.

Avvertenze e controindicazioni di Silk’n Lipo:

  • Non utilizzare Silk’n Lipo sul petto, sulla testa o sul collo.
  • Non usare Silk’n Lipo per curare problemi di obesità.
  • Non usare Silk’n Lipo durante gli allenamenti o lavori pesanti.
  • Non usare Silk’n Lipo se hai un pacemaker.
  • Non usare Silk’n Lipo durante l’allattamento.
  • Non usare Silk’n Lipo su minori.
  • Non usare Silk’n Lipo su pelle con problemi.
  • Non usare Silk’n Lipo su aree con piercing e/o tatuaggi.

In una delle recensioni, che ho trovato sul web, ho letto anche di una cliente che ha visto l’aggravarsi dell’herpes in seguito all’utilizzo del Silk’n Lipo. 

Possibili effetti collaterali dell’utilizzo di Silk’n Lipo:

Normalmente questo dispositivo è ben tollerato e potrebbe provocare qualche fastidio iniziale, che scompare man mano che il corpo comincia ad abituarsi al trattamento.

Ecco alcuni degli effetti collaterali che potrebbero verificarsi:

Se, invece, l’irritazione cutanea persiste oppure se si verifica una reazione allergica al dispositivo o ai suoi accessori, bisogna interrompere subito il trattamento.

Silk’n Lipo – funziona davvero?

Ho sperimentato su di me gli effetti benefici della stimolazione elettrica, quindi l’idea di un apparecchio che usa questa tecnologia abbinata all’avanzata LLLT per eliminare il grasso localizzato e la cellulite mi sembra molto alettante, considerati anche gli studi clinici a riguardo.

Ovviamente, bisogna prendere le dovute precauzioni (vedi Avvertenze e controindicazioni) e non bisogna affidarsi solamente al dispositivo Silk’n Lipo per perdere peso e migliorare il proprio l’aspetto, ma piuttosto usare questo dispositivo in combinazione con un regime alimentare sano. Non esistono soluzioni magiche e rapide.

I prodotti, come Silk’n Lipo possono essere un ottimo alleato della linea, laddove la sola dieta o la palestra hanno fallito.

Leggendo diverse recensioni su Internet, ho notato che prevalgono quelle positive e che la maggior parte delle persone ha ottenuto l’effetto sperato dall’utilizzo di Silk’n Lipo. C’è anche da dire che per avere risultati visibili occorre trattare lo stesso punto 3 volte a settimana per almeno 8 settimane. Come vedete, anche in questo caso ci vuole impegno e costanza.

Come per qualsiasi altro gadget innovativo, sul web si possono trovare tantissimi prodotti Silk’n Lipo contraffatti e spesso venduti a minor prezzo. Per questo motivo è sempre consigliabile acquistare solamente dai siti web autorizzati dalla casa madre.

Se pensi che Silk’n Lipo faccia per te e vuoi scoprire di più, clicca sul bottone sottostante per andare al sito rivenditore ufficiale.

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento. Grazie di cuore!

Come perdere peso velocemente con la Dieta delle 2 settimane? Funziona?

Come perdere peso velocemente con la Dieta delle 2 settimane? Funziona?

L’estate è ormai arrivata, ma come perdere peso velocemente per superare la prova costume? Avete mai sentito della nuova dieta, che promette di perdere fino a 7 chili in soli 14 giorni? La domanda sorge spontanea: questa dieta delle 2 settimane funziona davvero? Vediamo cosa…

I 3 “cibi dietetici” che stanno sabotando la tua salute

I 3 “cibi dietetici” che stanno sabotando la tua salute

Ti stai mettendo a dieta ed hai fatto scorta di cibi dietetici? Non farti ingannare! Continua a leggere per comprendere quali alimenti possono minare il tuo percorso di dimagrimento. Sta per arrivare la stagione calda e crescono le preoccupazioni e l’ansia riguardo al peso in…

Come ottenere un fisico perfetto: 5 comandamenti per una dieta intelligente

Come ottenere un fisico perfetto: 5 comandamenti per una dieta intelligente

Per tantissime persone iniziare un percorso di dimagrimento è molto difficile. Ci vuole disciplina e una forte volontà di cambiare il proprio stile di vita, e di migliorare il proprio aspetto fisico e la salute.

Il famoso istruttore e nutrizionista Brian Flatt, ideatore della “Dieta di 2 settimane” e diventato in poco tempo molto conosciuto dell’élite del mondo del fitness della California del Sud, per prima cosa indica ai suoi clienti l’approccio giusto da seguire, per ottenere successo e perdere peso. Se ti sei mai chiesto come ottenere un fisico perfetto, queste sono le 5 regole, che secondo Brian Flatt possono fare la differenza.

5 comandamenti per una dieta intelligente

#1 Devi mangiare più proteine

Tra tutti i cibi che dovresti mangiare mentre sei a dieta, le proteine sono probabilmente le più importanti. Le proteine aiutano a combattere la fame in modo più efficace, a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue, e prevengono l’atrofia muscolare. Grazie al consumo giusto di proteine avrai un metabolismo migliore, ed una perdita di grasso accelerata.

Non lasciare mai che l’apporto di proteine sia meno di 25% delle calorie totali che consumi ogni giorno. I nutrizionisti suggeriscono, che dovremmo mangiare 1.4-2.0 grammi di proteine per chilo di peso corporeo.

Cerca si consumarne durante ogni pasto ed ogni spuntino che fai durante la giornata. Potrai trovare una considerevole quantità di proteine all’interno dei seguenti alimenti:

quinoa, bulgur, avocado, pane integrale, ceci, piselli, lenticchie, fagioli, semi di chia, semi di girasole, semi di zucca, frutta secca (mandorle, noci, pinoli, arachidi, pistacchi ecc.), latte e latticini, ma anche ortaggi (come broccoli, cavoli, carciofi, spinaci, peperoni o asparagi).

Lo sapevi che: Fra i sintomi meno conosciuti di un apporto insufficiente di proteine è proprio la difficoltà a perdere peso, la ritenzione idrica e la costante voglia di dolci. 

#2 Devi mangiare regolarmente

dieta intelligente mangiare regolarmente

Forse avrai già sentito, dire che il metabolismo migliora se mangi più spesso. In realtà esistono diverse scuole di pensiero: c’è chi sostiene, che bisogna mangiare 5 volte al giorno (3 pasti e due spuntini), altri invece sono favorevoli ad un numero ridotto di pasti e al digiuno.

Brian Flatt afferma, che bisogna assecondare il proprio corpo e mangiare regolarmente per tenere sotto controllo i morsi di fame, ovviamente senza eccedere con l’apporto calorico e seguendo una dieta sana. La carica energetica che ricevi quando consumi un pasto è direttamente proporzionata alla dimensione del pasto.

Mangiare frequentemente durante il giorno aiuta ad evitare cali di energia ed attacchi di fame. Secondo il coach, coloro che adottano questa linea guida sono più propensi a seguire in modo costante il programma dietetico.

#3 Devi dare la priorità al cibo fresco

come ottenere un fisico perfetto cibo fresco

Bisogna sempre ricordarsi, che la maggior parte dei cibi precotti e preconfezionati sono ricchi di additivi, spesso pericolosi, di grassi e di zuccheri. Purtroppo nel mondo di oggi, i cibi preconfezionati sono ovunque e sono il migliore nemico della perdita di peso. Nutrirsi di questi cibi può ostacolare gli sforzi per una vita sana e per una linea perfetta.

Eliminando i cibi preconfezionati dai una carica pazzesca alla tua dieta. Quando vai a fare la spesa dai priorità ai cibi naturali, alla frutta e la verdura fresca, ai cereali integrali, ai grassi ed oli salutari, alle proteine magre. E soprattutto cucina di più a casa.  

Brian Flatt chiama questo comandamento la regola d’oro della dieta intelligente. Già fare solo questo cambiamento ti aiuterà ad ottenere risultati importanti e a migliorare la tua salute.

#4 Devi porti obiettivi a breve termine

dieta intelligente obiettivi a breve termine

Un’altra regola base della dieta intelligente che devi assolutamente rispettare è quella di continuare a porti degli obiettivi solo a breve termine. Pensa alla strategia che userai oggi, non a quella di cui avrai bisogno tra alcuni mesi. Se i tuoi obiettivi sono troppo lontani da te, è molto probabile che nel tempo tu li perda di vista.

Potrebbe esserti utile mettere per iscritto quali sono i tuoi obiettivi a breve termine (ad esempio: perdere un certo numero di chili in 10 giorni, oppure ridurre il girovita di un tot di centimetri in due settimane ecc.). Inoltre, parlane anche con un amico o con un familiare potrebbe essere utile. Essere completamente conscio di ciò che stai facendo, ti aiuterà a raddoppiare i tuoi risultati.

Non programmare troppo in là, prova a pensare piuttosto ad un periodo di due settimane. Due settimane sono, generalmente, il periodo necessario per formare delle buone abitudini, quindi è il perfetto quantitativo di tempo necessario a creare degli atteggiamenti e delle abitudini che resisteranno nel tempo.

Questo è proprio lo scopo per il quale è stata creata La Dieta delle 2 Settimane. Ti aiuterà a rimanere motivato e coerente, fino a che le nuove abitudini non diventeranno automatiche.

#5 Devi evitare paragoni inutili

come ottenere un fisico perfetto evitare paragoni

Per concludere, Brian Flatt suggerisce di smettere di paragonarci agli altri. Ricorda sempre, che questo è il tuo percorso. Il tuo corpo è unico e non potrai avere gli stessi risultati delle altre persone, quindi non aspettarti di raggiungere gli stessi obiettivi.

Invece, inizia a fare il confronto fra il tuo corpo di oggi e quello di ieri. Così facendo avrai tutto quello di cui hai bisogno, per andare avanti più motivato che mai. Se migliori ogni giorno e tieni fede al tuo programma dietetico, stai già avendo successo.

Su Internet si trovano tantissimi programmi dietetici, allenamenti specifici e articoli su come ottenere un corpo perfetto, ma, secondo Brian Flatt l’approccio intelligente è alla base della dieta intelligente e seguire questi 5 comandamenti ti aiuterà a mantenere la motivazione giusta, ed a raggiungere i tuoi obiettivi uno alla volta.

Se vuoi comprendere meglio cos’è la Dieta di 2 Settimane, guarda questo video:

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento.

Grazie di cuore!

Macrolibrarsi store online – non solo libri

Macrolibrarsi store online – non solo libri

Un e-commerce diventato famoso per la vendita di libri ed e-book, ma Macrolibrarsi store online è molto di più, ed offre un’ampia varietà di prodotti per la salute e per il benessere. Non solo libri, quindi, ma anche prodotti alimentari, integratori, cosmesi, prodotti per la…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 23 – 29 marzo 2020

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 23 – 29 marzo 2020

La raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla vita, sull’amore e sul benessere. Lunedì 23 marzo: L’inizio del giorno è una sequenza naturale di colori e sentimenti puri. Floriana Lauriola Martedì 24 marzo: Oggi la vera libertà è spegnere tutto,…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 16 – 22 marzo 2020

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 16 – 22 marzo 2020

La raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla vita, sull’amore e sul benessere.

Lunedì 16 marzo:

citazione 16 marzo 2020

Un raggio di sole è sufficiente per spazzare via molte ombre.

San Francesco d’Assisi

Martedì 17 marzo:

citazione 17 marzo 2020

Dimentica le sconfitte di ieri, ignora i problemi di domani. Vivi oggi, facendo di questo giorno il migliore dell’anno.

Og Mandino

Mercoledì 18 marzo:

citazione 18 marzo 2020

La memoria del cuore elimina i cattivi ricordi e magnifica quelli buoni, e grazie a questo artificio, siamo in grado di superare il passato.

Gabriel Garcìa Màrquez

Consigli di lettura:

Giovedì 19 marzo:

citazione 19 marzo 2020

Più di tutto mi ricordo il futuro.

Salvador Dalì

Venerdì 20 marzo:

citazione 20 marzo 2020

La più alta prova di virtù è possedere potere illimitato senza abusarne.

Thomas Macaulay

Fine settimana:

citazione 21 marzo 2020

La giovinezza è felice, perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio.

Franz Kafka

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici ed attiva le notifiche per restare aggiornato.

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 9 – 15 marzo 2020

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 9 – 15 marzo 2020

La raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla vita, sull’amore e sul benessere. Lunedì 9 marzo: Vedere, sentire, amare. La vita è un dono di cui sciolgo i nastri ogni mattina al risveglio. Christian Bobin Martedì 10 marzo: Non si…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 2 – 8 marzo 2020

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 2 – 8 marzo 2020

La raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla vita, sull’amore e sul benessere. Lunedì 2 marzo: A ciascuno il compito di trasformare le proprie ferite in punti di inserimento per le ali. J.W.N.Sullivan Martedì 3 marzo: E’ inutile per l’uomo…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 24 febbraio – 1 marzo 2020

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 24 febbraio – 1 marzo 2020

La raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla vita, sull’amore e sul benessere.

Lunedì 24 febbraio:

citazione 24 febbraio 2020

Non c’è mai stata notte, che non abbia avuto un mattino.

Dinah Craik

Martedì 25 febbraio:

citazione 25 febbraio 2020

La più antica e potente emozione umana è la paura, e la paura più antica e potente è la paura dell’ignoto.

H.P. Lovecraft

Mercoledì 26 febbraio:

citazione 26 febbraio 2020

Se ciò che io dico risuona in te, è semplicemente perché siamo entrambi rami di uno stesso albero.

William Butler Yeats

Consigli di lettura:

Giovedì 27 febbraio:

citazione 27 febbraio 2020

Nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume, perché il fiume non è mai lo stesso. ed egli non è lo stesso uomo.

Eraclito

Venerdì 28 febbraio:

citazione 28 febbraio 2020

Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare sé stesso.

Mahatma Gandhi

Fine settimana:

citazioni 29 febbraio 2020

Se la meta da raggiungere è la felicità, il viaggio è sempre conveniente.

Emanuela Breda

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici ed attiva le notifiche per restare aggiornato.

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 17 – 23 febbraio 2020

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 17 – 23 febbraio 2020

La raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla vita, sull’amore e sul benessere. Lunedì 17 febbraio: L’uomo è nato per vivere, non per prepararsi a vivere. Boris Pasternak Martedì 18 febbraio: Dentro un ring o fuori, non c’è niente di…