Tag: metabolismo

Cerotti per dimagrire – un’illusione o un vero aiuto per perdere peso più velocemente?

Cerotti per dimagrire – un’illusione o un vero aiuto per perdere peso più velocemente?

Sempre più persone sono alla ricerca di metodi, diete e prodotti che aiutano a perdere peso più velocemente, e da qualche anno si trovano sul mercato diversi tipi di cerotti per dimagrire, che promettono risultati rapidi e duraturi. Vediamo quali sono gli ingredienti base dei…

Come perdere peso più velocemente – 5 abitudini da eliminare

Come perdere peso più velocemente – 5 abitudini da eliminare

Dimagrire, si sa, non è per niente facile e non esistono soluzioni miracolose che fanno sciogliere i chili in più senza fatica, ma per perdere peso più velocemente, è possibile seguire alcuni accorgimenti, ed eliminare alcune abitudini che fanno parte della nostra routine potrebbe essere…

La formula potenziata di Biosnel Salugea – recensione di un integratore alimentare 100% naturale contro la cellulite

La formula potenziata di Biosnel Salugea – recensione di un integratore alimentare 100% naturale contro la cellulite

Ananas, Garcinia, Centella, Vite Rossa e Gynostemma sono i preziosi ingredienti della formula potenziata di Biosnel Salugea – un’ottima ed efficace soluzione contro la tanto odiata cellulite. Questo integratore tutto naturale agisce in profondità, donando sollievo e migliorando l’aspetto e la salute del nostro corpo. Vediamo in che modo Biosnel può aiutarci a combattere la cellulite.

Cos’è la cellulite e perché combatterla?

Abbiamo già parlato della cellulite in passato, quando abbiamo presentato un altro integratore efficace, ma con una formulazione diversa, AKÉSIOS di Kairos. Vediamo dunque nuovamente come si manifesta la cellulite e quali sono le cause di questo vero e proprio disturbo.

La cellulite è conosciuta soprattutto come un inestetismo della pelle, la famosa “buccia d’arancia”, ed è una vera e propria infiammazione dei tessuti sottocutanei.

La cellulite si forma nel derma, dove si trovano le cellule adipose. Queste cellule sostengono la pelle ed i capillari che formano il microcircolo sanguigno e linfatico, responsabile dell’eliminazione di scorie e dell’ossigenazione delle cellule. Quando l’espulsione di tossine e scorie viene rallentata, le cellule adipose si gonfiano, schiacciano i capillari e, come conseguenza, i tessuti non ricevono abbastanza ossigeno, si infiammano e compare la cellulite.

Fra le cause più comuni della cellulite vi sono:

  • Cause fisiologiche (nelle donne sono collegate all’attività ormonale, in modo particolare degli estrogeni, che favoriscono la ritenzione idrica);
  • Abitudini alimentari;
  • Fumo;
  • Stress;
  • Sedentarietà;
  • Assunzione di alcuni farmaci ecc.

La cellulite non è soltanto un inestetismo da combattere, ma un vero e proprio problema di salute – una patologia vascolare da non sottovalutare.

Essendo la cellulite una vera e propria malattia, è importante colpirla dall’interno, andando ad agire direttamente sulle cause ce la scatenano.

banner cellulite

Cos’è Biosnel Salugea?

biosnel-salugea-integratore-naturale-cellulite

BIOSNEL è un integratore alimentare a base di principi attivi naturali, che favoriscono le funzionalità di drenaggio e depurazione dei liquidi in eccesso e del microcircolo connettivale nell’organismo.

L’associazione degli estratti vegetali che fanno parte della formula potenziata di questo integratore, crea un potente sinergismo nel drenare e rimuovere i fluidi superficiali ed anche nell’agire sulla riduzione dell’assimilazione dei grassi. Per tali ragioni Biosnel è molto efficace nel contrastare gli inestetismi della cellulite.

Quali sono gli ingredienti di Biosnel Salugea?

Ananas

biosnel-salugea-integratore-naturale-cellulite-ananas-pancialeggera

L’ananas è una pianta della famiglia delle Bromeliacee, che contiene bromelinaun enzima ad azione antinfiammatoria, digestiva e antiedemigena, e molti elementi chimici, come calcio, ferro, fosforo, iodio, magnesio, manganese, potasio e zolfo.

L’Ananas ha proprietà disintossicanti e all’interno di Biosnel garantisce un effetto antiinfiammatorio e di contrasto agli edemi degli arti inferiori.

Centella

biosnel-salugea-integratore-naturale-cellulite-centella-pancialeggera

La Centella appartiene alla famiglia delle Ombellifere ed alcune ricerche recenti hanno consentito di isolare principi attivi capaci di stimolare la produzione di fibre di collagene del tessuto connettivo sottocutaneo.

All’interno di Biosnel la Centella stimola la rigenerazione del tessuto connettivo e migliora il microcircolo riducendo capillari sanguigni e linfatici.

Gynostemma

biosnel-salugea-integratore-naturale-cellulite-gynostemma-pancialeggera

La Gynostemma fa parte della famiglia delle Cucurbitaceae ed è nota per le sue potenti attività antiossidante e adattogena, cioè aiuta l’organismo a mantenere l’equilibrio fisiologico dei vari processi metabolici in situazioni di stress.

All’interno di Biosnel la Gynostemma contrasta inoltre improvvisi stimoli di fame e ottimizza l’assorbimento di grassi e zuccheri, riducendo il tessuto adiposo.

Garcinia

biosnel-salugea-integratore-naturale-cellulite-garcinia-pancialeggera

La Garcinia è una specie subtropicale di piante della famiglia delle Clusiaceae originaria dell’Indonesia nota per i suoi effetti positivi sul controllo del peso corporeo.

All’interno di Biosnel la Garcinia diminuisce la tendenza all’assorbimento dei grassi nel corpo.

Vite Rossa

biosnel-salugea-integratore-naturale-cellulite-vite-rossa

La vite rossa contiene enormi quantità di Vitamina C, di tannini e di antociani, ed è nota per svolgere una funzione protettiva vascolare a livello di capillari e vene.

All’interno di Biosnel la Vite Rossa attenua gli stati infiammatori e migliora il drenaggio di tossine e liquidi di ritenzione.

La sinergia funzionale fra questi ingredienti naturali è fondamentale per garantire l’efficacia del prodotto, perché la sintomatologia della cellulite è di origine multifattoriale e solo una tale tipologia d’approccio può assicurare una buona riuscita del trattamento.

Quali sono le proprietà di Biosnel Salugea?

biosnel-salugea-cellulite

1 – Efficacia anti-cellulite

Biosnel contiene estratto di Ananas, dalle spiccate proprietà decongestionanti, antinfiammatorie e drenanti a livello connettivale. Inoltre l’azione combinata di estratti fitoterapici permette un risultato efficace nel contrastare la cellulite, agendo ognuno nel proprio ambito funzionale per la risoluzione del disturbo.

2 – Azione drenante

Biosnel ha grande potere drenante, diuretico e depurativo proprio a livello connettivale, in cui le tossine tendono a ristagnare ed a promuovere l’accumulo indesiderato ed eccessivo di liquidi, sostenendo in questo modo lo stato infiammatorio ed i conseguenti gonfiori, edemi e senso di pesantezza alle gambe e caviglie.

3 – Protezione vascolare

La presenza di Vite Rossa, dalle note proprietà toniche e vaso-protettive, favorisce il mantenimento delle migliori proprietà meccaniche, di permeabilità e funzionalità di vene e capillari. Ciò è essenziale per assicurare il drenaggio ottimale delle tossine e dei liquidi in eccesso, l’azione sfiammante sul tessuto connettivo e permettere un regolare afflusso di nutrienti ed ossigeno ai tessuti periferici.

