Vivere la Leggerezza con ... Naturalezza

Come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza soffrire troppo

Come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza soffrire troppo
Condividi

Non è un segreto ormai, che per migliorare la nostra forma fisica, e rispettivamente la nostra salute, dobbiamo cambiare stile di vita e alimentazione. Ma come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza troppi sacrifici? Domandona, vero?

La verità è che questa cosa ci fa molta paura, ci sembra un cambiamento talmente radicale, che tendiamo a rimandare sempre al lunedì successivo.

Il cibo è conforto, è una fonte di piacere e spesso anche di autogratificazione, e cambiare abitudini alimentari sembra un modo per privarci di quel poco entusiasmo che abbiamo nei confronti della vita di tutti i giorni.

Forse è proprio la parola “cambiare” che ci spaventa. È piuttosto un trasformare. Trasformare ciò che intendiamo come un gesto di amore verso noi stessi (gratificarci con cibi poco salutari) in una sincera e vera manifestazione di amore (nutrire il nostro corpo con cibi ricchi di benessere).

Dobbiamo imparare ad amarci invece di cercare di domare il nostro io con il cibo.

Ma come fare per cambiare le proprie abitudini alimentari senza soffrire troppo? Il segreto per rendere il tutto più indolore possibile, è iniziare a piccoli passi.

Alcuni trucchi e consigli per cambiare le proprie abitudini alimentari:

1 – La regola dei 20 minuti

come-cambiare-abitudini-alimentari-la-regola-dei-20-minuti

È stato dimostrato, che il senso di sazietà arriva nel giro di più o meno 20 minuti da quando ingeriamo il cibo, perciò dovremmo attendere almeno 20 minuti dopo aver finito il pasto prima di decidere se mangiare dell’altro. Non dovremmo nemmeno bere, perché l’acqua può fare rallentare la digestione.

Se dopo i 20 minuti avvertiamo ancora un po’ di fame, possiamo concederci un dessert leggero e/o una tisana.

2 – Meno sale, più spezie

come-cambiare-abitudini-alimentari-meno-sale

È risaputo ormai, che un eccesso di sale può provocare numerosi problemi di salute, ed è anche un nemico della linea. Il problema è, che quando il cibo ci sembra poco saporito aggiungiamo sempre più sale. Il trucco è sostituirlo con un mix di erbe e spezie. Un’ottima idea è riempire con questo mix il portasale. Il nostro palato e la nostra salute ringrazieranno.

3 – Prima le verdure

come-cambiare-abitudini-alimentari-prima-le-verdure

I contorni di verdure vengono digeriti più velocemente e fanno in modo che il senso di sazietà arrivi prima. Le verdure inoltre sono ricche di enzimi utili per la digestione delle proteine.

4 – Niente distrazioni

come-cambiare-abitudini-alimentari-niente-distrazioni

A tavola dovremmo concentrarci solamente sul cibo, masticando bene ogni boccone e cercando di rilassarci. I cellulari, i tablet o la TV ci distraggono e ci fanno mangiare di più.

5 – Fare la spesa con anticipo

come-cambiare-abitudini-alimentari-fare-spesa-in-anticipo

Avere sempre gli ingredienti giusti a portata di mano, è un ottimo modo per evitare di comprare o ordinare cibo già pronto e spesso poco salutare. Cercare di programmare i pasti può essere d’aiuto. Stilare un menù settimanale è molto utile, quando si desidera cambiare le proprie abitudini alimentari. Ci costringe a fare la spesa in anticipo, a comprare alimenti salutari e freschi, in modo da non avere scuse per mangiare cibi precotti o già pronti.

6 – Cercare le giuste alternative

come-cambiare-abitudini-alimentari

 

In tanti pensano, che per cambiare le proprie abitudini alimentari bisogna per forza essere drastici e rinunciare a TUTTO ciò che ci piace mangiare. Non è vero. È possibile (e necessario) cercare delle alternative salutari ai piatti o ai cibi che ci piacciono tanto. Ad esempio, se amate i dolci, cercate di sostituire i classici dolci da pasticceria con dei dessert preparati in casa, utilizzando ingredienti più salutari e meno calorici.

7 – Preferire cibi genuini

come-cambiare-abitudini-alimentari-alternative

Anziché comprare yogurt alla frutta (ricchi di zuccheri e additivi alimentari), provate ad aggiungere allo yogurt bianco o greco della frutta e del miele. Otterrete un doppio beneficio in termini di piacere e di salute. Un altro esempio e preparare un decotto ai frutti rossi freschi o surgelati, piuttosto che comprare le bustine di tisana aromatizzate ai frutti rossi.

8 – Far godere il palato

come-cambiare-abitudini-alimentari-masticare

Rinunciare ai nostri comfort food è difficile, ma mangiare sano può essere altrettanto gratificante. E poi non è detto, che bisogna rinunciare proprio a tutto. Concederci ogni tanto un boccone “proibito” può aiutare ad affrontare al meglio la transizione. È importante anche conoscere meglio ed imparare a utilizzare gli ingredienti sani in modo da poter creare dei piatti deliziosi senza mettere a rischio la nostra linea e la nostra salute. Se siete alla ricerca di idee e ricette sfiziose e salutari, seguite la rubrica del blog RICETTE DEL BENESSERE, che viene aggiornata con cadenza settimanale.

Cambiare le proprie abitudini alimentari non deve diventare soltanto un percorso fatto di rinunce. Il cibo è pur sempre un piacere e può diventare anche un ottimo alleato della nostra linea e della nostra salute.


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.



Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *