FERZYM BIO – un simbiotico per eccellenza

FERZYM BIO – un simbiotico per eccellenza
Condividi

L’equilibrio dell’ecosistema intestinale è molto importante per la nostra salute e può essere migliorato ricorrendo a tre famiglie di sostanze: i prebiotici, i probiotici e i simbiotici. Uno di questi e Ferzym Bio.

Cos’è Ferzym Bio?

Ferzym Bio è un integratore di Fermenti lattici e fibra vegetale, che favoriscono l’equilibrio della flora intestinale in caso di diarrea, disturbi intestinali, gonfiore addominale e durante l’uso di antibiotici.

Cosa contiene Ferzym Bio?

Ferzym Bio è un simbiotico certificato biologico e contiene:

La fibra d’Acacia è indicata per la regolazione intestinale.

ferzym-bio-acacia-pancialeggera

Lo sapevi che: Il nome “Acacia” deriva dalla parola greca “Akis” che significa “punto forte” e si riferisce agli arbusti spinosi e taglienti degli alberi tropicali che crescono in Africa e Asia occidentale. In questi Paesi è comunemente consumata sotto forma di bastoncini da masticare, come antimicrobico attivo contro Streptococcus fecalis

L’acacia ha dimostrato di possedere alcune proprietà sulla riduzione del colesterolo e come antidiabetico, anche se non vi sono sufficienti studi clinici che supportano queste potenziali applicazioni.

Le sue principali proprietà riguardano il riequilibrio intestinale. Infatti, assorbendo l’acqua al suo interno la fibra d’Acacia forma una massa gelatinosa che rallenta lo svuotamento gastrico, prolunga il senso di sazietà e aumenta il peso e il volume della massa fecale a livello dell’intestino cieco. Tale rigonfiamento stimola, in modo meccanico, l’evacuazione. 

Inoltre, grazie alla capacità di inglobare i nutrienti, riduce la loro degradazione da parte degli enzimi digestivi a livello dell’intestino tenue, diminuendo di conseguenza l’assorbimento di zuccheri e grassi.

La fibra d’Acacia è dotata di un’altra caratteristica peculiare: è in grado di stimolare la crescita della popolazione batterica del genere Bifidus a livello ciecale, contribuendo in questo modo al riequilibrio dell’ecosistema e delle funzioni intestinali.



La fibra di Baobab è indicata per le sue funzioni positive sull’intestino.

ferzym-bio-baobab-pancialeggera

Lo sapevi che: Il baobab è da sempre considerato un albero medicina, un albero magico, un albero fraterno, tanto che in molti paesi africani ci si riferisce ad esso con questi nomi. Le sue capacità di mantenere l’organismo in salute e di rigenerare le cellule sono state impiegate per molti rimedi e l’albero di baobab è entrato di diritto in molte leggende e nell’immaginario sacro dei popoli africani anche perché è una inestimabile riserva d’acqua in luoghi aridi.

Le fibre alimentari sono polisaccaridi solubili e digeribili solo in una piccola parte: la fibra non digeribile attraversa il tratto intestinale ripulendolo da varie scorie con un’azione a «spazzola», mentre la fibra alimentare solubile del baobab è ricca di mucillagini in grado di fungere da prebiotico e di riequilibrare la microflora intestinale stimolando crescita dei lactobacilli.

La percentuale di fibre solubili nella polpa essiccata di baobab oscilla tra il 20% e il 25%, caratteristica che lo rende un frutto pressoché unico in natura. Le stesse percentuali valgono anche per la fibra insolubile, in grado tra l’altro di favorire il movimento coordinato della muscolatura liscia in modo da favorire una corretta digestione.

La vitamina C e gli altri nutrienti antiossidanti prevengono le infiammazioni della mucosa intestinale. Con un intestino efficiente ed equilibrato, si potrà più facilmente permettere l’assorbimento di tutti i fitonutrienti contenuti nel baobab e sfruttare al massimo la sua ricchezza di vitamine e oligoelementi.

L’Inulina

ferzym-bio-inulina-pancialeggera

L’inulina è un oligosaccaride, ovvero uno zucchero semplice, poco calorico (100 kcal/100 g) e con un indice glicemico piuttosto basso.

Lo sapevi che: L’inulina è presente in diverse piante, la maggior parte di queste appartiene alla grande famiglia delle Asteracee (o Composite, che dir si voglia); le piante sintetizzano l’inulina come carboidrato di riserva al posto dell’amido, un carboidrato che di norma non viene sintetizzato da queste piante. L’inulina viene estratta soprattutto dalle radici di cicoria, ma anche dai tuberi di dalia e dal tartufo bianco, e appartiene a una delle famiglie di fibre alimentari, nella fattispecie ai fruttani (anche frutto-oligosaccaridi). Ci sono diversi alimenti che contengono inulina; fra quelli di uso comune possiamo ricordare, a mo’ di esempio, l’aglio, le banane, i carciofi, le cipolle ecc.

L’inulina è considerata un alimento prebiotico. Fra le proprietà che vengono attribuite all’inulina ci sono sia quella di facilitare la digestione sia quella di ridurre il gas intestinale; infatti, questa fibra aumenterebbe la densità di bifidobatteri e diminuirebbe quella di batteri nocivi.

Perché scegliere Ferzym Bio?

Ferzym Bio - 30 Capsule
Favorisce l’equilibrio della flora intestinale

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere


Ferzym Bio è un integratore simbiotico per eccellenza: i fermenti lattici probiotici aiutano a ristabilire l’equilibrio della flora batterica intestinale, l’aggiunta di inulina ha lo scopo di migliorare la sopravvivenza dei fermenti lattici e fornire un substrato specifico alla flora batterica dell’intestino, ed infine la fibra di acacia e la fibra di baobab che stimolano la crescita dei batteri “buoni” e favoriscono la normale regolarità del nostro intestino.

Ferzym Bio si presenta in comode capsule, con 2 miliardi di fermenti lattici tipizzati e stabilizzati con tecnica Dual Coated® (tre ceppi selezionati) ed è certificato 100% biologico.

Come prendere Ferzym Bio?

Si consiglia l’assunzione di 1-2 capsule al giorno preferibilmente al mattino, prima di colazione, o lontano dai pasti.

Per maggiori informazioni su questo prodotto e sulle modalità d’acquisto, clicca QUI.


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.



Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *