I prodotti anti-fame – cosa sono e come funzionano?

I prodotti anti-fame – cosa sono e come funzionano?
Condividi

Molto spesso prima di intraprendere la strada del dimagrimento, siamo paralizzati dalla paura di non essere in grado di combattere i morsi di fame. Nella maggior parte dei casi si tratta di fame nervosa, chiamata anche eating emozionalequella particolare situazione in cui le persone tendono a mescolare le emozioni con l’assunzione di cibo e ad usare il cibo per far fronte alle emozioni che incontrano ogni giorno.

In questo caso sono molto utili i cosiddetti prodotti anti-fame. Ma vediamo cosa sono e come funzionano.

Cosa sono i prodotti anti-fame?

fame-nervosa-pancialeggera

I prodotti anti-fame sono integratori composti da elementi NATURALI (estratti di piante, frutta, legumi, spezie ecc.), che aiutano a combattere il senso di fame.

Esistono anche i farmaci anti-fame, che sono derivati amfetaminici, e stimolano il centro ipotalamico della sazietà o inibiscono quello della fame. Ma noi parleremo soltanto di integratori naturali anti-fame.

Come funzionano i prodotti anti-fame?

integratori-anti-fame-naturali-pancialeggera

Gli integratori naturali anti-fame si dividono in due categorie:

1 – integratori anti-fame che hanno l’effetto dei farmaci anti-fame, chiamato anche effetto anoressizzante. Questo termine, però, non si riferisce tanto all’anoressia intesa come disturbo alimentare, quanto piuttosto alla capacità di attenuare la sensazione di appetito.

Questa categoria di integratori agisce aumentando la secrezione di catecolamine o stimolando i loro recettori (adrenalina e noradrenalina) – ormoni prodotti dallo strato midollare del surrene (che è una ghiandola endocrina) e da alcune terminazioni nervose.

integratori-anti-fame-ingredienti-pancialeggera

Gli ingredienti base di questi integratori (chiamati anche anoressizzanti noradrenergici) sono:

  • Caffeina
  • Teina
  • Guaranà
  • Arancio amaro, grazie al contenuto di sinefrina (un’amina simpaticomimetica comunemente utilizzata a fini dimagranti)
  • Aglio
  • Cardamomo
  • Cha de bugre
  • Garcinia cambogia ecc.

L’effetto “anoressizzante” di questi integratori è molto blando, rispetto ai farmaci, ma prevale l’effetto di stimolo del metabolismo corporeo. Inoltre, hanno la capacità di attenuare ansia e stress, depurare l’organismo e regolarizzare il tratto intestinale.


Prodotto consigliato:

integratori-anti-fame-garcinia-pancialeggera


Questi integratori, pur essendo naturali, hanno delle controindicazioni: non bisogna assumerli se si soffre di ipertensione, diabete, ulcere peptiche, ipertiroidismo, disturbi cardiovascolari.

2 – integratori anti-fame naturali ricchi di fibre:

Questi integratori hanno la capacità di rigonfiarsi nello stomaco stimolando il senso di sazietà. Devono essere assunti insieme a grandi quantità di acqua e agiscono anche a livello intestinale, riducendo l’assorbimento di grassi e carboidrati.

Gli ingredienti base di questi integratori sono:

integratori-anti-fame-fibre-pancialeggera

  • crusca, 
  • glucomannano,
  • guar e gomma di guar, 
  • xantano, 
  • gomma karaya, 
  • psillio e semi di psillio, 
  • agar agar, 
  • pectina, 
  • farina di Konjac, 
  • algina ed acido alginico, 
  • carragenina ecc.

Controindicazioni: si sconsiglia l’uso di integratori di fibre in caso di ostruzioni o infiammazioni intestinali, stenosi pilorica, megacolon o megaretto, meteorismo e nelle dispepsie funzionali.


Prodotto consigliato:

integratori-anti-fame-fibre-pancialeggera


Per combattere la fame e stimolare il dimagrimento si possono anche adottare diverse strategie alimentari, come dividere i pasti importanti in 5-6 pasti più piccoli al giorno, masticare a lungo, consumare cibo “voluminoso” ma povero di calorie ecc.

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.



Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *