Tag: integratori

I migliori integratori per dimagrire più velocemente e in modo naturale

I migliori integratori per dimagrire più velocemente e in modo naturale

Sul mercato esistono tantissimi prodotti e integratori, che promettono di aiutarci a perdere peso. In questo post cercherò di spiegare di cosa si tratta, come e se funzionano veramente e quali sono effettivamente i migliori integratori per dimagrire più velocemente in modo naturale. Perdere peso…

Macrolibrarsi store online – non solo libri

Macrolibrarsi store online – non solo libri

Un e-commerce diventato famoso per la vendita di libri ed e-book, ma Macrolibrarsi store online è molto di più, ed offre un’ampia varietà di prodotti per la salute e per il benessere. Non solo libri, quindi, ma anche prodotti alimentari, integratori, cosmesi, prodotti per la…

Apix Propoli contro i sintomi del raffreddore

Apix Propoli contro i sintomi del raffreddore

La linea Apix Propoli della Bios Line è una serie di prodotti studiati appositamente per combattere i sintomi del raffreddore in modo naturale.

I farmaci, è risaputo, curano da una parte e distruggono dall’altra. Non voglio assolutamente sminuire il ruolo dei farmaci in alcuni casi, ma piuttosto sottolineare la facilità con la quale assumiamo medicinali anche laddove non è necessario e, a volte, anche dannoso per la nostra salute. Per questo motivo sono sempre alla ricerca di soluzioni naturali per i piccoli malanni che ci affliggono quotidianamente.

Soffro spesso di mal di gola e, durante la stagione fredda, è una vera sofferenza. Qualche mese fa, facendo la mia solita spesa online, mi sono imbattuta in un prodotto che mi ha letteralmente cambiato la vita – Apix® Sedigola Spray gola forte. L’ho usato per un paio di settimane come cura e lo uso ogni tanto prima di uscire di casa, come prevenzione, e da allora non ho più avuto mal di gola.

Attratta dall’elenco di ingredienti 100% naturali, ho provato anche altri prodotti della linea Apix® Propoli e ho deciso di recensirli in questo post.

Cos’è Apix® Propoli?

Apix Propoli è una linea di prodotti della Bios Line, dedicata alla cura dei sintomi del raffreddore e influenzali, e che ha due ingredienti base:

  • Propoli ad alto titolo in Galangina e
  • Estratto di semi di Pompelmo, con spiccate proprietà antiossidanti, perché ricchissimi in bioflavonoidi.

La propoli è la sostanza resinosa prodotta dalle api. E’ l’antibiotico naturale per eccellenza. ha inoltre proprietà antivirali, antimicotiche, antinfiammatorie, analgesiche, cicatrizzanti e immunostimolanti.

I semi di Pompelmo sono ricchissimi di proprietà antiossidanti, antivirali, antinfiammatorie, antibatteriche e antimicotiche.

Oltre all’associazione esclusiva di questi due ingredienti, ogni prodotto Apix Propoli contiene altri estratti vegetali, vitamine e minerali appositamente formulati per la cura dei sintomi specifici, come congestione nasale, riniti, otiti, mal di gola, faringiti, tonsilliti, tosse ecc.  e per sostenere e rafforzare le difese immunitarie.

Fra gli altri ingredienti della linea Apix® Propoli troviamo:

  • Sambuco – viene utilizzato spesso anche nelle tisane e utile per il benessere delle vie respiratorie. I flavoni contenuti nella pianta di sambuco hanno la capacità di dilatare i vasi sanguigni, che risulta efficace nello sbloccare le occlusioni dovute al muco in eccesso.
  • Eucalipto – ricco di proprietà antibatteriche, balsamiche ed espettoranti. Provoca una broncodilatazione diretta e migliora la quantità e la qualità del secreto bronchiale, inducendo le cellule mucipare a produrre muco più abbondante e più fluido. Risulta, inoltre, molto utile per decongestionare le vie aeree superiori in caso di rinite.
  • Cisto – dalle spiccate proprietà immunostimolanti, antivirali, astringenti e neurotoniche. È utile anche in caso di febbre e, grazie alla presenza dei polifenoli, ha un’attività antiossidante, antibatterica, spasmolitica e gastroprotettiva.
  • Timo bianco – caratterizzato da proprietà antibatteriche ed espettoranti. Utile in caso di ostruzione delle vie aeree.
  • Menta – ricca di proprietà disinfettanti, sedative, spasmolitiche e rinfrescanti. Contiene mentolo – un vasodilatatore, efficace in caso di riniti.
  • Agrimonia – possiede spiccate proprietà decongestionanti ed astringenti sui tessuti delle mucose, utili in caso di infiammazioni della gola, rinofaringiti, tonsilliti, faringiti. L’agrimonia è anche un broncodilatatore, efficace nella cura delle bronchiti e dell’asma.
  • Edera – calmante della tosse, con proprietà espettoranti ed analgesiche.
  • Pino – ha un’attività antisettica, balsamica ed espettorante. Aiuta ad aumentare la secrezione bronchiale e a renderla più fluida. Può essere utile anche negli stati infiammatori della bocca.
  • Piantaggine – azione antibatterica, antinfiammatoria, astringente, espettorante e decongestionante. È efficace negli stati infiammatori delle mucose ed è utile per curare mal di gola, sinusite, bronchite, tosse ecc.
  • Erisimo – ha un’azione antisettica ed antinfiammatoria sulle vie respiratorie. Molto efficace nella cura degli stati infiammatori della gola (laringite, faringite, tracheite). Ha inoltre un’attività fluidificante ed espettorante, utile in caso di tosse.
  • Olivello spinoso – utile per curare difficoltà respiratorie, ha proprietà toniche e remineralizzanti.
  • Salvia – ottimo disinfettante e antibiotico naturale, utile in caso di mal di gola e tosse.
  • Anice – proprietà balsamica, sedativa, antispasmodica, rinfrescante e lenitiva. Utile per curare le infezioni delle vie respiratorie.
  • Liquirizia – protettiva delle mucose, molto utile per calmare la tosse, favorisce l’espulsione del catarro dai bronchi.
  • Olio essenziale di cannella – ha una potente azione antisettica. Risulta molto utile in caso di stati influenzali, tosse o per curare i sintomi del raffreddore.
  • Miele – un potente sedativo della tosse, uno dei migliori antibiotici presenti in natura, antinfiammatorio ed antiossidante.
  • Vitamina Cuno studio ha confermato l’importanza della vitamina C nella cura e nella prevenzione del raffreddore e dei sintomi influenzali. Secondo questo studio, infatti, basta assumere un grammo di vitamina C al giorno per ridurre i sintomi del 18% e per velocizzare la guarigione.
  • Zinco – utile per rafforzare le difese immunitarie e, secondo alcuni studi, può diminuire il tempo di guarigione del 40%.
  • Rame – utile per prevenire e curare infezioni virali e batteriche che colpiscono le vie respiratorie (mal di gola, tosse, febbre).

Quali disturbi e sintomi del raffreddore curano i prodotti Apix Propoli?

Sintomi causati da sindromi influenzali e raffreddori:

  • mal di gola;
  • tosse;
  • congestione nasale;
  • febbre;
  • riniti;
  • otiti;
  • faringiti;
  • tonsilliti.

Quali sono i prodotti della linea Apix® Propoli?

La Bios Line ha pensato a tutte le esigenze specifiche, creando diverse formule: spray nasali, spray gola, integratori alimentari solubili o effervescenti, aerosol, pastiglie, sciroppi, soluzioni idroalcoliche ecc.

apix-propoli-contro-i-sintomi-del-raffreddore

1 – Apix® Propoli Rinopur Spray Nasale

Quando usarlo?

Questo prodotto è molto utile per favorire la respirazione e in caso di congestione, aiuta a rimuovere il muco dalle fosse nasali, protegge le mucose ed ha un’attività antiossidante, idratante ed emolliente.

Ingredienti:

Propoli, semi di Pompelmo, Olivello spinoso; oli essenziali di Eucalipto, Cannella e Pino mugo; sale di Grotta, Metilsufonilmetano, acido ialuronico.

Questo prodotto, inoltre, è adatto sia agli adulti, che ai bambini ed anziani. Privo di conservanti.

Come usarlo?

Bambini (3-6 anni): 1 spruzzata per narice, 2 volte al giorno.

Bambini (6-12 anni): 2 spruzzate per narice, 2 volte al giorno.

Adulti: 2-3 spruzzate per narice, 2-3 volte al dì.

apix-propoli-flufast-bustine

2 – Apix® Flufast

Quando usarlo?

Questo è un prodotto che aiuta a combattere i sintomi del raffreddore o le sindromi influenzali sin dagli esordi.

Migliora il benessere delle vie respiratorie e favorisce la fluidificazione delle secrezioni bronchiali.

Efficace nelle infiammazioni di naso e gola, perché ha un’azione balsamica, emolliente e lenitiva.

Utile per rafforzare le difese immunitarie.

Ingredienti:

Estratto di Sambuco; Propoli; miele; semi di Pompelmo; oli essenziali di Eucalipto, Menta e Timo bianco; Vitamina C; Zinco.

È privo di glutine e non contiene lattosio.

Come usarlo?

Questo prodotto si presenta in pratiche bustine da sciogliere in acqua calda e bere subito per godere al meglio delle proprietà degli oli essenziali.

Si possono prendere da 1 a 3 bustine al giorno.

apix-propoli-flufast-con-cistovir-integratore-di-cisto-vitamina-c-e-zinco-in-compresse

3 – Apix® Flufast con CistoVir®

Quando usarlo?

Come Apix® Flufast, questo è un prodotto che dona un rapido sollievo già ai primi sintomi del raffreddore. Utile per il benessere delle vie respiratorie e per rafforzare le difese immunitarie.

Ingredienti:

Oltre alla Propoli e all’estratto di semi di Pompelmo, questo prodotto contiene un estratto di Cisto, titolato al 20% di polifenoli, Vitamina C e Zinco.

Indicato sia per gli adulti, che per i bambini.

Come usarlo?

Apix® Flufast con CistoVir® si presenta sotto forma di compresse, che devono essere assunte per 3 giorni.

Bambini e adolescenti: da 1 a 2 compresse al giorno.

Adulti: 4 compresse al giorno.

apix-propoli-fludefend-c-effervescente-compresse

4 – Apix® Propoli Fludefend-C Effervescente

Quando usarlo?

Anche questo è un prodotto da usare alla comparsa dei primi sintomi tipici della stagione fredda, come il mal di gola.

Ingredienti:

Oltre alla Propoli e all’estratto di semi di Pompelmo, contiene vitamina C e Zinco. È privo di glutine e di lattosio e può essere usato sia da adulti, che da bambini.

Come usarlo?

Questo prodotto si presenta sotto forma di compresse effervescenti da sciogliere in un bicchiere d’acqua.

Bambini dai 3 anni: 1 compressa al giorno.

Adulti: 1-2- compresse al giorno.

apix-propoli-sedigola-spray-gola-forte

5 – Apix® Sedigola Spray gola forte

Quando usarlo?

È molto efficace sia per curare, che per prevenire i disturbi della gola. Utile per dare sollievo immediato in caso di mal di gola, faringiti, tonsilliti. Idrata e protegge la mucosa orofaringea.

Ingredienti:

Propoli; estratto di semi di Pompelmo; Miele; Astragalo; Erisimo; Salvia; oli essenziali di Menta, Eucalipto e Cannella; acido ialuronico.

Non contiene glutine ed è privo di alcool, motivo per cui è adatto anche ai bambini.

Come usarlo?

Bambini (3-6 anni): nebulizzare da 1 a 2 volte nel cavo orale, ripetere fino a 2 volte al giorno.

Adulti e bambini (dai 6 anni): nebulizzare da 2 a 4 volte nel cavo orale, ripetere fino a 4 volte al giorno.

apix-propoli-sciroppo-balsamico-adulti-e-bambini

6 – Apix® Propoli Sciroppo Balsamico

Quando usarlo?

Questo prodotto è utile per dare sollievo alle vie respiratorie. Molto efficace in caso di tosse secca e spasmodica; ha proprietà balsamiche, emollienti e lenitive; favorisce l’eliminazione del muco e supporta le difese immunitarie.

Ingredienti:

Propoli, semi di Pompelmo, Edera, Piantaggine, oli essenziali di Eucalipto e Pino, Zinco.

È privo di coloranti, alcool, glutine e lattosio. Ha un aroma piacevole di frutti di bosco.

Come usarlo?

Adulti: 1 misurino da 10 ml, 3 volte al giorno.

Bambini ½ misurino, 2 volte al giorno.

apix-propoli-sedigola-pastiglie-gola-gusto-miele-limone

7 – Apix® Sedigola Pastiglie gola

Quando usarlo?

Questo prodotto è molto utile per alleviare la sensazione di dolore in caso di mal di gol, faringiti, tonsilliti. Protegge la mucosa irritata e ha un effetto emolliente e rinfrescante.

Ingredienti:

Propoli, Agrimonia, semi di Pompelmo, olio essenziale di Cannella, miele. Le pastiglie non contengono glutine e sono dolcificate con miele ed edulcoranti di origine vegetale.

Come usarlo?

4-6 pastiglie nell’arco della giornata da sciogliere lentamente in bocca.

apix-propoli-perle-masticabili

8 – Apix® Propoli perle

Quando usarlo?

Come nel caso delle pastiglie Sedigola, queste perle sono molto efficaci in caso di mal di gola, ma anche per migliorare il benessere del naso. Hanno un’azione balsamica, emolliente, lenitiva, e contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario.

Ingredienti:

Oltre alla Propoli e ai semi di Pompelmo, contengono Liquirizia, Erisimo ed oli essenziali di Menta, Timo bianco e Anice.

Dolcificate con xilitolo e stevia.

Come usarlo?

Ragazzi e adulti: da 4 a 6 perle nell’arco della giornata.

apix-propoli-soluzione-idroalcolica

9 – Apix® Propoli Soluzione Idroalcolica

Quando usarlo?

Molto efficace per contrastare i primi sintomi dei malanni stagionali e per rafforzare le difese immunitarie.

Ingredienti:

Propoli, semi di Pompelmo, Zinco e Rame.

Come usarlo?

30 gocce da sciogliere in poca acqua o in un cucchiaino di miele, 1-2 volte al giorno.

apix-propoli-aerosol-fiale

10 – Apix® Propoli Aerosol

Quando usarlo?

Molto utile in caso di infiammazioni delle mucose dovute ai disturbi invernali. Aiuta a eliminare il muco in eccesso, a pulire ed idratare le vie respiratorie.

Ingredienti:

Estratto idroglicerico di Propoli, estratto idroglicerico di semi di Pompelmo, sale proveniente dalle grotte di Salgemma in Austria, estratto secco di Camomilla, Eucaliptolo ed olio essenziale di Timo.

È indicato sia per adulti, che per bambini e anziani.

Come usarlo?

Si può usare negli aerosol normali o ad ultrasuoni, oppure direttamente nel naso.

Bambini: 1 fiala 1 volta al giorno.

Adulti 1 fiala 2 volte al giorno.

Perché scegliere Apix® Propoli?

  1. Questa linea dei prodotti dedicati alla cura dei sintomi del raffreddore e delle sindromi influenzali è formulata interamente con ingredienti naturali, efficaci e sicuri, frutto del connubio fra l’antica scienza erboristica e le nuove scoperte fitoterapiche.
  2. La maggior parte dei prodotti Apix Propoli sono indicati anche per essere usati dai bambini.
  3. La Bios Line utilizza solo ingredienti migliori, provenienti da terreni controllati e raccolti nel momento della massima concentrazione dei principi attivi.
  4. Questi prodotti non sono stati testati sugli animali.
  5. Hanno un prezzo molto competitivo.

Per leggere altri pareri delle persone che hanno acquistato i prodotti della linea Apix® Propoli, e per maggiori informazioni su questi prodotti e sulle modalità d’acquisto, clicca QUI.


Se hai trovato utile questa recensione, condividila con i tuoi amici e lasciami un commento. Grazie di cuore! 

14 sintomi da carenza di vitamina D

14 sintomi da carenza di vitamina D

Garantire il fabbisogno di vitamina D è indispensabile nell’arco di tutta la vita per godere di buona salute e vivere felici. Bisogna correre subito ai ripari, quando avvertiamo i sintomi da carenza di vitamina D. Chi non ricorda la tortura dell’olio di fegato di merluzzo alla…

I migliori cibi e rimedi naturali per capelli sani e forti

I migliori cibi e rimedi naturali per capelli sani e forti

Come prevenire la perdita stagionale di capelli in modo naturale? Alcuni dei migliori cibi e rimedi naturali per avere capelli sani e forti.   L’estate pian piano lascia spazio all’atmosfera autunnale e se ne va portando via anche un po’ della nostra chioma. Durante il…

A che serve la papaya fermentata? Benefici, effetti collaterali, controindicazioni e migliori integratori.

A che serve la papaya fermentata? Benefici, effetti collaterali, controindicazioni e migliori integratori.

La papaya fermentata è uno dei pochissimi integratori cosiddetti nutrigenomici, perché protegge il nostro DNA dallo stress ossidativo. Vediamo dunque a che serve la papaya fermentata, quali sono i suoi benefici, gli effetti collaterali e le controindicazioni, e quali sono i migliori integratori di papaya fermentata sul mercato.

 

Cos’è la papaya fermentata?

Di papaya fermentata si parla fin dalla metà degli anni ’80. Tutto merito del virologo Premio Nobel Luc Montagnier, che prescriveva papaya fermentata ai suoi pazienti malati di Aids per stimolare le loro difese immunitarie.

Da allora vi sono state fatte numerosissime ricerche sulla papaya fermentata e sui principi attivi di questo rimedio anti-invecchiamento.

La papaya è un frutto tropicale ricchissimo di proprietà benefiche per la nostra salute, ma grazie al processo di fermentazione naturale, che dura circa dieci mesi, le sue caratteristiche vengono potenziate ed il contenuto di antiossidanti viene ottimizzato. Infatti, solo in seguito alla bio-fermentazione gli enzimi della papaya iniziano a produrre il prezioso betaglucano – tanto utile per il nostro sistema immunitario e per il nostro metabolismo.

Oltre al betaglucano, la papaya fermentata contiene venti enzimi proteolitici, responsabili per l’assimilazione e l’utilizzazione ottimale delle proteine.

La papaya fermentata è disponibile come integratore alimentare, di solito sotto forma di estratto secco (tavolette, capsule o bustine monodose contenenti la papaya fermentata liofilizzata in polvere finissima).

Ma vediamo ora a che serve la papaya fermentata.

 

I benefici della papaya fermentata

Proprietà antinfiammatoria e antiossidante

papaya-fermentata-benefici-antinvecchiamento-antinfiammatoria

Di recente è stato introdotto un termine “inflammaging” – contrazione di “inflamation” (infiammazione) e “aging” (invecchiamento). È stato dimostrato che la papaya, infatti, combatte l’inflammaging – l’infiammazione cronica di fondo, che è all’origine della degenerazione e dell’invecchiamento tissutale.

Siamo soggetti a tantissimi processi infiammatori asintomatici, dovuti allo stress, alle cattive abitudini alimentari, al fumo, al consumo di alcool, all’assunzione di farmaci o all’inquinamento. Questi processi infiammatori possono scatenare diverse patologie cronico-degenerative ed anche tumori. Grazie proprio al contenuto di enzimi e betaglucani, la papaya fermentata riesce a disintossicare la cosiddetta matrice extracellulare – il gel fluido in cui si trovano le cellule che, per colpa dell’accumulo di tossine, diventa sempre più denso. Riacquistando la fluidità, migliora anche l’ossigenazione dei tessuti – le cellule vengono nutrite meglio e i radicali liberi (responsabili dell’ossidazione che accelera l’invecchiamento) vengono neutralizzati.

Per questo motivo la papaya fermentata è uno degli integratori antiaging preferiti per chi desidera mantenersi giovane più a lungo.

Proprietà immunostimolanti

La papaya fermentata aiuta a ristabilire il pH del nostro intestino che, a causa dello stress, dello stile di vita sedentario o dell’alimentazione sbagliata e povera di frutta e verdura fresca, tende all’acidità.  Tutto merito dell’enzima papaina, che ha un effetto alcalinizzante, utile a ristabilire l’equilibrio acido-base. Sappiamo tutti che i batteri cosiddetti “cattivi” proliferano in ambiente acido. Bilanciando il pH intestinale, viene riequilibrata la flora batterica intestinale e, di conseguenza, il nostro sistema immunitario viene rafforzato.

La papaya fermentata, inoltre, contiene lisozima e carpaina (un enzima e un alcaloide), che hanno un’azione antisettica ed aiutano a prevenire infezioni intestinali.

Protegge i tessuti ed i vasi sanguigni

La papaya fermentata è ricca di Vitamina E, protettiva delle membrane cellulari, e di flavonoidi che, oltre a migliorare la permeabilità dei vasi sanguigni e la circolazione del sangue in generale, inibiscono la sintesi di enzimi tumorali. Per questo motivo la papaya fermentata aiuta a prevenire diverse malattie degenerative cardiovascolari, neoplastiche e cutanei.

Inoltre, grazie alla presenza di calcio, potassio e magnesio, la papaya fermentata è un integratore utile durante la menopausa, perché aiuta a prevenire l’osteoporosi e migliora l’attività dei muscoli.

Aiuta la digestione e la perdita di peso

papaya-fermentata-benefici-digestione-perdita-di-peso

Come già menzionato sopra, la papaya fermentata contiene enzimi proteolitici, in modo particolare la papaina, che favorisce la scomposizione e l’assimilazione delle proteine da parte dell’organismo. In questo modo viene migliorata la digestione e viene contrastata la formazione di tossine – sostanze di scarto, che l’organismo deve eliminare e che spesso si accumulano causando infiammazioni.

La presenza di betaglucano, inoltre, aiuta la regolarità e la salute intestinale.

La papaya fermentata può essere di valido aiuto anche nelle cure dimagranti, non solo perché migliora la digestione ed il transito intestinale, ma anche grazie alle sue proprietà disintossicanti e drenanti, e perché dona energia, aumenta il senso di sazietà e stimola il metabolismo.

Aiuta a prevenire e a migliorare i sintomi dell’Alzheimer

Uno studio condotto dal Dipartimento di geriatria dell’Università di Palermo, pubblicato nell’aprile del 2015 sulla rivista scientifica “Mediators of Inflammation”, ha dimostrato la capacità della papaya fermentata di contrastare sia l’infiammazione, che lo stress ossidativo che danneggiano i neuroni.

A 40 pazienti affetti da Alzheimer moderato sono stati somministrati per tre mesi 9 g al giorno di papaya fermentata (FPP – fermented papaya preparation). A fine cura, misurando alcuni parametri biochimici, i ricercatori hanno riscontrato una marcata riduzione del marker dell’infiammazione PCR e delle citochine pro-infiammatorie.

Azione tonica

La papaya fermentata è ricchissima di vitamine (A, E, vitamine del gruppo B) e Sali minerali (come potassio e magnesio), utili per riacquistare tono ed energia in modo naturale.

 

Quando può essere utile assumere un integratore di papaya fermentata?

quando-prendere-papaya-fermentata

 

Effetti collaterali e controindicazioni della papaya fermentata

  • La papaya fermentata dovrebbe essere evitata in caso di assunzione di farmaci che fluidificano il sangue (ad esempio dopo un infarto), perché i flavonoidi contenuti in essa possono potenziare l’effetto di questi farmaci.
  • Può provocare gonfiore e nausea nelle persone che soffrono di disturbi gastrointestinali.
  • Da evitare in caso di assunzione di integratori di ferro.
  • Da evitare in caso di gravidanza (potrebbe provocare contrazioni uterine) e durante l’allattamento.

 

Come prendere la papaya fermentata?

Contenendo anche le vitamine A, C, E e vitamine del gruppo B, Sali minerali e molti aminoacidi, la papaya fermentata è un ottimo ricostituente stagionale.

A titolo preventivo, è consigliabile assumere 3 g di papaya fermentata al giorno, e in caso di postumi di infezioni virali 6 g al dì, mentre per mantenere giovane il cervello e proteggerlo da Parkinson e dall’Alzheimer è consigliato arrivare fino a 9 g al giorno.

 

Quali sono i migliori integratori di papaya fermentata?

papaya-pura-ZUCCARIPapaya Pura ZUCCARI (45 Bustine da 3g ciascuna) – 100% Papaya bio-fermentata, atomizzata e granulata. Prodotta in Italia, senza glutine e senza OGM.

Può essere assunta in ogni stagione – una bustina al giorno, preferibilmente lontano dai pasti, direttamente sotto la lingua. Per facilitare l’assorbimento, non consumare cibi e bevande nei 5 minuti successivi all’assunzione.

 

 

papaya-start-up-ZUCCARIPapaya Start-Up ZUCCARI (10 bustine da 5g ciascuna) – 100% papaya bio-fermentata, atomizzata e granulata, ed è arricchita con Vitamina B12 e con 5mg di BioPerine® per dose – un estratto del pepe nero che ottimizza l’assimilazione dei principi attivi da parte dell’organismo.

Si assume una bustina di Papaya Start-Up al giorno, preferibilmente lontano dai pasti, direttamente sotto la lingua. Per facilitare l’assorbimento, non consumare cibi e bevande nei 5 minuti successivi all’assunzione. Il trattamento può essere prolungato a piacere o eventualmente proseguire con l’assunzione di Papaya Pura®.

 

 

papaya-fermentata-ImunAge-NamedNamed Immun Age Papaya Fermentata Polvere (FPP – Fermented Papaya Preparation) – 60 Bustine Orosolubili da 3 g ciascuna.

Non OGM, senza glutine, non contiene zuccheri aggiunti, coloranti, conservanti e additivi chimici.

Si consiglia l’assunzione di una bustina al giorno, preferibilmente lontano dai pasti, al mattino appena svegli. Far sciogliere il contenuto della bustina sotto la lingua.

 

 

papaya-fermentata-body-spring-ANGELINIBody Spring Papaya fermentata pura ANGELINI (30 bustine da 3 g ciascuna) – contiene Papaya fermentata pura più succo del frutto (Carica Papaya L., destrosio da mais) polvere 100% 3 g.

Sciogliere direttamente in bocca il contenuto di una bustina di prodotto al giorno, lontano dai pasti. In caso di particolare necessità e periodi di particolare stress, la dose giornaliera può essere aumentata fino a tre bustine.

 

 

 

papaya-fermentata-specchiasolPapaya Fermentata SPECCHIASOL (30 compresse) – con estratto liofilizzato di Aloe.

1 compressa apporta: 600 mg di Papaya fermentata, 100 mg di Aloe.

Si consiglia si assumere 1-2 compresse al giorno.

 

 

 

papaya-fermentata-CONUA Papaya fermentata CONUA (120 compresse da 355 mg ciascuna) – papaia naturale, senza additivi o conservanti.

Si consiglia l’assunzione di 4-6 capsule al giorno, ai pasti con un bicchiere d’acqua.

 

 

 

 

papaya-fermentata-EQUILIBRAPapaya fermentata EQUILIBRA Carica 4000 mg (16 bustine monodose) – arricchito con Goji fermentato. La polvere, in comode bustine monodose, priva di coloranti e conservanti, consente di avere un prodotto ad alta concentrazione, immediatamente attivo in forma libera già nello stomaco, fornendo nel contempo un sapore piacevole al palato. Ogni bustina contiene 4 g di papaya fermentata e 100 mg di goji fermentato.

1 bustina al giorno – può essere assunta direttamente sotto la lingua o diluita in un bicchiere d’acqua, preferibilmente al mattino.

 

 

Hai trovato utile questo articolo? Lasciami un commento o condividilo con i tuoi amici! 

Grazie di cuore!



Ossido di magnesio – un integratore che aiuta o danneggia la nostra salute? Quali alternative?

Ossido di magnesio – un integratore che aiuta o danneggia la nostra salute? Quali alternative?

Il magnesio ha un ruolo fondamentale per la nostra salute, e supplire il fabbisogno con un integratore alimentare può essere molto importante. Fra i prodotti che troviamo sul mercato c’è anche l’ossido di magnesio, ma quanto è utile davvero e che effetti ha sulla nostra…

La formula potenziata di Biosnel Salugea – recensione di un integratore alimentare 100% naturale contro la cellulite

La formula potenziata di Biosnel Salugea – recensione di un integratore alimentare 100% naturale contro la cellulite

Ananas, Garcinia, Centella, Vite Rossa e Gynostemma sono i preziosi ingredienti della formula potenziata di Biosnel Salugea – un’ottima ed efficace soluzione contro la tanto odiata cellulite. Questo integratore tutto naturale agisce in profondità, donando sollievo e migliorando l’aspetto e la salute del nostro corpo.…

I pro e i contro della soia. 5 proprietà benefiche e 5 controindicazioni del “cibo del futuro”.

I pro e i contro della soia. 5 proprietà benefiche e 5 controindicazioni del “cibo del futuro”.

La soia è un alimento molto versatile ed è una fonte importantissima di proteine nella dieta vegetariana e vegana. Pur essendo ricchissima di proprietà benefiche, la soia ha anche controindicazioni importanti ed è fondamentale valutare bene tutti i pro e i contro prima di includerla nella nostra dieta.

La soia è un legume e grazie all’apporto proteico molto più alto rispetto ad altri alimenti leguminosi, è diventata la protagonista delle tavole salutiste.

Molto amato dall’industria alimentare moderna, questo “cibo del futuro” è consumato così com’è oppure viene trasformato e diventa l’ingrediente base di tantissimi prodotti…

Le forme della soia:

  • germogli di soia,
  • semi di soia (legume secco),
  • latte, yogurt, gelato, margarina, panna di soia,
  • farina di soia,
  • tofu,
  • salsa di soia,
  • miso,
  • tempeh,
  • lecitina di soia,
  • integratori di isoflavoni della soia ecc.

5 proprietà benefiche della soia:

proprietà-benefiche-della-soia-pancialeggera

1 – Previene i disturbi cardio-vascolari

Grazie all’elevato contenuto di proteine e di grassi polinsaturi, la soia aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e di ridurre l’accumulo di trigliceridi nel fegato.

2 – Un valido aiuto nei disturbi della menopausa

Grazie alla presenza degli isoflavoni, che hanno una struttura simile agli estrogeni, la soia aiuta a regolarizzare in modo naturale gli squilibri ormonali femminili e risulta utile per contrastare i sintomi tipici della menopausa.

3 – Previene i tumori

È stato dimostrato che i flavonoidi contenuti nella soia sono efficaci nella prevenzione di alcuni tipi di tumori (polmone, intestino, ovaie, endometrio, prostata).

4 – Amica dell’intestino

La soia è ricchissima di fibre utili per il benessere dell’intestino.

5 – Amica delle ossa

Grazie alla ricchezza di calcio e di fosforo, la soia è un alimento prezioso per il benessere delle ossa. Il consumo della soia aiuta a mineralizzare le ossa e a prevenire l’osteoporosi.

Ma secondo alcune ricerche dietro queste proprietà importanti si nascondono alcuni effetti collaterali e delle controindicazioni da non sottovalutare. Quello che apparentemente sembra un alimento sano e naturale, potrebbe diventare fonte di problemi anche gravi.

5 controindicazioni ed effetti indesiderati della soia

controindicazioni-della-soia-pancialeggera

1 – Attenzione alla tiroide

La soia ed i prodotti a base di soia sono ricchi di sostanze attive anti-tiroidee che possono inibire l’attività della tiroide. Questi alimenti sono quindi controindicati in caso di disturbi della tiroide e andrebbero consumati con cautela anche da soggetti sani. Per contrastare questo effetto è consigliabile prestare un’attenzione particolare al fabbisogno di iodio, attraverso il consumo di sale iodato, alghe o l’assunzione di integratori multivitaminici.

2 – Carenza di minerali

Il consumo regolare di soia e di prodotti a base di soia potrebbe provocare un’insufficienza di vitamine e minerali, perché ricchi di fitati – sostanze che impediscono l’assorbimento dei nutrienti, in modo particolare dello zinco, del ferro e del calcio. La soia inoltre contiene composti che bloccano la digestione delle proteine e l’assimilazione degli amminoacidi.

Per contrastare questo effetto è consigliabile introdurre nella dieta quotidiana alimenti ricchi di ferro, zinco, Vitamine C e D (cereali integrali, noci, semi, frutta essiccata, verdura fresca ecc.).

3 – Allergie

La soia è un alimento allergizzante e andrebbe consumato con cautela se soffrite di allergie alimentari.

4 – Nemica della fertilità e della linea

Data l’azione estrogenica della soia (e dei derivati di soia) tantissimi esperti ne sconsigliano il consumo alle donne in età fertile e alla ricerca di una gravidanza perché potrebbe influire sull’ovulazione.

La soia inoltre rallenta il metabolismo ed è responsabile dell’accumulo di grasso intorno al ventre. Consumatela con cautela se volete perdere peso. (Fonte: “La Dieta Del SUPER Metabolismo – Mangia Di Più, Perdi Più Chili” di Haylie Pomroy).

5 – Problemi neurologici

Alcune ricerche hanno dimostrato che i fitoestrogeni della soia ed il glutammato di sodio contenuto in tantissimi alimenti a base di soia potrebbero essere responsabili di disturbi neurologici, demenza senile e morbo dell’Alzheimer.

La maggior parte di questi effetti può essere minimizzato se si consumano prodotti di soia fermentata (come la salsa tamari ad esempio) e limitando il consumo del latte di soia e dei prodotti a base di soia estrusa (cibi pronti come polpette e burger di soia, granulato di soia per fare il ragù vegetale ecc.).

Per approfondire le proprietà benefiche e le controindicazioni della soia:

Un libro che spiega la Soia, senza demonizzarla e senza esaltarla, semplicemente per quello che è!



Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento.

Grazie di cuore! 

Via i disturbi mestruali ed i sintomi della menopausa con i rimedi naturali!

Via i disturbi mestruali ed i sintomi della menopausa con i rimedi naturali!

Il corpo di una donna è in continuo cambiamento e molto spesso ha bisogno di aiuto per affrontarlo al meglio. Che si tratti di disturbi mestruali o dei sintomi della menopausa, l’utilizzo di alcuni rimedi naturali può donare sollievo, serenità e migliorare il benessere generale…