Vivere la Leggerezza con ... Naturalezza

Alimentazione e cattivo odore della pelle – attenzione a questi 10 cibi!

Alimentazione e cattivo odore della pelle – attenzione a questi 10 cibi!

Condividi con i tuoi amici!

Dalla nostra alimentazione dipendono non soltanto il nostro benessere e la nostra salute, ma il consumo di alcuni cibi può addirittura determinare il nostro odore corporeo rendendolo gradevole oppure cattivo.  

È proprio vero che siamo quello che mangiamo, e anche l’odore della pelle dipende moltissimo dalla nostra dieta. Esistono infatti alcuni cibi che possono realmente mettere in imbarazzo grazie alla loro proprietà di modificare il profumo della nostra pelle, ed alcuni di questi alimenti sono davvero insospettabili.

10 cibi che possono provocare l’odore cattivo della pelle

alimentazione-odore-della-pelle-spezie-pancialeggera

1 – Le spezie: il curry, il cumino

Queste spezie interferiscono nella regolazione della temperatura corporea. Ad esempio il curry può determinare la sudorazione anche alcuni giorni dopo essere stato consumato, mentre il cumino è in grado di cambiare l’odore dell’urina. Se siete amanti delle spezie potete provare a sostituire il curry ed il cumino con il cardamomo e lo zenzero.

alimentazione-odore-della-pelle-ravanelli-pancialeggera

2 – Ravanelli

I ravanelli sono noti per le numerose proprietà benefiche, per il loro sapore piccante, ma anche perché possono provocare un alito pesante e un odore sgradevole della pelle, grazie all’elevato contenuto di composti solforati.

alimentazione-odore-della-pelle-pomodori-pancialeggera

3 – Pomodori

Il ricercatore britannico Charles Stewart ha dimostrato che i pomodori possono provocare un odore corporeo sgradevole, grazie alla presenza di carotenoidi e terpeni che modificano per l’appunto l’aroma della pelle. Ciò non vuol dire che bisogna eliminare del tutto i pomodori dalla nostra dieta, ma piuttosto consumarli con moderazione e soprattutto non in combinazione ad altri alimenti ricchi di terpeni (ad esempio il finocchio oppure le spezie ed i condimenti – alloro, lavanda, timo, cannella, limone, cardamomo, rosmarino, cumino, aneto ecc.).

alimentazione-odore-della-pelle-carne-rossa-pancialeggera

4 – Carne rossa

La carne rossa è un alimento non facile da digerire. Ed è proprio il processo lento di digestione e la lunga permanenza nell’intestino a influire sul cattivo odore corporeo.

alimentazione-odore-della-pelle-asparagi-pancialeggera

5 – Asparagi

Gli asparagi sono un alimento favoloso – poco calorico e ricco di benefici per la nostra salute e per la nostra linea. Tuttavia gli asparagi sono anche noti per la loro proprietà di cambiare in peggio l’odore del sudore e dell’urina.


Lo sapevi che: Nell’antichità i cacciatori usavano gli asparagi per cambiare l’odore del proprio corpo e per confondere gli animali.


alimentazione-odore-della-pelle-aglio-cipolla-pancialeggera

6 – Aglio, peperoncino, cipolla

L’aglio, il peperoncino e le cipolle sono un concentrato di sostanze che vengono eliminate attraverso il sudore ed i polmoni causando il cattivo odore.

alimentazione-odore-della-pelle-broccoli-pancialeggera

7 – Broccoli

I broccoli, come tutti i tipi di cavoli, sono ricchissimi di proprietà benefiche, ma il loro consumo può interferire con l’odore naturale della nostra pelle. È tutta colpa dello zolfo, presente in quantità elevate in queste verdure.

alimentazione-odore-della-pelle-pesce-pancialeggera

8 – Pesce

Alcuni tipi di pesce contengono molta colina, chiamata anche vitamina B4, grazie alla quale il sudore può assumere un odore particolare simile a quello del pesce.

alimentazione-odore-della-pelle-latte-pancialeggera

9 – Latte e latticini

Tantissime persone soffrono di intolleranza al lattosio, perché l’enzima lattasi, responsabile del metabolismo del lattosio, nel loro corpo manca oppure è presente in quantità insufficiente. Questo può provocare gonfiore, cattiva digestione e…odore sgradevole del sudore, che a volte ricorda l’odore del cavolo.

alimentazione-odore-della-pelle-alcol-pancialeggera

10 – Bibite alcoliche

È facile capire se una persona ha bevuto dell’alcol, grazie al suo alito e all’odore della sua pelle. Il nostro corpo percepisce l’alcol come tossico e lo trasforma in acido acetico, che viene poi eliminato attraverso i polmoni ed il sudore.

Anche le cattive abitudini, come il fumo, possono trasformare l’odore naturale della nostra pelle.

È vero che quello che mangiamo può determinare il nostro odore corporeo, ma ognuno di noi percepisce gli odori in modo diverso. Un certo odore per qualcuno può essere insopportabile e fonte di disagio, mentre per un altro non è nemmeno percettibile o addirittura gradevole. Se avete notato che la vostra pelle ha un profumo diverso oppure l’odore del vostro compagno o compagna vi sembra strano, molto probabilmente dovete cambiare dieta.


Consigli di lettura:

il-manuale-dell-alimentazione-pancialeggera

Per maggiori info clicca QUI.


 

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *