Succo vivo di carota – non solo contro il cancro: 10 benefici e motivi per consumarlo ogni giorno

Le carote sono un ortaggio molto comune e indispensabile nelle nostre cucine, ma questa radice dal colore arancione è anche un vero concentrato di salute e benessere. Il modo migliore per godere di tutti i benefici che questo ortaggio ha da offrire è il succo crudo di carota, ottenuto attraverso un processo di estrazione per pressione (utilizzando un semplice estrattore domestico) e che permette di conservare vivi gli enzimi e le vitamine.

Le numerose ricerche hanno dimostrato la sua efficacia nel prevenire e combattere diversi tipi di tumore, ma questo succo è un vero elisir della salute e può risultare utile non solo nella lotta contro il cancro.

Ecco perché dovremmo tutti bere succo vivo di carota ogni giorno!

10 benefici del succo crudo di carota

carote-pancialeggera

1 – E’ ricchissimo di vitamina A

Il succo crudo di carota è la più ricca fonte di vitamina A che il corpo possa assimilare velocemente. Inoltre contiene anche tantissime altre vitamine, come vitamine del gruppo B, la C, la D, la E, la G e la K. Questo succo è anche ricco di sodio, potassio, magnesio, calcio, ferro ed altri elementi organici vitali come il fosforo, lo zolfo, il silicio, il cloro.


Consigli di lettura:

In maniera sintetica, ma dettagliata e approfondita, questo volume spiega come con i succhi di frutta e gli estratti vegetali sia possibile recuperare sostanze di importanza vitale e rigeneranti per la salute, il tutto con poco sforzo di assimilazione da parte del nostro organismo.

Succhi Freschi di Frutta e Verdura
Ingredienti e proprietà nutritive per migliorare la salute e risolvere disturbi e malattie

Voto medio su 120 recensioni: Da non perdere


2 – Stimola l’appetito e migliora la salute dell’apparato digerente

Il succo fresco di carota è utile per i processi digestivi e aiuta a combattere l’ulcera, le gastriti e le malattie intestinali. In caso di malattie del apparato digerente, l’effetto del succo vivo di carota viene potenziato dall’eliminazione degli zuccheri, degli amidi concentrati e dei farinacei dalla dieta.

succo-fresco-di-carota-salute-denti-pancialeggera

3 – Aiuta a migliorare e mantenere la salute delle ossa e dei denti

La vitamina A ed il potassio contenuti nel succo i carota promuovono la rigenerazione e la crescita del tessuto osseo e la salute dei denti.

succo-crudo-di-carota-latte-materno-pancialeggera

4 – Aiuta a migliorare la qualità del latte materno

In alcuni casi il latte materno potrebbe non fornire sufficienti elementi vitali necessari per la crescita e la salute del neonato. Grazie alla ricchezza di elementi organici vitali, il succo crudo di carota è considerato un valido aiuto per le neomamme. Inoltre, se assunto regolarmente prima del parto, il succo di carota può addirittura minimizzare il rischio di infezioni durante il parto stesso.

succo-crudo-di-carota-infezioni-pancialeggera

5 – Aiuta a combattere le infezioni

Come accennato già sopra, consumare succo vivo di carota può aiutare a rafforzare le nostre difese immunitarie e rendere il nostro organismo molto meno vulnerabile alle infezioni ed agli agenti patogeni. È molto efficace nella prevenzione delle infezioni agli occhi, alla gola, alle tonsille, alle cavità nasali e agli organi della respirazione in generale.

succo-crudo-di-carota-fertilità

6 – Aiuta a migliorare la fertilità ed è un’arma efficace contro la sterilità

Il succo vivo di carota risulta molto efficace nei casi di sterilità, causata da un’alimentazione errata, povera di enzimi ed altri elementi vitali.

succo-vivo-di-carota-pelle-occhi-pancialeggera

7 – Aiuta a migliorare e mantenere la salute della pelle e degli occhi

Lo sappiamo da piccoli che mangiare tante carote fa bene agli occhi. Il semplice succo fresco di carota può aiutare a risolvere tantissimi disturbi della vista, ma anche migliorare il benessere della nostra pelle ed aiutare a prevenire e risolvere tantissimi problemi, come pelle secca, dermatite, macchie della cute ecc.

succo-di-carota-sistema-nervoso-pancialeggera

8 – Protegge il sistema nervoso

Il succo fresco di carota stimola la rigenerazione cellulare ed è utile per aumentare la resistenza allo stress, il vigore e la vitalità.

succo-crudo-di-carota-per-dimagrire-pancialeggera

9 – Aiuta a dimagrire

Grazie all’effetto depurativo e disintossicante che il succo vivo di carota ha sul fegato e sull’intestino, e grazie anche alla ricchezza di elementi vitali, il succo di carota stimola il nostro metabolismo ed è un perfetto alleato nella lotta contro il peso in eccesso.

succo-fresco-di-carota-cancro-pancialeggera

10 – Un valido alleato nella lotta contro il cancro

È stato dimostrato che il succo fresco di carota è un vero e proprio miracolo della nostra epoca, perché può favorire la remissione di diversi tipi di cancro. Il succo crudo di carota offre enzimi, atomi e liquidi organici vitali di cui le cellule ed i tessuti del corpo hanno così tanto bisogno.

Come assumere il succo di carota e dose giornaliera

succo-fresco-di-carota-dose-giornaliera-pancialeggera

Il succo di carota può essere assunto ogni giorno e per lunghissimi periodi di tempo. A seconda delle necessità e dei problemi da curare si possono bere da un minimo di ½ l fino a 4 litri di succo fresco di carota al giorno. Il succo di carota inoltre è noto per la sua capacità di potenziare l’effetto degli altri ortaggi e spesso viene consumato in combinazione con altri succhi vegetali freschi, come quello di barbabietola, sedano, cetriolo, prezzemolo, spinaci, lattuga, cavolo, rapa ecc.

Ultimamente si parla moltissimo dei vari supercibi, o superfood, la maggior parte di provenienza esotica e difficilmente reperibili e non sempre di produzione biologica, dimenticando spesso i frutti dei nostri orti, come la carota – un ortaggio semplice e umile, ma dai superpoteri tali da garantire il nostro benessere e da proteggere la nostra salute. Grazie ai suoi numerosi benefici, consumare succo di carota fresco ogni giorno è un vero atto d’amore verso noi stessi.

 

Fonte: “Succhi freschi di frutta e verdura” di Norman Walker


 

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 7 – 13 agosto 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 7 – 13 agosto 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (FacebookTwitterGoogle+Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno! 


Lunedì 7 agosto

07ago17

“La bellezza non è nel viso; la bellezza è una luce nel cuore.”

– Khalil Gibran

Martedì 8 agosto

08ago17

“Tutti noi abbiamo una riserva insospettata di forza dentro che emerge quando la vita ci mette alla prova.”

– Isabel Allende, L’isola sotto il mare

Mercoledì 9 agosto

09ago17

«Mi domando», disse, «se le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua».

(Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe)

Giovedì 10 agosto

10ago17

“Esci dal circolo del tempo ed entra nel circolo dell’amore.”

RUMI

Venerdì 11 agosto

11ago17

„Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.”

– Fëdor Dostoevskij

Fine settimana

12ago17-Weekend

“Mi domando che cosa manca alla vita quando in una notte d’estate l’alito delle stelle apre le finestre e vi butta dentro il profumo del mare…”

– Fabrizio Caramagna

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 31 luglio – 6 agosto 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 31 luglio – 6 agosto 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (FacebookTwitterGoogle+Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno! 


Lunedì 31 luglio

31lug17

“Due mani che si cercano sono l’essenza di tutto il domani.”

– Andrè Breton

Martedì 1 agosto

01ago17

“È meglio accendere una piccola candela che maledire l’oscurità.”

– Confucio

Mercoledì 2 agosto

02ago17

“La poesia qualcosa vale, credetemi. Impedisce di impazzire del tutto.”

– Charles Bukowski

Giovedì 3 agosto

03ago17

“Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada.”

– Khalil Gibran

Venerdì 4 agosto

04ago17

“Noia: il desiderio di desideri.”

– Lev Tolstoj

Fine settimana

05ago17Weekend

Un sorriso è spesso l’essenziale.

Si è pagati da un sorriso.

Si è ricompensati da un sorriso.

Si è animati da un sorriso.

(Antoine de Saint-Exupéry, Lettera ad un ostaggio)

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

 

Via i disturbi mestruali ed i sintomi della menopausa con i rimedi naturali!

Il corpo di una donna è in continuo cambiamento e molto spesso ha bisogno di aiuto per affrontarlo al meglio. Che si tratti di disturbi mestruali o dei sintomi della menopausa, l’utilizzo di alcuni rimedi naturali può donare sollievo, serenità e migliorare il benessere generale delle donne.

Quali sono i disturbi mestruali che possono essere curati con i rimedi naturali?

  • Sindrome premestruale, caratterizzata da sintomi come: seno gonfio e dolente, ritenzione idrica e aumento di peso, mal di testa, gonfiore addominale, stipsi o diarrea, acne, voglia di dolce, dolore muscolare, ansia, insonnia, stanchezza, irritabilità, scarsa libido ecc.
  • Mestruazioni abbondanti (ipermenorrea);
  • Assenza di mestruazioni (amenorrea);
  • Mestruazioni molto dolorose (dismenorrea).

menopausa-sintomi-pancialeggera

Quali sono i sintomi principali della menopausa?

  • Vampate di calore e sudorazione eccessiva;
  • Stanchezza;
  • Dolori muscolari;
  • Palpitazioni;
  • Sbalzi d’umore e difficolta di concentrazione;
  • Disturbi del sonno;
  • Disturbi dell’apparato genito-urinario (perdite urinarie, secchezza vaginale ecc.);
  • Alterazioni cutanee (secchezza, prurito, rossore);
  • Emicrania ecc.

Alcuni rimedi naturali contro i disturbi mestruali ed i sintomi della menopausa:

Angelica sinensis

angelica-menopausa-disturbi-mestruali-pancialeggera

L’Angelica, chiamata anche il “ginseng delle donne”, “l’angelica cinese” o “dong quai”, è la pianta femminile in assoluto. È indicata per alleviare tantissimi disturbi legati al ciclo mestruale o al periodo delicato della menopausa.

L’angelica è utile per combattere le vampate di calore, per migliorare la libido, per calmare i dolori mestruali o il mal di testa, per migliorare la digestione ed alleviare il gonfiore addominale; stimola le difese immunitarie ed è un ottimo antiossidante.

Come curarsi con l’angelica?

A scopo curativo si utilizza la radice della pianta.

A – Infusi e decotti

L’infuso di angelica può dare sollievo in caso di gonfiore addominale, spasmi intestinali o dolore mestruale.

Come fare?

Per preparare un infuso di angelica bisogna versare un cucchiaio raso di radice di angelica in una tazza di acqua bollente. Fare bollire per qualche minuto, spegnere e lasciare in infusione per 10 minuti. Filtrare e bere dopo i pasti.

B – Tintura madre

Assumere tintura madre di angelica può essere utile in caso di mestruazioni irregolari, sindrome premestruale e per alleviare i sintomi della menopausa.

Si consiglia di assumere 20 gocce di tintura madre di angelica (1:1) diluite in mezzo bicchiere d’acqua tre volte al giorno.

C – Compresse o capsule

L’estratto secco di radice di angelica può essere assunto anche sotto forma di compresse o capsule. Si consiglia di assumere 500 mg di estratto di radice di angelica fino a tre volte al giorno.


Prodotto consigliato:

Sinergia per la Donna - Complesso
Un valido alleato nella menopausa

Avvertenze e controindicazioni:

  1. Non assumere Angelica per periodi troppo lunghi di tempo.
  2. Non assumere Angelica in caso di tumori estrogeno-dipendenti o problemi di coagulazione.
  3. Evitare l’esposizione al sole durante i periodi di cura con l’Angelica.

Cimicifuga racemosa

cimicifuga-disturbi-mestruali-menopausa-pancialeggera

Oltre che per i dolori mestruali, questa pianta officinale è indicatissima per combattere tantissimi sintomi della menopausa: le vampate di calore, gli sbalzi d’umore e la depressione, la secchezza vaginale, disturbi della memoria e difficoltà di concentrazione ecc.

Come curarsi con la cimicifuga?

A scopo curativo si utilizza la radice della pianta.

A – Infusi e decotti

Molto utili come antinfiammatorio per combattere dolori mestruali, mal di testa o nevralgie.

Come fare?

Per preparare un infuso di cimicifuga bisogna versare un cucchiaio raso di radice sminuzzata di cimicifuga in una tazza di acqua fredda. Mettere sul fuoco e fare bollire per qualche minuto, spegnere e lasciare in infusione per 10 minuti. Filtrare e bere lontano dai pasti.

B – Tintura madre

Si consiglia di assumere 20-30 gocce di tintura madre di cimicifuga (1:1) diluite in mezzo bicchiere d’acqua due-tre volte al giorno.

C – Compresse o capsule

Assumere l’estratto secco di cimicifuga può risultare molto utile per combattere i disturbi legati alla menopausa. La dose da assumere è di 400-500 mg due volte al giorno, mattino e sera.


Prodotto consigliato: 

Menovamp Cimicifuga – un prodotto 100% naturale utile per contrastare i disturbi della menopausa…

menovamp-cimicifuga


 

Avvertenze e controindicazioni:

  1. Non assumere la cimicifuga per un periodo più lungo di 6 mesi.
  2. Non assumere la cimicifuga in caso di tumori estrogeno-dipendenti.
  3. Non assumere la cimicifuga in concomitanza a cure ormonali.
  4. Assumere con attenzione se soffrite di gastrite.

Enagra comune (oenothera biennis)

enotera-disturbi-mestruali-menopausa-pancialeggera

Questa pianta officinale è conosciuta anche come “enotera” o “rapunzia” ed è ricchissima di acidi linoleici, acidi grassi essenziali (precursori delle prostaglandine, sostanze fondamentali per i processi ormonali femminili), acidi polinsaturi e omega 6. È apprezzata per le sue proprietà antinfiammatorie, astringente, stimolante, lenitiva e sedativa. Viene utilizzata per alleviare i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa. È uno dei rimedi naturali più efficaci per combattere il dolore durante il ciclo mestruale.

Come curarsi con l’enagra comune?

A – Infusi e decotti

In questo caso si usa tutta la pianta.

Come fare?

Per preparare un infuso di enotera bisogna versare 20 g di parti della pianta in un litro d’acqua fredda. Mettere sul fuoco e fare bollire per mezz’ora circa, spegnere e lasciare riposare per 10 minuti. Filtrare e bere non più di due tazze al giorno.

B – Olio di enotera

Estratto dai semi di enagra, questo olio vegetale può essere assunto nella dose di 1-2 cucchiai al giorno.

C – Perle

L’olio di enotera può essere assunto anche come integratore alimentare sotto forma di perle. La dose consigliata è di 10-15 mg per ogni chilo di peso corporeo.


Prodotto consigliato:

Olio di Enotera - Enagra
Epo aiuta durante la sindrome premestruale, attenuando irritabilità, depressione, tensione mammaria, dolori addominali, ritenzione idrica e cefalea.

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere


Salvia

salvia-disturbi-mestruali-menopausa-pancialeggera

Questa pianta aiuta ad alleviare i sintomi della menopausa e in modo particolare è utile in caso di vampate di calore e sudorazioni notturne. È inoltre utile per facilitare la digestione e per ridurre il gonfiore addominale.

Come curarsi con la salvia?

A scopo curativo si usano le foglie di salvia.

A – Infusi e decotti

Rimedio efficace in caso di indigestione, disturbi mestruali, vampate di calore o crampi.

Come fare?

Per preparare un infuso di salvia bisogna versare un cucchiaio raso di foglie di salvia in una tazza di acqua bollente. Coprire e lasciare in infusione per 5-10 minuti. Filtrare e bere dopo i pasti.

B – Compresse o capsule

Si consiglia l’assunzione di 500 mg di estratto di salvia al giorno.


Prodotto consigliato:

Salvia (Foglie di Salvia 500mg) / 100 tavolette

salvia-compresse


 

Avvertenze e controindicazioni:

  • Fare attenzione in caso di assunzione di farmaci con azione sedativa.

Semi di lino

semi-di-lino-menopausa-disturbi-mestruali-pancialeggera

I semi di lino sono un valido aiuto in caso di squilibri ormonali tipici della perimenopausa – il periodo che precede la menopausa. Ricchi di acidi grassi Omega-3, i semi di lino sono utili per prevenire i disturbi cardio-vascolari e, grazie al contenuto elevato di fibre, sono l’alleato perfetto della salute dell’intestino.

I semi di lino inoltre possono ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue e sono utili per prevenire e combattere il cancro al seno e la depressione.

Come curarsi con i semi di lino?

A – Semi

Come integratore naturale di omega-3, la dose consigliata è di un cucchiaio di semi di lino tritati al giorno. Assunti interi (e con abbondante acqua) invece sono un ottimo rimedio per la regolarità intestinale.

B – Olio di semi di lino

Per beneficiare di tutte le caratteristiche nutrizionali dei semi di lino, è possibile aggiungere l’olio di semi di lino alle pietanze, a crudo e nella dose di due/tre cucchiaini al giorno.

Avvertenze e controindicazioni:

  1. I semi di lino interi vanno assunti con almeno 240 ml di acqua.
  2. Non prendere i semi di lino in caso di occlusione intestinale o diverticoli.
  3. L’azione lassativa dei semi di lino interi può interferire con l’assorbimento dei farmaci.

Consigli di lettura:

La salute delle donne. Enciclopedia medica per tutte le età – Una guida al benessere psicofisico che attinge alle più recenti scoperte scientifiche


 

Agnocasto

agnocasto-menopausa-disturbi-mestruali-pancialeggera

L’agnocasto è utilissimo per curare i disturbi dovuti alla sindrome premestruale e le mestruazioni irregolari, dolorose o abbondanti.

Viene consigliato inoltre in caso di insonnia, vertigini, spasmi intestinali, tachicardia, sbalzi d’umore, acne, depressione, ansia e irritabilità.

Come curarsi con l’agnocasto?

A scopo curativo si usano i frutti (i semi) di agnocasto.

A – Tintura madre

Si consiglia di assumere 30 – 40 gocce di tintura madre di agnocasto (1:5) diluite in mezzo bicchiere d’acqua due volte al giorno, lontano dai pasti.

B – Capsule o compresse

Si consiglia l’assunzione di 800 mg di estratto secco di agnocasto al giorno, lontano dai pasti.


Prodotto consigliato:

Agnocasto Monoconcentrato - 50 Opercoli
Vitex agnus-castus – utile per contrastare i disturbi del ciclo mestruale.

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere


Avvertenze e controindicazioni:

  1. Può ridurre l’efficacia dei farmaci anticoncezionali.
  2. Consultare il ginecologo di fiducia in caso di perdite mestruali anomale.

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 24 – 30 luglio 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 24 – 30 luglio 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (FacebookTwitterGoogle+Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno! 


Lunedì 24 luglio

24lug17

Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce…

(Lev Tolstoj, Anna Karenina)

Martedì 25 luglio

25lug17

“Ci lusinga di più il cieco favore della fortuna che il riconoscimento dei nostri meriti.”

– Ennio Flaiano

Mercoledì 26 luglio

26lug17

“Dipingo i fiori per non farli morire.”

– Frida Kahlo

Giovedì 27 luglio

27lug17

“D’estate le mani del vento muovono invisibili fili nell’aria, che uniscono le onde, i capelli, i pensieri.”

– Fabrizio Caramagna

Venerdì 28 luglio

28lug17

Non sapendo quando l’alba verrà

lascio aperta ogni porta.

(Emily Dickinson)

Fine settimana

29lug17Weekend

In certi abbracci ci entri da adulta e ci esci da bambina.

(Lunadynotte, Twitter)

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 17 – 23 luglio 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 17 – 23 luglio 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno! 


Lunedì 17 luglio

17lug17

“Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto.”

– Oscar Wilde

Martedì 18 luglio

18lug17

Se non cambiasse mai nulla, non ci sarebbero le farfalle.

(Anonimo)

Mercoledì 19 luglio

19lug17

“Se non abbiamo pace, è perché abbiamo dimenticato che apparteniamo gli uni agli altri.”

– Madre Teresa di Calcutta

Giovedì 20 luglio

20lug17

“Finché porterai un sogno nel cuore, non perderai mai il senso della vita.”

– Mahatma Gandhi

Venerdì 21 luglio

21lug17

“E coloro che sono stati visti danzare erano ritenuti pazzi da coloro che non potevano ascoltare la musica.”

– Friedrich Nietzsche

Fine settimana

22lug17Weekend

“Tutto, tutto quello che ho capito, l’ho capito solo perché amo.”

23– Lev Tolstoj

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 10 – 16 luglio 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 10 – 16 luglio 2017

Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno!

Lunedì 10 luglio

10lug17

“Accettati come sei in questo momento; una persona imperfetta, mutevole, in crescita e rispettabile.”

– Denis Waitley

Martedì 11 luglio

11lug17

“Non si può scoprire nuovi oceani se non si ha il coraggio di perdere di vista la riva.”

– Andrè Gide

Mercoledì 12 luglio

12lug17

Ma chi non osa afferrare la spina

Non dovrebbe mai desiderare la rosa.

(Anne Brontë)

Giovedì 13 luglio

13lug17

“Non abbiate paura della bontà e neanche della tenerezza.”

– Papa Francesco

Venerdì 14 luglio

14lug17

“Quando piove divido il mio ombrello, se non ho l’ombrello, divido la pioggia.”

– Enrique Ernesto Febbraro

Fine settimana

15lug17Weekend

“E’ una gioia senza pecche scoprire un’anima pura. Sono anime che somigliano ai primi libri dei bambini: contengono poche parole e sono piene di colori.”

– Christian Bobin

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 03 – 09 luglio 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 03 – 09 luglio 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno!


Lunedì 03 luglio

03lug17

“La mia ricetta per la salute è meno burocrazia e più corsa a piedi nudi nell’erba.”

– Leslie Grimutter

Martedì 04 luglio

04lug17

Mare al mattino, cielo senza nubi

d’un viola splendido, riva gialla; tutto

grande e bello, fulgido nella luce.

Mi fermerò qui.

(Costantino Kavafis)

Mercoledì 05 luglio

05lug17

“Perché correre affannosamente qua e là senza motivo? Tu sei ciò che l’esistenza vuole che tu sia. Devi solo rilassarti.”

– Osho

Giovedì 06 luglio

06lug17

“Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare.”

– Ben Herbster

Venerdì 07 luglio

07lug17

Dio c’è, ma non sei tu. Rilassati.

(Anonimo)

Fine settimana

08lug17Weekend

“Perché se incontrarsi resta una magia,

è non perdersi la vera favola”

– Massimo Gramellini

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

 

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 26 giugno – 02 luglio 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 26 giugno – 02 luglio 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno!


Lunedì 26 giugno

26giu17

“Le abitudini sono come una fune. Ne intrecciamo un trefolo ogni giorno e ben presto non riusciamo più a spezzarla.”

– Horace Mann

Martedì 27 giugno

27giu17

“Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.”

– Alda Merini

Mercoledì 28 giugno

28giu17

“Chi desidera vedere l’arcobaleno, deve imparare ad amare la pioggia.”

– Paulo Coelho

Giovedì 29 giugno

29giu17

“Non amare mai senza amore, non vivere mai senza vita.”

– Madre Teresa di Calcutta

Venerdì 30 giugno

30giu17

“La vita è un mistero da vivere, non un problema da risolvere.”

– Osho

Fine settimana

01lug17Weekend

“Per ogni grazie non detto cade a terra un petalo di rosa.”

– Betti Genova

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

 

Un test per valutare il livello di stress e consigli per gestire lo stress

Il nostro quotidiano è invaso dai conflitti, dai problemi, dalle frustrazioni e dalle cose da aggiustare che contribuiscono ad aumentare il livello dello stress ed a peggiorare il nostro stato di salute e la nostra forma fisica. Gestire lo stress è fondamentale per preservare il nostro benessere psicofisico, ma per comprendere meglio come farlo dobbiamo innanzitutto conoscere e valutare il nostro livello di stress.

In ognuno di noi esiste uno spazio di calma, di serenità e di soddisfazione… La vita spesso ci confonde e ci fa perdere la strada verso il nostro spazio di calma interiore. Gestire lo stress significa ritrovare noi stessi, ritrovare questo spazio lasciando andare le emozioni negative, che ci indeboliscono non solo emotivamente, ma anche fisicamente – abbassando le nostre difese immunitarie, aumentando il rischio di sviluppare disturbi cardiovascolari e di perdere la nostra forma fisica…

Leggi anche: Lo stress può fare ingrassare?

Lo stress può fare ingrassare?

Un test per valutare il livello di stress e consigli per gestire lo stress

test-per-valutare-lo-stress-pancialeggera

Questo test è stato sviluppato dalla psicologa dottoressa Lisa Firestone ed è composto da 9 domande a cui rispondere per valutare il nostro livello di stress e per poterlo gestire al meglio e prevenirne le conseguenze.

Questo test non è altro che una valutazione emotiva di noi stessi, che ci permette di comprendere se il nostro equilibrio interiore sia stato compromesso.

Domanda 1:

Quanto spesso ti senti in buona forma, in salute, piena(o) di energia e rilassata(o)?

A – Quasi ogni giorno.

B – Quasi il 50% del tempo.

C – Raramente.

Domanda 2:

Quanto spesso vivi queste emozioni e sentimenti: tristezza, colpa, paura, allegria, amore, entusiasmo?

A – Ogni settimana.

B – Ogni mese.

C – Non mi ricordo l’ultima volta quando ho vissuto uno di questi sentimenti.

Domanda 3:

Quanto spesso esprimi le tue emozioni davanti ad altri?

A – Solo quando penso che sia necessario.

B – Solo quando le emozioni sono troppo forti.

C – Sempre.

Domanda 4:

Quanto spesso ti senti emotivamente indifferente dopo aver guardato la TV, aver fatto esercizio fisico, aver letto un libro, aver finito un compito di lavoro, aver navigato su Internet ecc.?

A – Raramente.

B – Ogni tanto.

C – Ogni qual volta.

Domanda 5:

Quando sei triste, cosa fai più spesso?

A – Cerco altre persone (amici, famiglia) con le quali passare del tempo.

B – Passo del tempo con altre persone solo se mi va.

C – Preferisco stare da sola(o) quando sono triste.

Domanda 6:

Quanto spesso ti preoccupi troppo per problemi abbastanza semplici da risolvere?

A – Solo quando sono molto stressata(o).

B – Ogni tanto, ma non regolarmente.

C – Sempre.

Domanda 7:

Il tuo partner, la tua famiglia, i tuoi amici, i tuoi figli ti sostengono?

A – Sempre.

B – Soltanto quando ho veramente bisogno.

C – Non abbastanza.

Domanda 8:

Quanto spesso chiedi aiuto/appoggio ai tuoi amici, alla tua famiglia, al tuo partner o ai tuoi figli?

A – Ogni giorno o almeno una volta a settimana.

B – Una volta al mese.

C – Solo quando sono disperata(o).

Domanda 9:

Hai delle passioni o hobby?

A – Sì e mi ci dedico regolarmente.

B – Una o due, ma tendenzialmente le trascuro.

C – Non ho tempo per passioni o hobby.

Come interpretare questo test?

gestire-lo-stress-pancialeggera

Se avete risposto a tutte le domande sinceramente, ora avete un’idea più o meno chiara dello stato del vostro equilibrio emotivo.

Se alla maggior parte delle domande avete risposto A – complimenti, sapete gestire bene le vostre emozioni, lo stress e la vostra vita quotidiana.

Se alla maggior parte delle domande avete risposto B – siete sulla buona strada, ma dovete impegnarvi un po’ di più per riuscire a gestire lo stress.

Se invece alla maggior parte delle domande avete risposto C – il vostro equilibrio emotivo è fortemente compromesso e lo stress sta avendo la meglio sulla vostra vita e sul vostro benessere.

Alcuni consigli per gestire lo stress

consigli-per-gestire-lo-stress-pancialeggera

Se fate parte delle categorie B o C, date un’altra occhiata alle domande e alle vostre risposte.

Domanda 1:

Le emozioni ed i sentimenti negativi portano spesso anche ai sintomi fisici. Ad esempio, è normale sentirsi stanchi, spossati e svogliati prima di affrontare delle emozioni nascoste (come la rabbia). Quando ti senti stanca(o), apparentemente senza motivo, il tuo corpo ti invia un segnale e ti comunica che devi affrontare e gestire meglio le tue emozioni.

Domanda 2:

Tantissime persone non si sentono a loro agio ad esprimere emozioni negative, come la rabbia o la gelosia. Tuttavia queste emozioni non vanno represse ed ecco perché: alcune persone preferiscono trasferire le loro energie emotive verso i sentimenti di colpa, e, prima che se ne possano rendere conto, questi sentimenti di colpa cominceranno a divorarle perché sono le uniche emozioni concesse.

Domanda 3:

Esprimere le proprie emozioni davanti ad altre persone è molto importante. Questo non significa che dovete perdere il controllo ad ogni minima provocazione. E non vuol dire nemmeno che dovete dire sempre quello che pensate.

All’interno dei rapporti umani sani, le emozioni devono essere espresse in modo sano. Se per un piccolo problema o un fastidio minore che gli altri (colleghi, amici, famigliari) vi recano, esplodete o reagite in modo esagerato, il vostro equilibrio emotivo scompare ed i rapporti con le persone vengono stravolti.


Consigli di lettura:

Questo libro si propone di considerare tutte queste sfaccettature, arrivando a spiegare i meccanismi con cui lo stress danneggia il nostro organismo e genera patologie varie.

Una Vita senza Stress
I meccanismi che lo determinano – I rimedi naturali per guarire – Lo stile di vita da adottare – Test per calcolare il tuo livello di stress

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere


Domanda 4:

La maggior parte delle persone hanno delle modalità precise di reagire alle emozioni negative. Una strategia molto comune è quella di cercare di attenuare queste emozioni (che si tratti di sensi di colpa o rabbia) con alcune attività di routine svolte in modo esagerato (come guardare la TV, andare in palestra, cucinare, riordinare gli armadi ecc.), invece di affrontare e gestire queste emozioni e impedendo ad altre persone di dare l’aiuto di cui abbiamo bisogno.

Domanda 5:

I pensieri negativi diventano più forti quando siamo soli. E più questi pensieri diventano forti, meno desiderio avremo di stare con gli altri. Per questo motivo viene consigliato alle persone malinconiche di passare il più tempo possibile in compagnia con altre persone. Anche se non avete l’intenzione di discutere dei vostri problemi, il semplice contatto umano è in grado di stimolare la vostra mente e di migliorare il vostro benessere psicofisico.

Domanda 6:

Quando l’equilibrio emotivo è compromesso, la concentrazione e l’attenzione vengono meno. I compiti che dovrebbero essere semplici da svolgere, ora diventano difficili e stancanti.


Consigli di lettura:

Il libro tratta il tema dello stress da vari punti di vista, varie strategie per gestirlo e soprattutto con una vena umoristica che da nome al titolo del libro.


Domanda 7:

Tutti noi abbiamo tantissimi compiti nella vita di ogni giorno: responsabilità di lavoro, ci prendiamo cura dei bambini, della famiglia, facciamo la spesa, cuciniamo, stiriamo, laviamo e facciamo le pulizie, e se non abbiamo un sostegno ed un aiuto valido, il nostro equilibrio emotivo e la nostra salute cominciano a soffrire.

Domanda 8:

Molte persone sono molto esigenti nei confronti di sé stessi. Pensano di dover e di poter fare tutto e non si concedono la libertà di chiedere aiuto. I sentimenti di disagio e di pressione a causa dei troppo compiti da svolgere sono un campanello d’allarme. Non solo dovete comprendere che così il vostro equilibrio emotivo e la vostra salute vengono sollecitati inutilmente, ma anche di assumervi la responsabilità di chiedere l’aiuto di cui avete bisogno.

Domanda 9:

Le vostre passioni e gli hobby (come ad esempio collezionare qualcosa, fotografare, disegnare, birdwatching, o suonare uno strumento musicale…) sono un ottimo modo per eliminare il cattivo umore dalla vostra vita.

Se non avete degli interessi o degli hobby, è molto probabile che passate troppo tempo al lavoro, o prendendovi cura degli altri.

Se vogliamo restare in forma e in salute, è fondamentale valutare ogni tanto il nostro livello di stress e gestirlo al meglio per ridurre al minimo il tempo che dedichiamo alle emozioni negative e per passare sempre più tempo nel nostro spazio di serenità e di calma interiore.

Fonte: THE WOMEN’S HEALTH BIBLE


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it