InfoPills: Malnutrizione e Denutrizione: differenze e sintomi

InfoPills: Malnutrizione e Denutrizione: differenze e sintomi
Condividi

Malnutrizione e denutrizione sono due termini spesso usati come sinonimi, tuttavia indicano due situazioni diverse.

La Malnutrizione – Definizione:

è uno squilibrio, prolungato nel tempo, nell’apporto di nutrienti a causa sia di un’alimentazione scarsa e povera di vitamine o minerali (malnutrizione per difetto o iponutrizione, prevalente nei paesi poveri) sia ad una sovralimentazione (malnutrizione per eccesso, prevalente nei paesi ricchi).


Il Potere del Cibo
Scopri cosa non deve mai mancare sulla tua tavola – Diete e nuove tendenze alimentari per curarsi e prevenire

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere


La Denutrizione – Definizione:

è una forma di malnutrizione per difetto – uno stato di deperimento organico provocato da una carenza alimentare protratta e riguarda principalmente l’apporto energetico o proteico-energetico, ma potrebbe riferirsi anche agli effetti dell’insufficienza di nutrienti protettivi non energetici (vitamine, minerali).

denutrizione-povertà-pancialeggeraQuindi la denutrizione è una conseguenza della malnutrizione.

Le principali cause delle malattie nutrizionali sono essenzialmente tre:

  1. l’eccesso di cibo o ipernutrizione, che provoca obesità;
  2. la cattiva qualità del cibo, o deficienza dietetica qualitativa;
  3. l’insufficienza di cibo o insufficienza dietetica quantitativa che comporta uno stato di denutrizione o iponutrizione.

Sintomi

Malnutrizione per eccesso: malnutrizione-per-eccesso-pancialeggera

  • trattandosi di un’iperassunzione calorica, il sintomo principale è l’aumento eccessivo di peso (obesità)
  • ipertensione arteriosa;
  • artrosi;
  • disturbi mestruali;
  • vene varicose;
  • iperuricemia
  • ipertrigliceridemia;
  • ipercolesterolemia.

Malnutrizione per difetto:

  • Generali – debolezza, anoressia, anemia, ulcerazioni, diarrea, pigmentazione cutanea, ipotrofia temporale e calo ponderale.
  • Cute e similari – capelli fragili, facili ecchiminosi, rash a componente desquamativa alle estremità inferiori del corpo.
  • Occhi – cecità notturna, secchezza, oftalmoplegia e macchie di Bitot.
  • Fauci – Glossite, cheilosi, riduzione del senso del gusto, sanguinamento gengivale e flogosi.
  • Neurologiche – disorientamento, neuropatia periferica, atassia cerebellare, perdita del senso di posizione.

Malattie collegate alla malnutrizione e alla denutrizione:

  • disturbi endocrini
  • disturbi gastrointestinali
  • patologie neurologiche
  • fibrosi cistica
  • miopatie
  • osteoporosi
  • gotta
  • anemie
  • spina bifida nel feto…

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.



Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *