Vivere la Leggerezza con ... Naturalezza

InfoPills: La medicina ayurvedica ed i suoi elementi

InfoPills: La medicina ayurvedica ed i suoi elementi
Condividi

L’Ayurveda è spesso vista solamente come una forma di medicina alternativa, ma in pochi sanno che la medicina ayurvedica è la più antica che si conosca, essendo nata in India oltre 5000 anni fa.

La medicina ayurvedica si basa sullo studio degli elementi che costituiscono il corpo umano e gli danno forza, cercando di preservare l’equilibrio di questa misteriosa miscela.

“Siate Luce a Voi Stessi.” – Buddha

Il termine ayurveda deriva dalle parole sanscrite ayur, che significa vita, e veda, che significa conoscenza o scienza.

L’ayurveda è la base del sistema sanitario tradizionale indiano, la cui storia risale agli antichi testi hindu del Rig Veda. All’interno di questo sistema l’individuo è considerato un microcosmo rispetto al più grande macrocosmo della terra.

Gli elementi dell’Ayurveda

medicina-ayurvedica-elementi-pancialeggera

 

Nell’ayurveda tutto nell’universo è diviso in cinque elementi:

  1. prithvi (terra)
  2. ap (acqua)
  3. teja (luce, fuoco, calore)
  4. vayu (aria)
  5. akasha (spazio o etere).

Il cibo è composto di questi cinque elementi, e si ritiene che i diversi alimenti agiscano a favore o contro l’equilibrio degli elementi nell’organismo.


Consigli di lettura: 

Scritto da una italiana con la sensibilità necessaria per far comprendere alla cultura occidentale i misteri dell’Ayurveda.


Tutto è regolato da tre FORZE di base, chiamate dosha:

1 – Vata

  • paragonato al vento e regola il sistema nervoso centrale.

2- Pitta

  • è come il sole e regola l’apparato digerente e i processi biochimici.

3 – Kapha

  • è come la luna e regola la crescita cellulare e l’equilibrio dei fluidi nei tessuti.

Quando si occupa dell’organismo, il medico ayurvedico si concentra sui

sette componenti base del corpo

ayurveda-elementi-corpo-pancialeggera

(detti anche dhatus)

  1. rasa (cibo);
  2. rakta (sangue);
  3. mamsa (ossa);
  4. meda (adipe e traspirazione);
  5. asthi (midollo osseo);
  6. majya (viscidità);
  7. shukra (movimenti soddisfacenti).

Nell’ayurveda la salute di un individuo dipende dall’equilibrio tra le energie vitali che fluiscono attraverso i vari organi e apparati dell’organismo.

Le malattie sono considerati il risultato di uno squilibrio e classificate in 4 gruppi:

  1. casuali,
  2. fisiche,
  3. naturali e
  4. mentali.

Il compito del medico è valutare l’equilibrio dei vari elementi in gioco nell’organismo, prescrivendo il trattamento che riporterà il corpo all’armonia.

ayurveda-prevenzione-pancialeggera

Quando la malattia si è già sviluppata, si concentra sulla cura della sua origine, non sui sintomi. Il medico ayurvedico tende a identificare la disposizione/costituzione innata di ciascun paziente, determinata al momento del concepimento. Lo stile di vita personale, la dieta e le fasi lavorative ed esistenziali sono presi in considerazione insieme a un esame fisico di urina, feci, sudore, cute, unghie, occhi, lingua e voce.


Prodotti consigliati:

L’ayurveda raccomanda di selezionare delle bevande personalizzate di tipo Vata, Pitta o Kapha secondo la stagione o la costituzione. Questi tè di erbe e spezie, grazie al loro straordinario sapore, aiutano a ristorare ed equilibrare la mente ed il corpo. Scegliere il tè preferito oppure quello in accordo con il Dosha che si desidera equilibrare.


I trattamenti prescritti possono comprendere:

  • cambiamenti di dieta,
  • digiuni,
  • esposizioni al sole,
  • massaggi,
  • bagni,
  • inalazioni,
  • clisteri,
  • medicinali omeopatici e naturopatici,
  • meditazione,
  • yoga e
  • tecniche di respirazione yoga.

medicina-ayurvedica-yoga-pancialeggera

Lo yoga e le tecniche di respirazione yoga sono considerati particolarmente importanti per la loro capacità di controllare la mente attraverso la disciplina fisica del corpo, che, a sua volta, può rafforzare la capacità della mente d’influenzare la salute complessiva dell’organismo.

Anche la meditazione è apprezzata per la sua capacità di ridurre lo stress e la tensione.

La medicina ayurvedica è stata inizialmente diffusa nei paesi occidentali da Maharishi Mahesh Yogi, e più recentemente dall’opera del dott. Deepak Chopra, il cui lavoro enfatizza molto il ruolo della consapevolezza nella terapia medica.


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.




Condividi


18 thoughts on “InfoPills: La medicina ayurvedica ed i suoi elementi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *