Tag: pancia gonfia

Come eliminare la pancia gonfia – 10 consigli e rimedi fai da te

Come eliminare la pancia gonfia – 10 consigli e rimedi fai da te

Il gonfiore addominale colpisce in modo particolare le donne, ed è spesso accompagnato da crampi, sensazioni di pesantezza e di forte disagio. Vediamo di seguito cosa si può fare per eliminare la pancia gonfia, quali sono i rimedi naturali più efficaci che possiamo utilizzare, e…

Integratore Foema – rimedio naturale contro i sintomi della menopausa e del ciclo mestruale

Integratore Foema – rimedio naturale contro i sintomi della menopausa e del ciclo mestruale

Nelle fasi più delicate della sua vita, come il ciclo mestruale e, più tardi, la menopausa, la donna ha bisogno di un sopporto in più, che viene generosamente offerto dai numerosi rimedi naturali.  Uno di questi è l’integratore FOEMA. Integratore Foema – rimedio naturale contro…

Rimedi naturali contro l’aerofagia – 8 tisane e infusi da preparare a casa

Rimedi naturali contro l’aerofagia – 8 tisane e infusi da preparare a casa

A molte persone capita spesso, soprattutto dopo aver mangiato, di avvertire una sensazione di gonfiore allo stomaco, si tratta di aerofagia, un sintomo facile da debellare con i rimedi naturali.

Rimedi naturali contro l’aerofagia – 8 tisane e infusi da preparare a casa

Cos’è l’aerofagia?

  • un accumulo di aria nella parte inferiore dell’esofago e nella parte superiore dello stomaco.

Questo disturbo può provocare anche flatulenza, sensazione di nodo alla gola o di vuoto al petto, respiro affannoso, palpitazioni, dolori al petto ecc.

L’aerofagia a volte può essere un sintomo di gastrite, di ulcera gastrica, di litiasi biliare (calcolosi della colecisti) o d’ansia. Molto spesso di questo disturbo soffrono le persone che fumano (con il fumo viene ingerita anche una notevole quantità di aria) oppure gli amanti dell’acqua frizzante.

8 tisane e infusi da preparare a casa contro l’aerofagia

1 – Infuso di calamo aromatico

aerofagia-calamo-pancialeggera

Il calamo aromatico è una pianta originaria dall’Asia, ma diffusissima in tutta l’Europa. Cresce soprattutto nei luoghi paludosi ed è conosciuta per le sue qualità di stimolante digestivo.

Il calamo aromatico viene utilizzato in caso di coliche, mal di stomaco, aerofagia e flatulenza, indigestione, eczemi e problemi del fegato. Ha un sapore leggermente amaro e speziato.

Come si prepara:

Mettere un cucchiaio di radice tritata di calamo in infusione in una tazza di acqua a temperatura ambiente. Lasciare in infusione per 12 ore, dopodiché riscaldare, filtrare e bere un sorso prima e dopo i pasti. Non consumare più di una tazza di questo infuso al giorno. Conservare in un thermos.

2 – Infuso di anice, basilico, finocchio, genziana e rosmarino

aerofagia-infuso-pancialeggera

Come si prepara:

Fare una miscela con 25 gr di semi di anice, 50 gr di foglie essiccate di basilico, 25 gr di semi di finocchio, 25 gr di radice di genziana, e 25 gr di foglioline essiccate di rosmarino. Mettere un cucchiaio di miscela di piante officinali in una tazza di acqua bollente e lasciare in infusione per 15 min. Filtrare e bere una tazza prima dei pasti principali (a pranzo e a cena).

Leggi anche: Il Finocchio – Un Vero Toccasana Per La Nostra Pancia

3 – Tisana di menta

aerofagia-menta-pancialeggera

Conosciamo tutti la menta (Mentha piperita) ed è difficile non innamorarsi del suo profumo e della sua freschezza. La menta apporta numerosi benefici sia in caso di disturbi gastro-intestinali, che in caso si raffreddori o tosse, grazie alle sue proprietà sedative, spasmodiche, vasodilatatori, digestive, cicatrizzanti e disinfettanti.

Fare attenzione se si assumono prepararti omeopatici, perché la menta (e/o il mentolo) potrebbe interferire con questo tipo di cure.

Come si prepara:

Mettere 30 gr di foglie essiccate di menta in una tazza di acqua bollente e lasciare in infusione per 10 min.  Filtrare e bere una tazza di tisana calda dopo i pasti principali.

4 – Tisana di dragoncello

aerofagia-dragoncello-pancialeggera

Il dragoncello è conosciuto anche con il nome di estragone o erba dragona. È originario dell’Asia centrale ed è noto per le sue proprietà digestive, antisettiche, antinfiammatorie, depurative. Ha un sapore abbastanza pungente ed aromatico, per questo motivo è considerato anche un esaltatore di sapidità naturale.

Come si prepara:

Fare bollire 25 gr di foglie di dragoncello in un litro d’acqua per 10 minuti circa. Filtrare e bere una tazza di tisana calda dopo i pasti principali.

5 – Tisana di maggiorana

aerofagia-maggiorana-pancialeggera

La maggiorana è una pianta aromatica dalle proprietà sedative, antispasmodiche ed espettoranti. Grazie ai recenti studi alla maggiorana sono state riconosciute anche proprietà digestive ed antierpetiche.  La maggiorana inoltre è nota per la sua capacità di stimolare il sistema immunitario e di curare l’insonnia.

Come si prepara:

Mettere 25 gr di fiori essiccati di maggiorana in infusione in un litro di acqua bollente per 10 min. Filtrare e bere una tazza di tisana calda dopo i pasti principali.

6 – Tisana di Achillea millefoglie

aerofagia-achillea-pancialeggera

L’Achillea millefoglie ha moltissime proprietà, ma è conosciuta soprattutto per la sua azione cicatrizzante (lesioni della pelle, ferite, piaghe ecc.) e come rimedio antispasmodico e riequilibrante del sistema ormonale, utilizzata spesso in caso sindrome premestruale e di dolori mestruali. Oltre questo, l’Achillea ha importantissime proprietà digestive, astringenti, antinfiammatorie e depurative.

Come si prepara:

Mettere due cucchiai di fiori essiccati di Achillea millefoglie in infusione 500 ml di acqua bollente per 10 min. Filtrare e consumare gradualmente questa quantità nell’arco della giornata.

7 – Tisana di camomilla

aerofagia-camomilla-pancialeggera

Tempo fa abbiamo parlato delle numerose proprietà della camomilla. Se hai un minuto puoi rileggere il post vai qui: “Le mille proprietà della camomilla”.

Come si prepara:

Mettere 1-2 cucchiaini di fiori essiccati di camomilla in infusione in una tazza di acqua bollente per 10 min. Filtrare e bere una tazza di tisana calda dopo i pasti principali.

8 – Tisana di salvia

aerofagia-salvia-pancialeggera

La salvia è una pianta molto apprezzata non solo in cucina, ma anche grazie alle sue proprietà curative. La salvia è nota soprattutto per aumentare la capacità digestiva, ed è anche utile per curare disturbi del cavo orale (gengiviti, faringiti, laringiti ecc.)

Come si prepara:

Mettere un cucchiaino di foglioline di salvia essiccate in infusione in una tazza di acqua bollente per 10 min. filtrare e bere 2-3 tazze al giorno.


Consigli di lettura:

…ricostituenti, tonici, digestivi, amari, depurativi, calmanti, rallegranti, lassativi, disinfettanti, per il sonno, per la febbre, per le signore…

Tè e Tisane
125 ricette di infusi tradizionali e di preparazioni originali e personalizzate

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.




InfoPills: Celiachia, malattia celiaca o morbo celiaco – cause, sintomi e alimentazione

InfoPills: Celiachia, malattia celiaca o morbo celiaco – cause, sintomi e alimentazione

La celiachia, chiamata anche morbo celiaco, malattia celiaca oppure sprue non tropicale, è una reazione immunitaria al glutine contenuto nel cibo.   Celiachia (morbo celiaco o malattia celiaca) – cause, sintomi e alimentazione   Cos’è la celiachia o il morbo celiaco?   La celiachia è un…

Le 5 regole base per un’alimentazione sana e per una corretta digestione

Le 5 regole base per un’alimentazione sana e per una corretta digestione

Il cibo è una parte importante della nostra vita, è una fonte di energia e di buon umore. Ma molto spesso il cibo diventa la causa dei nostri piccoli fastidi quotidiani e della maggior parte dei nostri problemi di salute. Seguire delle regole per un’alimentazione…

Detox Bio Intensivo – come disintossicarsi e dimagrire con un unico prodotto naturale?

Detox Bio Intensivo – come disintossicarsi e dimagrire con un unico prodotto naturale?

In commercio esistono diversi prodotti (integratori alimentari) che ci aiutano a disintossicarci ed altri che ci aiutano a dimagrire.  Oggi vi voglio presentare Detox Bio Intensivo – un prodotto 100% naturale e con ingredienti da agricoltura biologica. Questo prodotto non solo ha un’azione depurativa, ma anche un’azione drenante, digestiva ed antiossidante, che ci aiuta a migliorare la nostra salute, il nostro fisico ed il nostro benessere generale.

Cosa sono le tossine?

Le tossine sono le sostanze che nuocciono al mantenimento dell’equilibrio biochimico delle nostre cellule e quindi della nostra salute in generale.

Le tossine provengono sia dall’esterno (l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo, il cibo che mangiamo), che dall’interno (prodotte da noi).

Perché le tossine sono pericolose?

come-disintossicarsi-pancialeggera

Le tossine sono sostanze velenose, che accumulandosi nel corpo distruggono i vasi sanguigni e i tessuti molli, ostacolano il metabolismo e intralciano il funzionamento degli organi vitali.

Molto spesso, appunto, capita di non riuscire a mantenere la nostra forma fisica, pur mangiando poco, a causa delle tossine che rallentano il nostro metabolismo.

Sintomi di un organismo intossicato:

Cos’è e perché scegliere Detox Bio Intensivo?

detox-bio-pancialeggera

Detox Bio Intensivo è un integratore alimentare a base di 16 piante e con vitamina C naturale (da acerola), utile per favorire l’eliminazione delle tossine dal nostro corpo.

Queste sono le proprietà benefiche di Detox Bio Intensivo:

  • Depurativo;
  • Drenante;
  • Favorisce la funzione epatica;
  • Antiossidante;
  • Digestiva;
  • Rafforza le difese immunitarie (e risulta particolarmente indicato durante il cambio di stagione o durante la stagione fredda);
  • Aiuta a risvegliare il metabolismo ed a perdere peso.

Questo prodotto è frutto di anni di ricerca condotta dell’azienda leader nell’erboristeria – “Salus”.

Dal 1916 “Salus” propone integratori alimentari per contrastare diversi disturbi del corpo umano, e in modo particolare quelli digestivi.

Le principali caratteristiche che contraddistinguono i prodotti “Salus” da quelli delle altre marche sono:

  • I suoi preparati sono privi di conservanti ed alcool.
  • Le piante officinali sono tutte di origine  spontanea e biologica, e sono trattate con una produzione estremamente eco-compatibile.

Ingredienti base di Detox Bio Intensivo:

ingredienti-detox-bio-intensivo

curcuma bio (favorisce la funzione epatica, svolge un’azione antiossidante e la sua proprietà più sorprendente è l’effetto antitumorale);

genziana bio (favorisce la funzione epatica e digestiva grazie ai suoi principi attivi amari, in quanto aumenta la motilità e la secrezione di succhi gastrici);

zenzero bio (favorisce la funzione digestiva e dimagrante; ottimo diuretico, depurativo e drenante, stimola il sistema limfatico);

artemisia bio (favorisce la funzione digestiva, questa pianta è chiamata anche “l’erba magica anti-cancro”);

tarassaco bio (proprietà digestive, coleretiche, depurative e diuretiche);

menta piperita bio (favorisce la funzione epatica e digestiva, protegge le mucose gastriche);

ortica bio (favorisce la funzione diuretica e depurativa);

cardo mariano bio (favorisce la funzione depurativa, forte attività protettiva del fegato);

ginepro bio (favorisce la funzione digestiva; stimola ed aumenta la diuresi; aiuta il corpo a liberarsi dalla ritenzione idrica ma anche dall’eccesso di acido urico, che può provocare la gotta);

millefoglio bio (favorisce la funzione digestiva);

estratto di tè verde bio (potente effetto drenante e brucia grassi, che aiuta a perdere peso);

estratto di carciofo bio (favorisce la funzione epatica);

Vitamina C da acerola (effetto antiossidante e rafforza le difese immunitarie).

Detox Bio Intensivo è un prodotto straordinario, completo e di elevata qualità. Gli ingredienti rigorosamente naturali, sapientemente selezionati “lavorano” in sinergia per un effetto detox (e snellente) garantito.

Detox Bio Intensivo è un prodotto vegano che NON contiene glutine, lievito, coloranti, conservanti, alcol.

Con Detox Bio Intensivo è davvero facile disintossicarsi, rigenerare l’organismo e migliorare il nostro benessere generale.

Per maggiori informazioni su questo prodotto e sulle modalità d’acquisto, clicca QUI.

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento. Grazie di cuore!

Broccoli – tutte le proprietà benefiche e le controindicazioni

Broccoli – tutte le proprietà benefiche e le controindicazioni

I broccoli sono il classico esempio di verdure che non piacciono a tutti, ma grazie alle loro numerose proprietà benefiche, i broccoli sono in assoluto l’ortaggio della salute. Non è un caso se i broccoli sono caratteristici della stagione invernale, perché aiutano a rafforzare le…

Carbone – rimedio naturale antico

Carbone – rimedio naturale antico

Il carbone (carbone attivo) viene consigliato spesso come rimedio naturale efficace contro il gonfiore addominale, un disturbo fastidioso e molto comune, dovuto alla formazione di gas in eccesso. Ma il carbone è utile per contrastare anche tanti altri sintomi dell’apparato gastro-intestinale. Vediamo quali sono le…

La digitopressione contro i disturbi digestivi ed i sintomi dolorosi

La digitopressione contro i disturbi digestivi ed i sintomi dolorosi

Tra le discipline riflessologiche si trova citata anche la digitopressione, che può essere usata con successo per alleviare sintomi dolorosi di lieve entità (mal di testa o dolori articolari), disturbi digestivi, o per migliorare la circolazione del sangue e le funzioni respiratorie.

Cos’è la digitopressione?

La digitopressione è un’antica tecnica cinese che consiste nell’applicare una pressione a dei punti chiave del sistema energetico del corpo.

Questa tecnica è basata sulla teoria dell’agopuntura cinese, secondo cui la salute deriva dalla regolazione del flusso di energia che scorre nei canali invisibili del corpo.

La stimolazione dei punti energetici con le dita permette la secrezione delle endorfine: gli analgesici naturali del nostro corpo.

digitopressione-cinese-pancialeggera

Come tutte le discipline della riflessologia, anche la digitopressione ritiene che ogni malattia si manifesti, per riflesso, in una zona del corpo anche distante dal punto dove l’anomalia ha avuto origine.

La digitopressione è un ottimo metodo alternativo per alleviare alcuni piccoli disturbi quotidiani e le varie indisposizioni momentanee e superficiali, e può essere eseguita anche come automassaggio, oppure da un familiare o amico.

Come si pratica la digitopressione?

Si deve individuare con esattezza la posizione dei punti del corpo su cui esercitare il massaggio.

Ci si deve poi esercitare nella pressione per stabilire la quantità di forza necessaria; si preme col polpastrello del pollice o dell’indice, con una certa forza ma senza provocare dolore, mantenendo la pressione per alcuni secondi o imprimendo al dito piccole oscillazioni o rotazioni in senso orario.

L’automassaggio può essere eseguito tutti i giorni; la durata dipende dal numero dei punti da trattare – bisogna massaggiare ciascun punto per almeno 2 minuti.

E’ sempre consigliabile praticare la digitopressione lontano dai pasti abbondanti.

Cosa cura la digitopressione?
digitopressione-dolore-pancialeggera

1 – apporta numerosi benefici allo stato di benessere generale dell’organismo, favorendo e stimolando le sue difese.

2 – è molto efficace nel trattamento di svariate manifestazioni dolorose: mal di testa e stanchezza oculare, dolori articolari, mal di schiena, dolori mestruali ecc.

3 – può donare sollievo in caso di disturbi digestivi: indigestione, gonfiore addominale, nausea ecc.

4 – migliora la circolazione del sangue e le funzioni respiratorie, e può prevenire i disturbi cardiovascolari.

Controindicazioni:

La digitopressione è sconsigliata alle persone sofferenti di malattie infettive, con sintomi febbrili o durante la gravidanza.

Quali sono i punti da trattare?


Le Schede della Digitopressione
50 punti di pressione per alleviare il dolore lo stress e ritrovare il benessere
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere


1 – NAUSEA

digitopressione-nausea-pancialeggera

Premete con il pollice sull’interno del polso, più o meno due dita sotto la base della mano, in linea con l’anulare. Massaggiate verso il basso e ripetete dall’altra parte.

2 – GONFIORE ADDOMINALE

Premete dolcemente ma costantemente per cinque minuti il punto al centro, sulla parte esterna del polso sopra l’attaccatura della mano destra. Passate poi all’altra mano.

3 – INDIGESTIONE

Il punto da trattare si trova a circa tre cm sotto il ginocchio sinistro, all’estremità superiore del muscolo tibiale anteriore. Premete con forza su questo punto con un dito e rilasciate, eseguite questa azione a intervalli di 5 secondi.  Si dovrebbe avvertire una sensazione di noia se si preme nel posto giusto. Proseguite cosi per 5 minuti poi passate all’altra gamba.

4 – DOLORI MESTRUALI

Utilizzate le quattro dita per premere il punto che si trova sopra il malleolo interno della caviglia.

digitopressione-emicrania-pancialeggera

5 – MAL DI TESTA

Reclinate la testa in avanti, ponete i medi sull’attaccatura dei capelli, sopra gli occhi, e premete, muovendo in senso antiorario per dieci secondi. Ripetete quattro volte.

6 – EMICRANIA

Stimolate il punto dolente nella carnosità tra il pollice e l’indice della mano per quattro-cinque minuti. Un altro metodo è quello di trovare il punto tracciando una linea immaginaria che parte dalle orecchie e che va verso l’alto, cioè al centro della testa.

Tratto da: “Riflessologia – punti di energia e salute”, a cura di Francesca Bino

Consigli di lettura:

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici e lasciami un commento.

Grazie di cuore!

Cambio di stagione – serve preoccuparsi? Sintomi e rimedi per rafforzare le difese immunitarie.

Cambio di stagione – serve preoccuparsi? Sintomi e rimedi per rafforzare le difese immunitarie.

Il cambio di stagione mette le nostre difese immunitarie a dura prova, che si traduce in vari sintomi fisici e psicologici. Il nostro organismo deve essere abbastanza forte per poter difendersi contro i virus stagionali e contro gli effetti del cambio di temperatura e delle abitudini…