Ad ogni cibo il suo orario! Quando è meglio mangiare la frutta, il cioccolato, le noci o la carne?

Ad ogni cibo il suo orario! Quando è meglio mangiare la frutta, il cioccolato, le noci o la carne?
Condividi

Nella vita ogni cosa ha il suo momento giusto. Questo vale anche per il cibo. Alcuni alimenti se mangiati in momenti diversi della giornata producono effetti diversi. Per trarre il massimo beneficio dal cibo che si consuma dobbiamo sapere quando è meglio mangiare certi alimenti, come la frutta, il cioccolato, le noci, i cereali, la carne o la pasta.

Ecco alcuni esempi di alimenti e quando andrebbero consumati.

Cioccolato fondente

quando-mangiare-cioccolato-pancialeggera

Alcuni pezzettini di cioccolato fondente regalano al nostro organismo una quantità enorme di antiossidanti, che facilitano il lavoro del nostro cuore e rallentano l’invecchiamento. Consumare il cioccolato in mattinata abbassa il rischio che il nostro corpo lo trasformi in grasso, nel caso mangiassimo più di 25 g al giorno.

Carne

quando-mangiare-carne-pancialeggera

La carne contiene elevate quantità di ferro, responsabile dell’ossigenazione dei tessuti. Questo migliora le nostre difese immunitarie e la risposta dell’organismo a diversi agenti patogeni, ed elimina la spossatezza e la stanchezza. Mangiare la carne a pranzo ci dà la giusta carica per affrontare il resto della giornata.

Dovremmo evitare invece di mangiare carne a cena, perché il nostro corpo ha bisogno di almeno 5 ore per digerirla bene.

Noci

quando-mangiare-noci-pancialeggera

Una manciata (30 g) di noci non tostate soddisfano il nostro fabbisogno di acidi grassi Omega 3. Le noci inoltre rafforzano il tono dei vasi sanguigni, migliorano la funzione respiratoria e la pressione sanguigna.

Le noci sono un alimento abbastanza calorico. Consumarle di pomeriggio o di sera aumenterebbe il rischio di prendere peso.

Arance

quando-mangiare-arance-pancialeggera

Le arance facilitano la nostra funzione digestiva, hanno un effetto tonico ed hanno la proprietà di risvegliare il nostro metabolismo.

Le arance non andrebbero consumate di mattina, o a digiuno, perché potrebbero provocare una reazione allergica, potrebbero irritare le mucose dello stomaco ed aumentare il rischio di gastrite.

Grano saraceno o farro

quando-mangiare-farro-pancialeggera

Il grano saraceno ed il farro sono cereali composti da carboidrati complessi. Per digerirli ed assimilarli il nostro corpo attinge a tutte le sue risorse energetiche e ciò comporta la perdita di peso.

La sera le nostre funzioni digestive rallentano ed il nostro organismo non riesce a processare tutti questi carboidrati, trasformando l’eccesso in chili in più.

Pasta

quando-mangiare-pasta-pancialeggera

La pasta di grano duro (specie se integrale) contiene quantità elevate di fibre che aiutano a depurare il nostro corpo dalle tossine. La pasta cotta al dente ha un indice glicemico basso e consumarla previene il rischio di diabete. Tuttavia consumare la pasta a cena, risulterebbe difficoltoso per la nostra digestione ed aumenterebbe il rischio di ingrassare.

Pomodori

quando-mangiare-pomodoro-pancialeggera

Gli acidi organici contenuti nei pomodori hanno un ruolo attivo nel processo digestivo e facilitano l’attività dello stomaco e del pancreas.

I pomodori contengono grandi quantità di acido ossalico, che può provocare ritenzione idrica e gonfiore. Per questo motivo non sarebbe consigliabile consumare i pomodori a cena.

Patate

quando-mangiare-patate-pancialeggera

Le patate sono ricche di amidi che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue e si prendono cura del nostro fegato. Le patate inoltre sono ricche di Sali minerali che ci aiutano ad affrontare al meglio il resto della giornata.

Le patate hanno il doppio delle calorie delle altre verdure, per questo motivo consumare patate a cena potrebbe essere dannoso per la nostra forma fisica.

Mele

quando-mangiare-mele-pancialeggera

È risaputo che “una mela al giorno toglie il medico di torno”, perché le mele sono ricche di pectina, che aiuta il nostro intestino e previene il cancro.

Mangiare mele la sera potrebbe provocare acidità e una sensazione di fastidio allo stomaco. Inoltre la pectina ha bisogno di molto tempo per essere digerita bene.

Dolci

quando-mangiare-dolci-pancialeggera

È molto più facile bruciare le calorie di un dolce o un cornetto che abbiamo mangiato a colazione, piuttosto che di una fetta di torta consumata a cena. Lo zucchero inoltre è un irritante per la digestione e ciò può provocare insonnia e aumento di peso.


Se vuoi sapere di più su come e quando mangiare certi alimenti per restare in forma e per migliorare e mantenere il benessere e la salute generale, questo è il libro giusto da leggere: 

Cronodieta. Mangiare quando i cibi non fanno ingrassare

cronodieta-pancialeggera

(Clicca QUI per maggiori informazioni. )


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.



Condividi


17 thoughts on “Ad ogni cibo il suo orario! Quando è meglio mangiare la frutta, il cioccolato, le noci o la carne?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *