Quadretti integrali con semi di papavero e crema allo Skyr – ricetta di un dolce leggero, senza uova e senza burro

La settimana scorsa vi ho parlato del favoloso Skyr, il formaggio dei vichinghi, superleggero e salutare. Oggi vorrei proporvi una ricetta, che ha come protagonista questo latticino tanto prezioso per chi desidera mantenersi in forma e in salute – quadretti integrali con semi di papavero e crema allo Skyr, un dolce molto light, fresco e nutriente, l’ideale per la colazione estiva, per il brunch domenicale oppure come merenda.

Leggi anche: Formaggio con pochi grassi e ricco di proteine? Conosciamo lo Skyr, il superfood islandese!

Formaggio con pochi grassi e ricco di proteine? Conosciamo lo Skyr, il superfood islandese!

Ho scelto un dolce come mia prima proposta di ricette con lo Skyr non perché ho un debole per i dolci, ma perché, visto che il fine settimana si sta avvicinando, penso che questi quadretti golosi possano essere un’ottima idea per la colazione della domenica o come dolce fresco da assaporare nel pomeriggio.

Un altro ingrediente speciale di questo dolce particolare sono i semi di papavero, ricchi di vitamine, fosforo, potassio, manganese, calcio, acidi grassi omega-6 e fibre.

semi-di-papavero-pancialeggera

I semi di papavero inoltre hanno tantissime proprietà benefiche per la nostra salute:

  • aiutano la digestione, la corretta assimilazione di grassi e proteine e la regolarità intestinale;
  • migliorano il metabolismo e facilitano il dimagrimento;
  • grazie alla presenza di calcio, i semi di papavero sono utilissimi per la salute delle ossa;
  • aiutano a controllare i livelli di colesterolo e a prevenire i disturbi cardiocircolatori;
  • aiutano a combattere ansia e stress, perché favoriscono il rilassamento e il sonno.

Questo dolce non solo è delizioso, fresco, leggero e con pochissimi grassi, ma anche ricco di benefici per il nostro benessere. Per non dimenticare che è facilissimo e velocissimo da preparare e non contiene né uova, né burro.

Quadretti integrali con semi di papavero e crema allo Skyr – ricetta light senza uova e senza burro

dolce-integrale-allo-skyr-semi-di-papavero-procedimento-pancialeggera

Ingredienti:

Per la base:

farina integrale bio 300 g

zucchero di canna bio 180 g

semi di papavero bio 20 g

lievito per dolci bio 1 bustina

olio semi (di girasole) bio 6 cucchiai

acqua 250 ml

Per la bagna:

200 ml di latte senza lattosio

1 cucchiaio di zucchero di canna bio

Per la crema:

Skyr 500 gr

Zucchero a velo di canna bio 150 g

1 bustina vanillina

Cioccolato fondente per decorare (opzionale)

Procedimento:

1 – Preparare la base del dolce

In una terrina mescolare tutti gli ingredienti secchi: la farina integrale, lo zucchero, il lievito e i semi di papavero. Aggiungere l’olio e l’acqua. Mescolare bene – l’impasto deve risultare omogeneo e senza grumi.

dolce-allo-skyr-ricetta-light-procedimento1-pancialeggera

Versare il composto ottenuto in una teglia non molto alta e non molto grande (io ho usato una teglia 30X20 cm) ricoperta con carta da forno, livellare la superficie e infornare a 180 gradi per 30 minuti circa. Potete fare la prova stecchino prima di togliere la base dal forno.

dolce-integrale-allo-skyr-ricetta-light-procedimento2-pancialeggera

Fare raffreddare.

2 – Preparare la bagna

Fare sciogliere sul fuoco un cucchiaio di zucchero di canna in 200 ml di latte (ho usato il latte alta digeribilità, senza lattosio).

3 – Preparare la crema

In una terrina mescolare bene lo skyr con lo zucchero a velo di canna e con la vanillina.

Lo zucchero a velo di canna si può comprare già pronto oppure si può preparare anche in casa, con il Bimby o con il macinacaffè.

Si ottiene una crema vellutata, profumata e dal colore ambrato.

dolce-integrale-allo-skyr-ricetta-light-procedimento4-pancialeggera

4 – Farcire il dolce

Bagnare generosamente la base usando tutta la bagna al latte che abbiamo preparato in precedenza. Fare assorbire un po’. Coprire la base con la crema allo skyr, livellare la superficie e decorare con del cioccolato fondente grattugiato. Conservare il dolce in frigorifero almeno 2 ore prima di tagliarlo a quadretti e servirlo.

dolce-integrale-allo-skyr-ricetta-light-procedimento5-pancialeggera

Questo dolce integrale ai semi di papavero e crema allo skyr senza uova e senza burro può essere preparato la sera e conservato in frigo tutta la notte per essere consumato a colazione o al brunch domenicale. È una vera delizia!

dolce-integrale-allo-skyr-ricetta-light-procedimento6-pancialeggera

dolce-integrale-allo-skyr-papavero-ricetta-light-procedimento8-pancialeggera

dolce-integrale-allo-skyr-papavero-ricetta-light-procedimento7-pancialeggera

Bon-Appetit-ricette-pancialeggera


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Un test per valutare il livello di stress e consigli per gestire lo stress

Il nostro quotidiano è invaso dai conflitti, dai problemi, dalle frustrazioni e dalle cose da aggiustare che contribuiscono ad aumentare il livello dello stress ed a peggiorare il nostro stato di salute e la nostra forma fisica. Gestire lo stress è fondamentale per preservare il nostro benessere psicofisico, ma per comprendere meglio come farlo dobbiamo innanzitutto conoscere e valutare il nostro livello di stress.

In ognuno di noi esiste uno spazio di calma, di serenità e di soddisfazione… La vita spesso ci confonde e ci fa perdere la strada verso il nostro spazio di calma interiore. Gestire lo stress significa ritrovare noi stessi, ritrovare questo spazio lasciando andare le emozioni negative, che ci indeboliscono non solo emotivamente, ma anche fisicamente – abbassando le nostre difese immunitarie, aumentando il rischio di sviluppare disturbi cardiovascolari e di perdere la nostra forma fisica…

Leggi anche: Lo stress può fare ingrassare?

Lo stress può fare ingrassare?

Un test per valutare il livello di stress e consigli per gestire lo stress

test-per-valutare-lo-stress-pancialeggera

Questo test è stato sviluppato dalla psicologa dottoressa Lisa Firestone ed è composto da 9 domande a cui rispondere per valutare il nostro livello di stress e per poterlo gestire al meglio e prevenirne le conseguenze.

Questo test non è altro che una valutazione emotiva di noi stessi, che ci permette di comprendere se il nostro equilibrio interiore sia stato compromesso.

Domanda 1:

Quanto spesso ti senti in buona forma, in salute, piena(o) di energia e rilassata(o)?

A – Quasi ogni giorno.

B – Quasi il 50% del tempo.

C – Raramente.

Domanda 2:

Quanto spesso vivi queste emozioni e sentimenti: tristezza, colpa, paura, allegria, amore, entusiasmo?

A – Ogni settimana.

B – Ogni mese.

C – Non mi ricordo l’ultima volta quando ho vissuto uno di questi sentimenti.

Domanda 3:

Quanto spesso esprimi le tue emozioni davanti ad altri?

A – Solo quando penso che sia necessario.

B – Solo quando le emozioni sono troppo forti.

C – Sempre.

Domanda 4:

Quanto spesso ti senti emotivamente indifferente dopo aver guardato la TV, aver fatto esercizio fisico, aver letto un libro, aver finito un compito di lavoro, aver navigato su Internet ecc.?

A – Raramente.

B – Ogni tanto.

C – Ogni qual volta.

Domanda 5:

Quando sei triste, cosa fai più spesso?

A – Cerco altre persone (amici, famiglia) con le quali passare del tempo.

B – Passo del tempo con altre persone solo se mi va.

C – Preferisco stare da sola(o) quando sono triste.

Domanda 6:

Quanto spesso ti preoccupi troppo per problemi abbastanza semplici da risolvere?

A – Solo quando sono molto stressata(o).

B – Ogni tanto, ma non regolarmente.

C – Sempre.

Domanda 7:

Il tuo partner, la tua famiglia, i tuoi amici, i tuoi figli ti sostengono?

A – Sempre.

B – Soltanto quando ho veramente bisogno.

C – Non abbastanza.

Domanda 8:

Quanto spesso chiedi aiuto/appoggio ai tuoi amici, alla tua famiglia, al tuo partner o ai tuoi figli?

A – Ogni giorno o almeno una volta a settimana.

B – Una volta al mese.

C – Solo quando sono disperata(o).

Domanda 9:

Hai delle passioni o hobby?

A – Sì e mi ci dedico regolarmente.

B – Una o due, ma tendenzialmente le trascuro.

C – Non ho tempo per passioni o hobby.

Come interpretare questo test?

gestire-lo-stress-pancialeggera

Se avete risposto a tutte le domande sinceramente, ora avete un’idea più o meno chiara dello stato del vostro equilibrio emotivo.

Se alla maggior parte delle domande avete risposto A – complimenti, sapete gestire bene le vostre emozioni, lo stress e la vostra vita quotidiana.

Se alla maggior parte delle domande avete risposto B – siete sulla buona strada, ma dovete impegnarvi un po’ di più per riuscire a gestire lo stress.

Se invece alla maggior parte delle domande avete risposto C – il vostro equilibrio emotivo è fortemente compromesso e lo stress sta avendo la meglio sulla vostra vita e sul vostro benessere.

Alcuni consigli per gestire lo stress

consigli-per-gestire-lo-stress-pancialeggera

Se fate parte delle categorie B o C, date un’altra occhiata alle domande e alle vostre risposte.

Domanda 1:

Le emozioni ed i sentimenti negativi portano spesso anche ai sintomi fisici. Ad esempio, è normale sentirsi stanchi, spossati e svogliati prima di affrontare delle emozioni nascoste (come la rabbia). Quando ti senti stanca(o), apparentemente senza motivo, il tuo corpo ti invia un segnale e ti comunica che devi affrontare e gestire meglio le tue emozioni.

Domanda 2:

Tantissime persone non si sentono a loro agio ad esprimere emozioni negative, come la rabbia o la gelosia. Tuttavia queste emozioni non vanno represse ed ecco perché: alcune persone preferiscono trasferire le loro energie emotive verso i sentimenti di colpa, e, prima che se ne possano rendere conto, questi sentimenti di colpa cominceranno a divorarle perché sono le uniche emozioni concesse.

Domanda 3:

Esprimere le proprie emozioni davanti ad altre persone è molto importante. Questo non significa che dovete perdere il controllo ad ogni minima provocazione. E non vuol dire nemmeno che dovete dire sempre quello che pensate.

All’interno dei rapporti umani sani, le emozioni devono essere espresse in modo sano. Se per un piccolo problema o un fastidio minore che gli altri (colleghi, amici, famigliari) vi recano, esplodete o reagite in modo esagerato, il vostro equilibrio emotivo scompare ed i rapporti con le persone vengono stravolti.


Consigli di lettura:

Questo libro si propone di considerare tutte queste sfaccettature, arrivando a spiegare i meccanismi con cui lo stress danneggia il nostro organismo e genera patologie varie.

Una Vita senza Stress
I meccanismi che lo determinano – I rimedi naturali per guarire – Lo stile di vita da adottare – Test per calcolare il tuo livello di stress

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere


Domanda 4:

La maggior parte delle persone hanno delle modalità precise di reagire alle emozioni negative. Una strategia molto comune è quella di cercare di attenuare queste emozioni (che si tratti di sensi di colpa o rabbia) con alcune attività di routine svolte in modo esagerato (come guardare la TV, andare in palestra, cucinare, riordinare gli armadi ecc.), invece di affrontare e gestire queste emozioni e impedendo ad altre persone di dare l’aiuto di cui abbiamo bisogno.

Domanda 5:

I pensieri negativi diventano più forti quando siamo soli. E più questi pensieri diventano forti, meno desiderio avremo di stare con gli altri. Per questo motivo viene consigliato alle persone malinconiche di passare il più tempo possibile in compagnia con altre persone. Anche se non avete l’intenzione di discutere dei vostri problemi, il semplice contatto umano è in grado di stimolare la vostra mente e di migliorare il vostro benessere psicofisico.

Domanda 6:

Quando l’equilibrio emotivo è compromesso, la concentrazione e l’attenzione vengono meno. I compiti che dovrebbero essere semplici da svolgere, ora diventano difficili e stancanti.


Consigli di lettura:

Il libro tratta il tema dello stress da vari punti di vista, varie strategie per gestirlo e soprattutto con una vena umoristica che da nome al titolo del libro.


Domanda 7:

Tutti noi abbiamo tantissimi compiti nella vita di ogni giorno: responsabilità di lavoro, ci prendiamo cura dei bambini, della famiglia, facciamo la spesa, cuciniamo, stiriamo, laviamo e facciamo le pulizie, e se non abbiamo un sostegno ed un aiuto valido, il nostro equilibrio emotivo e la nostra salute cominciano a soffrire.

Domanda 8:

Molte persone sono molto esigenti nei confronti di sé stessi. Pensano di dover e di poter fare tutto e non si concedono la libertà di chiedere aiuto. I sentimenti di disagio e di pressione a causa dei troppo compiti da svolgere sono un campanello d’allarme. Non solo dovete comprendere che così il vostro equilibrio emotivo e la vostra salute vengono sollecitati inutilmente, ma anche di assumervi la responsabilità di chiedere l’aiuto di cui avete bisogno.

Domanda 9:

Le vostre passioni e gli hobby (come ad esempio collezionare qualcosa, fotografare, disegnare, birdwatching, o suonare uno strumento musicale…) sono un ottimo modo per eliminare il cattivo umore dalla vostra vita.

Se non avete degli interessi o degli hobby, è molto probabile che passate troppo tempo al lavoro, o prendendovi cura degli altri.

Se vogliamo restare in forma e in salute, è fondamentale valutare ogni tanto il nostro livello di stress e gestirlo al meglio per ridurre al minimo il tempo che dedichiamo alle emozioni negative e per passare sempre più tempo nel nostro spazio di serenità e di calma interiore.

Fonte: THE WOMEN’S HEALTH BIBLE


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it

Combatti la cellulite dall’interno con l’integratore alimentare Akésios di Kairos

Odiata e rinnegata, la cellulite è sicuramente il peggiore incubo di noi donne, soprattutto d’estate. Per eliminarla adoperiamo creme, cerotti, gel, argille…ma ora abbiamo un alleato in più – l’integratore Akésios di Kairos che aiuta a combattere la cellulite dall’interno!

Cos’è la cellulite e perché combatterla?

La cellulite è conosciuta soprattutto come un inestetismo della pelle, la famosa “buccia d’arancia”, ed è una vera e propria infiammazione dei tessuti sottocutanei.

La cellulite si forma nel derma, dove si trovano le cellule adipose. Queste cellule sostengono la pelle ed i capillari che formano il microcircolo sanguigno e linfatico, responsabile dell’eliminazione di scorie e dell’ossigenazione delle cellule. Quando l’espulsione di tossine e scorie viene rallentata, le cellule adipose si gonfiano, schiacciano i capillari e, come conseguenza, i tessuti non ricevono abbastanza ossigeno, si infiammano e compare la cellulite.

cellulite-cause-pancialeggera

Fra le cause più comuni della cellulite vi sono:

  • Cause fisiologiche (nelle donne sono collegate all’attività ormonale, in modo particolare degli estrogeni, che favoriscono la ritenzione idrica);
  • Abitudini alimentari;
  • Fumo;
  • Stress;
  • Sedentarietà;
  • Assunzione di alcuni farmaci ecc.

La cellulite non è soltanto un inestetismo da combattere, ma un vero e proprio problema di salute – una patologia vascolare da non sottovalutare.

Essendo la cellulite una vera e propria malattia, è importante colpirla dall’interno, andando ad agire direttamente sulle cause che la scatenano.

Cos’è AKÉSIOS di Kairos?

cellulite-depurare-drenare-ossigenare-pancialeggera

Akésios di Kairos è un integratore alimentare utile per combattere la cellulite dall’interno, perché grazie ai suoi numerosi ingredienti fornisce un’azione drenante, depurativa e antiossidante.

Questi ingredienti selezionati con cura, permettono di direzionare l’azione benefica dell’integratore in particolare sul tessuto connettivo (le cellule adipose responsabili della cellulite), in modo da favorire il drenaggio ed eliminare le tossine e le scorie, che alterano l’equilibrio fisiologico del nostro organismo.

Quali sono gli ingredienti di Akésios?

kiwi-akesios-pancialeggera

Kiwi

Un potente antiossidante. Un frutto ricco di vitamine e minerali, che protegge la salute dei vasi sanguigni.

Brugo

È una pianta molto simile all’erica, dall’azione disintossicante, diuretica e depurativa.

Betulla bianca

Uno degli ingredienti anticellulite più conosciuti. È un antinfiammatorio naturale e svolge inoltre un’azione depurativa, drenante ed antisettica.

cisto-akesios-pancialeggera

Cisto

Una pianta dai fiori di colore rosa intenso, utilizzata molto spesso per realizzare profumi. Il suo impiego come principio attivo dell’integratore Akèsios è dovuto alla sua ricchezza di polifenoli dalla spiccata valenza antinfiammatoria e antiossidante.

Vite vergine

Un ottimo rimedio nelle sindromi infiammatorie che interessano i tessuti connettivi. La sua azione viene potenziata dalla presenza dell’estratto di Betulla, che grazie al suo effetto drenante aiuta a liberare l’organismo dalle scorie.

Ginepro

Molto utile per tonificare i tessuti connettivi, favorisce la diuresi e la digestione.

castagno-akesios-pancialeggera

Castagno

Un ottimo drenante del sistema linfatico.

Faggio

Potente azione disintossicante. Utile per combattere la ritenzione idrica ed i problemi di soprappeso.

Giuggiolo

Migliora la digestione e svolge un’azione antinfiammatoria, grazie alla presenza di tannini. Inoltre è utile per coadiuvare la circolazione sanguigna, essendo ricco di fosforo e ferro.

Acido lipoico

Spiccate proprietà antiossidanti, molto importante per il metabolismo cellulare.

Quali sono le proprietà di Akésios?


Akesios - Integratore Alimentare
Principi attivi vegetali per favorire un’azione drenante a livello del tessuto connettivo.

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere


  • Antiossidante.
  • Depurativo.
  • Disintossicante (utile sia in caso di cellulite, che nella disintossicazione da farmaci e metalli).

Come prendere Akésios di Kairos?

Si consiglia di assumere Akésios 3 volte al giorno, 10 – 15 gocce.

Perché scegliere Akésios di Kairos?

akesios-integratore-cellulite-pancialeggera

Akésios è uno dei modi più efficaci per combattere la cellulite. Non si tratta soltanto di un miglioramento estetico e superficiale temporaneo (come nel caso di creme, gel o cerotti), ma di una vera e propria cura dall’interno, che va ad agire sulle cause della cellulite e garantisce in questo modo risultati migliori e duraturi.

L’integratore alimentare Akésios di Kairos, attraverso l’azione sinergica dei suoi ingredienti, stimola e sostiene il lavoro del fegato, dei reni, dei polmoni ecc. in modo da rimuovere ed espellere le tossine dall’organismo e di migliorare il benessere della pelle e la salute in generale.

Per leggere i pareri delle persone che hanno acquistato Akésios di Kairos, e per maggiori informazioni su questo prodotto e sulle modalità d’acquisto, clicca QUI.


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 19 – 25 giugno 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 19 – 25 giugno 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno!


Lunedì 19 giugno

19giu17

 

“È proibito piangere senza imparare,

svegliarti la mattina senza sapere che fare

avere paura dei tuoi ricordi.”

– Pablo Neruda

 

Martedì 20 giugno

20giu17

“L’ansia è lo spazio tra ‘adesso’ e ‘poi’.”

– Richard Abell

Mercoledì 21 giugno

21giu17

Ci vogliono le mani per costruire una abitazione, ma solo il cuore può costruire una casa.

(Anonimo)

Giovedì 22 giugno

22giu17

“Siediti al sole. Abdica e sii re di te stesso.”

– Fernando Pessoa

Venerdì 23 giugno

23giu17

“Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto.”

– Voltaire

Fine settimana

24giu17Weekend

“La tenerezza è il linguaggio segreto dell’anima.”

– Rudolf Leonhardt

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

 

Consigli di Salute e Benessere 19 – 23 giugno 2017

La nostra raccolta settimanale di consigli di salute e benessere.

Consigli di Salute e Benessere 19 – 23 giugno 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere i nostri consigli del giorno!


Lunedì 19 giugno

19giu17Consiglio

Martedì 20 giugno

20giu17Consiglio

Mercoledì 21 giugno

21giu17Consiglio

Giovedì 22 giugno

22giu17Consiglio

Venerdì 23 giugno

23giu17Consiglio

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

Crostata di farro con marmellata di susine rosse e kiwi – ricetta light senza uova e burro

Si sta avvicinando il fine settimana e se non avete ancora nessuna idea per il dolce della domenica, questa crostata di farro con marmellata di susine rosse e kiwi senza uova e senza burro potrebbe essere perfetta da condividere in famiglia o con gli amici.

La ricetta classica della crostata prevede l’utilizzo del burro e delle uova per la frolla. Questa invece è una variante molto più leggera ed anche molto più veloce da preparare, perché non richiede il tempo di riposo.

susine-rosse-pancialeggera

Per la marmellata ho utilizzato le susine rosse. Un frutto di stagione meraviglioso e spesso sottovalutato. Le susine sono ideali per la stagione calda, perché sono fresche, succose e dissetanti. Le susine rosse inoltre sono ricchissime di polifenoli e di antocianine, sostanze utili al benessere del nostro apparato cardiocircolatorio. Per non dimenticare il loro effetto positivo sulla salute della nostra pancia, perché aiutano a migliorare la regolarità ed il benessere dell’intestino. Un motivo in più per consumarle più spesso!

kiwi-disidratati-pancialeggera

Alle susine ho preferito aggiungere dei kiwi disidratati ed un rametto di menta fresca, che donano un extra di acidità, di freschezza e di benessere al nostro dolce. Ma se preferite sentire più dolcezza potete preparare la marmellata solo con le susine.

Crostata di farro con marmellata di susine rosse e kiwi – ricetta light senza uova e senza burro

Ingredienti

Per la marmellata di susine e kiwi:

susine rosse 750 g circa

kiwi disidratati bio 100 g

zucchero di canna bio 7 cucchiai

menta fresca, un rametto

Per la frolla light:

farina di farro bio 200 g

zucchero di canna bio 3 cucchiai

lievito per dolci ½ bustina

sale

olio di semi (girasole) bio 3 cucchiai

acqua q.b.

Procedimento:

1 – Preparare la marmellata:

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento3-pancialeggera

Lavare, sbucciare, snocciolare e tagliarle le susine a pezzettini. Tagliare i kiwi disidratati a cubetti. Mettere la frutta in un pentolino con lo zucchero e la menta (per un tocco di freschezza in più), mescolare e fare cuocere a fuoco basso (mescolando spesso) finché la marmellata non si addensi. Togliere il rametto di menta e fare raffreddare un po’ prima di utilizzare la marmellata per farcire la crostata.

2 – In una terrina mescolare la farina di farro, lo zucchero di canna, il lievito ed il pizzico di sale.

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento-pancialeggera

3 – Aggiungere l’olio, mescolare bene con un cucchiaio e mettere il composto su un piano di lavoro. Aggiungere poco alla volta dell’acqua e continuare a lavorare l’impasto con le mani, finché non risulti omogeneo ed elastico.

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento4a-pancialeggera

4 – Ricoprire uno stampo da crostata con della carta da forno oppure spennellare con dell’olio.  Stendere l’impasto con un mattarello dello spessore di circa 0.5 cm e foderare lo stampo.

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento6-pancialeggera

5 – Farcire la crostata con la marmellata alle susine rosse e kiwi e spolverare con un po’ di zucchero di canna.

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento7-pancialeggera

6 – Infornare la crostata di farro con marmellata di susine rosse e kiwi senza uova e senza burro a 180 gradi per 30-35 minuti circa. Fare raffreddare la crostata prima di tagliarla e servirla.

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento8-pancialeggera

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento9-pancialeggera

crostata-farro-senza-uova-burro-procedimento10-pancialeggera

Bon-Appetit-ricette-pancialeggera


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Cosa mangiare per dimagrire? 10 alimenti poco calorici da mangiare quando vuoi e quanto vuoi!

Ma quanto è difficile tenere l’appetito sotto controllo quando dobbiamo perdere peso. Il desiderio di cibo invece di diminuire aumenta e ci ritroviamo sempre alla ricerca di qualcosa da sgranocchiare. Fortunatamente esistono degli alimenti che possiamo mangiare quando e, soprattutto, quanto vogliamo perché ricchi di proprietà nutritive e poveri di calorie.

Ecco cosa mangiare per dimagrire e senza preoccuparsi della quantità!

10 alimenti poco calorici da mangiare quando vuoi e quanto vuoi!

1 – Sedano

cosa-mangiare-per-dimagrire-sedano-pancialeggera

È un classico, direte voi, ma il sedano non è mai banale! Ottimo da essere sgranocchiato da solo o con formaggi magri (Vedi anche: Formaggio con pochi grassi e ricco di proteine? Conosciamo lo Skyr, il superfood islandese!) ed erbe aromatiche, il sedano è composto per 95% d’acqua ed ha un contenuto calorico bassissimo. In compenso il sedano contiene il 30% del fabbisogno giornaliero della Vitamina K e ciò lo rende un alleato prezioso della salute delle ossa, del sistema nervoso e del cervello.

Bisogna fare attenzione e consumare il sedano molto fresco, perché comincia a perdere le sostanze nutritive 5 giorni dopo la raccolta.

2 – Rucola

cosa-mangiare-per-dimagrire-rucola-pancialeggera

La rucola è ricchissima di calcio ed è un’ottima alternativa alle fonti di calcio di origine animale. Un altro pregio della rucola è dovuto alla ricchezza sia di ferro che di Vitamina C, ed è proprio la Vitamina C che contribuisce all’assorbimento del ferro.

Una miniera di vitamine e minerali, la rucola è uno dei migliori amici della linea, delle ossa, della pelle, delle unghie e dei capelli, dello stomaco, dell’intestino e delle difese immunitarie!

3 – Cetrioli

cosa-mangiare-per-dimagrire-cetrioli-pancialeggera

Come il sedano, i cetrioli sono ricchissimi d’acqua. I cetrioli inoltre contengono enormi quantità di fitonutrienti, betacarotene, fibre, sali minerali (potassio, manganese, magnesio) e vitamine (C e K). Il cetriolo è un ottimo alimento antinfiammatorio, disintossicante e idratante.

4 – Insalata

cosa-mangiare-per-dimagrire-insalata-pancialeggera

Poverissime di calorie, le insalate sono ricchissime di vitamine, acido folico, ferro. Consumarle ogni volta che sentiamo il bisogno di masticare qualcosa non può che giovare alla nostra linea e alla nostra salute.

5 – Bianco d’uovo

cosa-mangiare-per-dimagrire-albume-pancialeggera

Il bianco d’uovo (o albume) è un concentrato di proteine nobili, è privo di colesterolo e povero di grassi. Il bianco d’uovo può essere consumato sotto forma di omelette con le verdure ed è un alleato perfetto dei nostri muscoli e del nostro metabolismo.

6 – Cavolfiore

cosa-mangiare-per-dimagrire-cavolfiore-pancialeggera

Consumare tanto cavolfiore contribuisce a garantire il fabbisogno di vitamine C e K, ma è molto importante sapere che questo ortaggio andrebbe consumato crudo. E’ buonissimo e croccante, tritato finemente all’interno delle insalate e fornisce al nostro organismo un ottimo apporto di fibre, calcio, potassio, ferro, magnesio…

7 – Broccoli

cosa-mangiare-per-dimagrire-broccoli-pancialeggera

I broccoli sono uno dei cibi preferiti delle persone che amano mantenersi in linea. Non solo i broccoli sono ricchissimi di vitamine A, C, E, I e K, ma contengono tantissime fibre: 100 g di broccoli forniscono 20% del nostro fabbisogno giornaliero di fibre insolubili.

Ti potrebbe interessare anche:  Broccoli – tutte le proprietà benefiche e le controindicazioni

Broccoli – tutte le proprietà benefiche e le controindicazioni

8 – Pomodoro

cosa-mangiare-per-dimagrire-pomodoro-pancialeggera

I pomodori sono ricchissimi di licopene, vitamine A, C e B2, acido folico, fibre, cromo e calcio. Con un apporto calorico bassissimo, i pomodori forniscono al nostro organismo un’importante quantità di antiossidanti che combattono i radicali liberi ed aiutano a prevenire i tumori.

9 – Popcorn

cosa-mangiare-per-dimagrire-popcorn-pancialeggera

Il popcorn è lo snack perfetto per chi vuole dimagrire oppure mantenersi in forma e in salute. Povero di calorie, il popcorn è una miniera di antiossidanti, polifenoli e fibre.

E’ stato dimostrato che il popcorn ha anche importanti proprietà antinfiammatorie, che contribuiscono ad alleviare e prevenire diversi disturbi e malattie (cardiovascolari, alcuni tipi di tumori ecc.).

10 – Piselli freschi

cosa-mangiare-per-dimagrire-piselli-pancialeggera

Una tazza di piselli freschi è un ottimo spuntino. Ricchi di fibre, proteine, vitamine, minerali, amminoacidi e di proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, i piselli sono un alleato prezioso della linea, aiutano a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue, a prevenire disturbi cardiocircolatori e la depressione.

Per dimagrire e restare in salute non bisogna smettere di mangiare. Con questi 10 alimenti salutari non solo è possibile smettere di contare le calorie, ma anche migliorare il nostro benessere e la nostra salute.


Consigli di lettura:

La salute del nostro corpo dipende dal rapporto esistente tra l’assunzione di sostanze nutritive e quella di calorie..

Eat to Live - Mangiare per Vivere
Un rivoluzionario programma nutrizionale per vivere in maniera sana e naturale – La dieta Fuhrman, una straordinaria scoperta medica – Come perdere 9 kg in sole 6 settimane

Voto medio su 20 recensioni: Da non perdere


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it

Formaggio con pochi grassi e ricco di proteine? Conosciamo lo Skyr, il superfood islandese!

Adoro i formaggi, ma, si sa, con i formaggi bisogna andarci piano e dosare bene perché sono molto calorici. Ma da quando ho scoperto lo Skyr non ne posso più fare a meno! Contiene pochi grassi ed è ricco di proteine – quale miglior alleato della linea?!

Conosciamolo meglio allora!

Cos’è lo Skyr?

skyr-ricco-di-proteine-pancialeggera

Lo Skyr è un formaggio morbido islandese che come consistenza assomiglia molto al mascarpone o al quark, ma è assai più magro. In molti pensano che lo Skyr sia uno yogurt, invece è un vero e proprio formaggio fresco.

Lo Skyr è stato portato in Islanda dalla Norvegia dai vichinghi più di 1100 anni fa e da allora è diventato un orgoglio nazionale.  Questo formaggio soffice dal sapore delicato e leggermente dolciastro può essere consumato sia a colazione, che a pranzo, cena, come merenda o spuntino.

Gli islandesi lo mangiano di solito fresco con il cucchiaio, oppure diluito nell’acqua o latte come una bevanda; o come ingrediente di salse, ripieni e dolci. Questo prodotto meraviglioso si presta benissimo per tantissime preparazioni in cucina ed è ricco di proprietà benefiche per la nostra salute e per la linea.

Tradizionalmente lo Skyr veniva prodotto con latte crudo. Al giorno d’oggi si usa il latte pastorizzato e scremato e ciò rende questo alimento magro e sicuro per essere consumato.

Lo Skyr si ottiene dalla coagulazione delle caseine per mezzo dell’acidificazione con lattobatteri. Successivamente, vengono utilizzati dei resti di uno Skyr derivante da una passata produzione per produrre il nuovo formaggio.

Quali sono le proprietà dello Skyr?

skyr-formaggio-dimagrire-pancialeggera

1 – Lo Skyr è un’ottima fonte di proteine.

100 g di Skyr contengono circa 9-13% proteine ed è l’ideale per un’alimentazione sana, consapevole ed equilibrata. Essendo ricco di proteine, questo alimento è perfetto per chi pratica tanta attività fisica, oppure desidera perdere peso.

2 – Lo Skyr è povero di grassi.

Ottenuto dal latte scremato, lo Skyr è un formaggio molto magro: 100 g di Skyr contengono 0.1 – 0.2% di grassi.

Povero di grassi = povero di calorie, un motivo in più per amarlo!

100 grammi di Skyr contengono in media 60 calorie.

3 – Lo Skyr è ricco di calcio e vitamine.

Ed è per questo motivo che è consigliatissimo alle donne in gravidanza, ai bambini e ai ragazzi, e alle persone anziane.

4 – Lo Skyr è altamente digeribile.

Perché povero di zuccheri e grassi e contiene tanti fermenti lattici utili a migliorare la digestione ed a sgonfiare la pancia.

5 – Lo Skyr rafforza le difese immunitarie.

Essendo ricco di vitamine e di fermenti lattici utili al benessere del nostro intestino, lo Skyr diventa un valido alleato del nostro sistema immunitario.

Dove comprare lo Skyr?

skyr-superfood-pancialeggera

Lo Skyr viene venduto nei supermercati e si trova nel banco frigo, vicino agli yogurt, al latte di kefir o alla panna.

Alcune marche offrono anche prodotti a base di Skyr con aggiunta di zuccheri, composti di frutta e addensanti, ma consiglierei di comprare lo Skyr senza additivi, che ha come ingredienti soltanto il latte, il caglio ed i fermenti lattici. Questo è il prodotto più genuino e prezioso al quale possiamo aggiungere noi stessi la frutta che desideriamo, i cereali, il miele ed altri ingredienti salutari.

Provate lo skyr spalmato su una fetta di pane integrale al kefir e semi di lino per uno spuntino super salutare!

Con lo Skyr potete anche preparare dei dolci poco calorici e molto più salutari, come il finto tiramisù (chiamato anche skyramisu 😀 ) o torte farcite con crema allo Skyr. Ma di questo parleremo meglio in uno dei post futuri.

Lo Skyr non è soltanto un formaggio cremoso dal sapore ricco, ma un vero e proprio superfood, l’alimento ideale per una dieta equilibrata e leggera!


Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, lasciaci un commento e seguici anche su Facebook e Twitter.

Macrolibrarsi.it

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 12 – 17 giugno 2017

La nostra raccolta settimanale delle frasi, degli aforismi e delle citazioni più belle sulla Vita, sull’Amore e sul Benessere…

Frasi, aforismi e citazioni più belle della settimana 12 – 17 giugno 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere l’ispirazione del giorno!


Lunedì 12 giugno

12giu17

“La realtà è il cinque per cento della vita. L’uomo deve sognare per salvarsi.”

– Walter Bonatti

Martedì 13 giugno

13giu17_resized

“La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.”

– Albert Einstein

Mercoledì 14 giugno

14giu17

“Il fiume è dentro di noi, il mare tutto intorno a noi.”

– Thomas Stearns Eliot

Giovedì 15 giugno

15giu17

Se per caso il giorno ti manda l’invito della tristezza, digli che sei impegnato con la felicità.

(Anonimo)

Venerdì 16 giugno

16giu17_resized

“Se pensi che l’avventura sia pericolosa, prova la routine. E’ letale.”

– Paulo Coelho

Fine settimana

17giu17_resized

“La felicità è una merce favolosa: più se ne dà e più se ne ha.”

– Blaise Pascal

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!

Consigli di Salute e Benessere 12 – 16 giugno 2017

La nostra raccolta settimanale di consigli di salute e benessere.

Consigli di Salute e Benessere 12 – 16 giugno 2017


Seguiteci anche sui nostri profili social (Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest) per ricevere i nostri consigli del giorno!


Lunedì 12 giugno

12giu17Consiglio_resized

Martedì 13 giugno

13giu17Consiglio

Mercoledì 14 giugno

14giu17Consiglio

Giovedì 15 giugno

15giu17Consiglio

Venerdì 16 giugno

16giu17Consiglio

Iscriviti alla nostra newsletter (in alto a sinistra) per restare sempre aggiornato!