4 – Controllo del peso

La Garcinia contenuta in Biosnel ha il potere di accelerare il metabolismo, ha proprietà sazianti e di diminuzione dell’assimilazione dei grassi assunti con l’alimentazione. In tal modo si può agire sul senso di fame, si riduce il deposito di grasso nel pannicolo adiposo e si migliora il trofismo del tessuto connettivo. Per tali ragioni Biosnel è un ottimo coadiuvante nei trattamenti controllati per la perdita di peso.

Come prendere Biosnel Salugea?


Biosnel - Formula Potenziata 100% Naturale – Cellulite
Contrasta efficacemente gli inestetismi della cellulite
Voto medio su 19 recensioni: Buono


Si consiglia di assumere 1 – 2 capsule di Biosnel al giorno con acqua, preferibilmente lontano dai pasti. Per esaltare la sinergia funzionale di questo prodotto e per aumentare l’efficacia del trattamento si consiglia di abbinare Biosnel alle capsule Diuresan (vedi anche – LA FORMULA POTENZIATA DI DIURESAN SALUGEA – INTEGRATORE NATURALE DIURETICO E DRENANTE).

Perché scegliere Biosnel Salugea?

  • È un Integratore Alimentare regolarmente notificato al Ministero della Salute italiano.
  • Nella formulazione dell’integratore fitoterapico BIOSNEL, Salugea ha selezionato ed impiegato esclusivamente estratti vegetali certificati di prima qualità 100% naturali, in capsule vegetali, con il minimo apporto, tecnicamente possibile, di eccipienti di esclusiva origine naturale. Sono esclusi inoltre coloranti o additivi chimici nella formulazione.
  • Un’alta concentrazione di principio attivo (eccipienti naturali sotto al 5%).
  • Per conservare le capsule è utilizzato un pilloliere di vetro scuro: la plastica non è adatta a conservare un prodotto naturale e di qualità. Il sigillo di sicurezza sotto-tappo, inoltre, garantisce un’ottimale conservazione del prodotto
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo – è sufficiente una sola capsula al giorno. Una confezione di BIOSNEL SALUGEA contiene 62 capsule = 1-2 mesi di trattamento.

La mia esperienza con Biosnel:

Devo ammettere che ho avuto un’esperienza molto positiva con questo integratore. La cosa che ho notato sin dal primo giorno di assunzione è che avvertivo meno il senso di fame, molto probabilmente grazie all’azione della Gynostemma e della Garcinia Gambogia.

Successivamente si è attenuato il gonfiore alle gambe, e la pelle è diventata più liscia e compatta.

Ero talmente contenta che ho lasciato anche una recensione sul sito dove ho acquistato Biosnel. Puoi leggerle tutte QUI.

Conclusione:

L’integratore alimentare Biosnel Salugea attraverso l’azione sinergica dei suoi principi attivi naturali – Ananas, Centella, Gynostemma, Garcinia e Vite Rossa – è in grado di contrastare efficacemente lo stato infiammatorio connettivale ed il conseguente ristagno di liquidi e di tossine che provocano gonfiori, edemi e la fastidiosa cellulite. E’ inoltre efficace nella gestione della fame nervosa e può essere un valido supporto nelle diete dimagranti.


Per leggere i pareri delle persone che hanno acquistato Biosnel Salugea Formula Potenziata, e per maggiori informazioni su questo prodotto e sulle modalità d’acquisto, clicca QUI.


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciamo un commento.

Grazie di cuore!

Non solo in cucina – i vari usi e proprietà dello zenzero, la spezia del benessere. Alcune ricette curative.

Non solo in cucina – i vari usi e proprietà dello zenzero, la spezia del benessere. Alcune ricette curative.

Lo zenzero è diventato ormai un alimento comune nelle nostre cucine, utilizzato per arricchire tantissimi piatti. Questa spezia è anche ricchissima di proprietà per il nostro benessere, vanta moltissimi altri usi ed è l’ingrediente prezioso di alcune ricette curative davvero efficaci. Fonte di vitamine, Sali…

Glutammato monosodico – perché fa male? 6 ragioni per starne alla larga.

Glutammato monosodico – perché fa male? 6 ragioni per starne alla larga.

In un post di qualche tempo fa avevo già parlato degli additivi alimentari e degli esaltatori di sapidità, accennando anche al glutammato monosodico. Oggi cerchiamo di scoprire perché il glutammato monosidico fa male e tutte le ragioni per cercare di evitarlo. Cos’è il glutammato monosodico?…

I pro e i contro della soia. 5 proprietà benefiche e 5 controindicazioni del “cibo del futuro”.

I pro e i contro della soia. 5 proprietà benefiche e 5 controindicazioni del “cibo del futuro”.

La soia è un alimento molto versatile ed è una fonte importantissima di proteine nella dieta vegetariana e vegana. Pur essendo ricchissima di proprietà benefiche, la soia ha anche controindicazioni importanti ed è fondamentale valutare bene tutti i pro e i contro prima di includerla nella nostra dieta.

La soia è un legume e grazie all’apporto proteico molto più alto rispetto ad altri alimenti leguminosi, è diventata la protagonista delle tavole salutiste.

Molto amato dall’industria alimentare moderna, questo “cibo del futuro” è consumato così com’è oppure viene trasformato e diventa l’ingrediente base di tantissimi prodotti…

Le forme della soia:

  • germogli di soia,
  • semi di soia (legume secco),
  • latte, yogurt, gelato, margarina, panna di soia,
  • farina di soia,
  • tofu,
  • salsa di soia,
  • miso,
  • tempeh,
  • lecitina di soia,
  • integratori di isoflavoni della soia ecc.

5 proprietà benefiche della soia:

proprietà-benefiche-della-soia-pancialeggera

1 – Previene i disturbi cardio-vascolari

Grazie all’elevato contenuto di proteine e di grassi polinsaturi, la soia aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e di ridurre l’accumulo di trigliceridi nel fegato.

2 – Un valido aiuto nei disturbi della menopausa

Grazie alla presenza degli isoflavoni, che hanno una struttura simile agli estrogeni, la soia aiuta a regolarizzare in modo naturale gli squilibri ormonali femminili e risulta utile per contrastare i sintomi tipici della menopausa.

3 – Previene i tumori

È stato dimostrato che i flavonoidi contenuti nella soia sono efficaci nella prevenzione di alcuni tipi di tumori (polmone, intestino, ovaie, endometrio, prostata).

4 – Amica dell’intestino

La soia è ricchissima di fibre utili per il benessere dell’intestino.

5 – Amica delle ossa

Grazie alla ricchezza di calcio e di fosforo, la soia è un alimento prezioso per il benessere delle ossa. Il consumo della soia aiuta a mineralizzare le ossa e a prevenire l’osteoporosi.

Ma secondo alcune ricerche dietro queste proprietà importanti si nascondono alcuni effetti collaterali e delle controindicazioni da non sottovalutare. Quello che apparentemente sembra un alimento sano e naturale, potrebbe diventare fonte di problemi anche gravi.

5 controindicazioni ed effetti indesiderati della soia

controindicazioni-della-soia-pancialeggera

1 – Attenzione alla tiroide

La soia ed i prodotti a base di soia sono ricchi di sostanze attive anti-tiroidee che possono inibire l’attività della tiroide. Questi alimenti sono quindi controindicati in caso di disturbi della tiroide e andrebbero consumati con cautela anche da soggetti sani. Per contrastare questo effetto è consigliabile prestare un’attenzione particolare al fabbisogno di iodio, attraverso il consumo di sale iodato, alghe o l’assunzione di integratori multivitaminici.

2 – Carenza di minerali

Il consumo regolare di soia e di prodotti a base di soia potrebbe provocare un’insufficienza di vitamine e minerali, perché ricchi di fitati – sostanze che impediscono l’assorbimento dei nutrienti, in modo particolare dello zinco, del ferro e del calcio. La soia inoltre contiene composti che bloccano la digestione delle proteine e l’assimilazione degli amminoacidi.

Per contrastare questo effetto è consigliabile introdurre nella dieta quotidiana alimenti ricchi di ferro, zinco, Vitamine C e D (cereali integrali, noci, semi, frutta essiccata, verdura fresca ecc.).

3 – Allergie

La soia è un alimento allergizzante e andrebbe consumato con cautela se soffrite di allergie alimentari.

4 – Nemica della fertilità e della linea

Data l’azione estrogenica della soia (e dei derivati di soia) tantissimi esperti ne sconsigliano il consumo alle donne in età fertile e alla ricerca di una gravidanza perché potrebbe influire sull’ovulazione.

La soia inoltre rallenta il metabolismo ed è responsabile dell’accumulo di grasso intorno al ventre. Consumatela con cautela se volete perdere peso. (Fonte: “La Dieta Del SUPER Metabolismo – Mangia Di Più, Perdi Più Chili” di Haylie Pomroy).

5 – Problemi neurologici

Alcune ricerche hanno dimostrato che i fitoestrogeni della soia ed il glutammato di sodio contenuto in tantissimi alimenti a base di soia potrebbero essere responsabili di disturbi neurologici, demenza senile e morbo dell’Alzheimer.

La maggior parte di questi effetti può essere minimizzato se si consumano prodotti di soia fermentata (come la salsa tamari ad esempio) e limitando il consumo del latte di soia e dei prodotti a base di soia estrusa (cibi pronti come polpette e burger di soia, granulato di soia per fare il ragù vegetale ecc.).

Per approfondire le proprietà benefiche e le controindicazioni della soia:

Un libro che spiega la Soia, senza demonizzarla e senza esaltarla, semplicemente per quello che è!



Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento.

Grazie di cuore! 

Focaccia con farina di ceci – ricetta veloce, senza glutine e senza lievito

Focaccia con farina di ceci – ricetta veloce, senza glutine e senza lievito

Adoro le ricette versatili, facili e veloci. Soprattutto quando il risultato è un meraviglioso connubio di leggerezza, bontà e benessere. Ed ecco che vi presento la mia focaccia con farina di ceci – una ricetta estremamente veloce e facile, senza glutine e senza lievito. Recentemente…

Fiocchi di avena al forno con cioccolato fondente, bacche di Goji, semi di chia e noci – Ricetta facile per una colazione golosa e super nutriente!

Fiocchi di avena al forno con cioccolato fondente, bacche di Goji, semi di chia e noci – Ricetta facile per una colazione golosa e super nutriente!

La colazione è un pasto molto importante per il nostro benessere e per la nostra salute e questa è una ricetta facile che vi farà innamorare dei fiocchi di avena, perché è davvero ricca, buonissima, sana e aiuta a resistere fino all’ora di pranzo. Mangiare…

8 segnali e sintomi che possono indicare una carenza di proteine nella dieta

8 segnali e sintomi che possono indicare una carenza di proteine nella dieta

Uno dei sintomi più conosciuti di carenza di proteine è la caduta dei capelli, ma esistono anche altri segnali e sintomi che possono indicare un’insufficienza di proteine nella dieta.

Per comprendere meglio di cosa si tratta dobbiamo fare una premessa:

le proteine sono indispensabili per la crescita, il mantenimento, la riparazione e la rigenerazione di tutte le cellule del nostro organismo.

Ma le proteine servono anche per trasportare l’ossigeno dai polmoni alle cellule e funzionano come messaggeri chimici.

Le proteine sono sostanze complesse, composte da 20 aminoacidi, molti dei quali (gli aminoacidi essenziali) non possono essere sintetizzati dal nostro organismo e devono essere forniti dalla dieta.

Per questo motivo è importante garantire un apporto sufficiente di proteine per evitare ripercussioni sulla nostra salute e per mantenere la linea e il benessere generale dell’organismo.

8 segnali e sintomi che possono indicare una carenza di proteine nella dieta:

1 – Pelle secca, unghie e capelli deboli

unghie-deboli-carenza-proteine-pancialeggera

Questo è uno dei sintomi più comuni e più conosciuti. Se non mangiamo abbastanza proteine i nostri capelli diventano più sottili, più fragili e più soggetti a caduta. Anche la pelle ne soffre, diventando più secca e più flaccida. E se notate che le cuticole sono troppo secche e dure e le unghie troppo fragili, è possibile che dobbiate aggiungere più proteine alla vostra dieta.

2 – Dolore muscolare e articolare

Tutti i tessuti del nostro organismo, e in modo particolare i muscoli, si nutrono di proteine. Ragione per cui se notate debolezza muscolare e/o dolore articolare, pur non avendo fatto esercizio fisico, è molto probabile che il problema sia dovuto a una carenza di proteine.

3 – Difficoltà a perdere peso

dimagrire-carenza-di-proteine-pancialeggera

Le proteine sono uno dei nutrienti fondamentali necessari al buon funzionamento del nostro metabolismo (il nostro corpo brucia molta più energia per digerire le proteine piuttosto che i carboidrati ed i grassi) e dell’intero organismo.

Eliminare o limitare le proteine (uova, carne, pesce, latticini, verdure o legumi) dalla dieta quotidiana può impedire a perdere peso e a mantenere la forma fisica e il benessere generale.

4 – Ritenzione idrica

Un’insufficienza di proteine può portare a ritenzione idrica e, come conseguenza, provocare gonfiore, cellulite e aumento di peso. Aumentare la quantità di proteine, soprattutto d’estate e quando si fa tanto esercizio fisico, può aiutare a prevenire e a combattere i sintomi da ritenzione idrica.

5 – Difese immunitarie basse e guarigione lenta

La carenza di proteine può indebolire il sistema immunitario del nostro organismo e aumentare il rischio di ammalarsi. Anche le ferite tendono a guarire molto più lentamente, perché le proteine sono indispensabili per la crescita e rinnovamento cellulare.

6 – Difficoltà di concentrazione

confusione-mentale-carenza-di-proteine-pancialeggera

Quando il corpo non riceve abbastanza proteine è possibile sperimentare attimi di mancanza di lucidità e confusione mentale. Questo accade perché gli squilibri dei livelli di zucchero nel sangue vanno a colpire le funzioni cerebrali.

7 – Stanchezza, debolezza e mancanza di energia

Questo forse è uno dei primi sintomi da carenza di proteine. Sentirsi eccessivamente stanchi anche senza aver compiuto sforzi importanti è un segnale molto comune in caso di diete povere di proteine. Le proteine garantiscono il funzionamento normale di tutto il corpo, e in modo particolare dell’apparato muscolo-scheletrico.

8 – Voglia di dolce

voglia-di-dolce-carenza-di-proteine-pancialeggera

Le proteine hanno la proprietà di normalizzare i livelli di glucosio nel sangue. Se l’apporto di proteine nella dieta è insufficiente cominciamo ad avvertire un’improvvisa voglia di dolci.

Quante proteine dovremmo assumere al giorno?

In un regime di alimentazione equilibrata, le proteine dovrebbero fornire fino al 20% del fabbisogno calorico giornaliero.

quante-proteine-al-giorno-pancialeggera

Fonti di proteine:

A – Alimenti di origine animale:

carne (tacchino, pollo), uova, latte, pesce, formaggi.

B – Alimenti di origine vegetale:

soia, lenticchie, fagioli, piselli, ceci lupini, quinoa, grano saraceno, miglio, farro, amaranto, noci, pinoli, pistacchi, mandorle, alghe (spirulina), semi (canapa, zucca, chia), spinaci, cavolo, carciofi, albicocche disidratate, pop-corn.

Consigli di lettura:

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento.

Grazie di cuore!

10 cibi che rallentano il metabolismo

10 cibi che rallentano il metabolismo

È risaputo che un metabolismo sano, veloce e funzionante è la chiave della salute e della forma fisica. Il modo migliore per stimolarlo è attraverso l’alimentazione e per farlo dovremmo limitare il consumo di cibi che rallentano il metabolismo. Leggi anche: 10 alimenti che aiutano ad…